BENVENUTO SU QUESTO SITO, dedicato a chi ama scrivere poesie, racconti, aforismi e desidera comunicare agli altri le proprie emozioni o competere piacevolmente in esercizi di scrittura creativa. La pubblicazione è gratuita



     
 

REDAZIONE - AVVISI IN BACHECA

PUBBLICAZIONE DELLE OPERE

Si informa che è stato introdotto il nuovo sistema di presentazione delle opere. Gli autori che contribuiscono al sostegno del sito con il versamento minimo di 15 euro potranno presentare un’opera ogni 2 giorni. Tale beneficio ha durata annuale per cui durera' 12 mesi dalla data del versamento effettuato nel 2018 e fino al 31 dicembre di questo anno per coloro che hanno effettuato pagamenti di sostegno in precedenza. Il sito verrà comunque mantenuto gratuito con un limite di presentazione di un'opera ogni 5 giorni per tutti gli altri.

Il sistema ha due obiettivi precisi: evitare che qualche autore pubblichi, come avvenuto finora, opere senza il rispetto dei tempi previsti e introdurre un sistema che premi l’apporto economico degli autori che sostengono il sito attraverso le contribuzioni.

Non cerchiamo di certo fondi con finalità lucrative ma per rendere migliori servizi agli autori attraverso interventi tecnici al sito e per avviare altre iniziative progettate (incontri, premiazioni ed altro). Non è nel nostro stile insistere su tale punto per cui non rivolgeremo altri appelli visto che situazione ed obiettivi sono ora noti a tutti. Abbiamo preso comunque atto che sono molto pochi gli autori che hanno finora aderito.

CONTRIBUZIONI

La contribuzione minima è di 15,00 euro che può avvenire secondo le modalità più sotto descritte. Come già detto chi ha già versato un contributo di sostegno nel 2017 è esentato dal pagamento per il 2018.

Due le modalità opzionali di pagamento:

- ricarica carta POSTEPAY n. 4023 6009 4149 8935 (intestata a Martini Adriano MRTDRN38E06L424N). E' l'operazione meno onerosa perchè si può fare in posta esibendo carta d'identità e codice fiscale (costa 1 euro) oppure presso qualsiasi ricevitoria (costo 2 euro). SI DEVE IN QUESTO CASO COMUNICARE IL PAGAMENTO tramite messaggistica alla redazione o via mail a redazione@oggiscrivo.it PERCHE' DALL'ESTRATTO CONTO non ricaviamo il nome del versante,

OPPURE

- bonifico nel conto intestato a Martini Adriano IBAN IWBANK: IT67V 0308 301605 0000 0001 5662 che già funziona come conto del sito, sia per gli introiti che per i pagamenti. Come causale si può inserire qualsiasi dicitura (ad esempio contribuzione sito oggiscrivo). Il bonifico per chi ha un conto on line è in genere gratuito o quasi ma è più caro nelle ricevitorie on line. Il bonifico presso la propria banca costa in relazione alle condizioni pattuite. Abbiamo sempre la visibilità di chi effettua il pagamento per cui non occorrono in questo caso ricevute (le segnalazioni sono facoltative).

--------------------------------------

COMMENTI

Raccomandiamo di ponderare attentamente ciò che si scrive a livello critico NEI COMMENTI in quanto basta poco a scoraggiare chi già con molta timidezza ha fatto dono delle proprie emozioni più riservate.

Critiche a livello pubblico non devono essere fatte per non ferire l’interessato. Con l’occasione ribadiamo che, pur nel rispetto delle valutazioni, censureremo quei commenti che riterremo lesivi della dignità dell'autore. Se poi dovessimo riscontrare la malafede di chi commenta in modo inappropriato non esiteremo ad allontanarlo dal sito. Insistiamo col ricordare che i commenti sono pubblici.

La Redazione

 
     
     
 

Le migliori opere del mese di APRILE 2018 sono risultate le seguenti:

(Nota) Modalità procedurali: i migliori racconti (tra un centinaio circa pubblicati) e le scritture creative (tra 20 / 30 circa pubblicate) vengono scelti dalla Redazione. La Redazione seleziona poi 20 tra le 650 / 700 poesie di ogni mese e le sottopone al voto di una giuria esterna integrata da alcuni autori resisi disponibili e da due esponenti della redazione che indicano cinque preferenze. Gli scrittori sono di numero inferiore rispetto ai poeti con la conseguenza che si ritrovano frequentemente gli stessi nominativi.

POESIE (elencazione casuale)

La falena di Italo Giuliano Bonetti
Non mi manchi piu’ di Antonella Cimaglia
Eterno gelo di Dave Giacobs
Dolce sentire di Mare Blu
Persa nel nulla di Maria Clara
Crepuscolo di Francesco Soda
Nel cuore di un'immagine di Nicolas Antares

RACCONTI (elencazione casuale)

Non c’è più rispetto di Pica Giulia
Amiche di Roberto L
Tutto qui di Grazia Giuliani

SCRITTURE CREATIVE (elencazione casuale)

Ritratto di un’amica di Vecchio Scarpone
Quando parlavi con i fiori di Francesco Gentile
Burundi 22 dicembre 2017 di Mirella Narducci

ATTESTATI: A coloro che lo richiedano, e questo vale sia per le poesie che per i racconti e scritture, spediremo un ATTESTATO del riconoscimento ottenuto. Gli interessati dovranno comunicarci nome, cognome ed indirizzo tramite mail a redazione@oggiscrivo.it o tramite messaggistica alla redazione.

Non necessariamente quelle elencate sono le opere migliori in senso assoluto perché non sono state considerate quelle degli autori già selezionati negli ultimi mesi.

TEMA DI SCRITTURA CREATIVA

Insistiamo ogni mese con delle nuove proposte per stimolare gli autori a partecipare al nostro LABORATORIO DI SCRITTURA CREATIVA che abbiamo istituito perché siamo convinti che questo gioco invoglia a scrivere. Forse siamo uno dei pochi siti che percorrono questa strada. Coraggio quindi ... e buon divertimento.

Per il mese di MAGGIO 2018 il tema di scrittura creativa è il seguente: INCIPIT: scrivi un racconto che abbia il seguente inizio: "Questa storia comincia di domenica e non poteva cominciare in un altro giorno. Credo che i migliori propositi si facciano di domenica. Credo che le guerre finiscano di domenica. Credo che Ulisse sia tornato di domenica. Domenica per me è sempre stata una giornata particolare."

La Redazione

 
     
     
 

INFORMAZIONI IN EVIDENZA

TEMPISTICA APPROVAZIONE OPERE

Poiché abbiamo notato che molti autori hanno la tendenza ad inserire le opere in tarda serata riproponiamo quelli che sono attualmente le fasce orarie di esame ed approvazione:
- ore 8 antimeridiane - ore 14 pomeridiane ed ore 20 serali. Da ciò si evince che tutte le opere che arriveranno dopo le ore 20 saranno visionate e pubblicate il mattino successivo.

APPARTENENZA DELLE OPERE

Per quanto superfluo si raccomanda di pubblicare opere proprie. Nel caso in cui dovessimo accorgerci che l'opera è stata copiata avviseremo l'autore e quindi elimineremo d'opera in questione. Al ripetersi dell'infrazione l'autore sarà allontanato dal sito.

VIRGOLETTE NEL TITOLO

Non inserire nel titolo le virgolette o apici e tanto meno altri simboli perché il programma li utilizza nelle codificazioni. La conseguenza è quella che sparisce completamente la visibilità del testo dell'opera. Questo avviene più frequentemente negli aforismi

PUBBLICAZIONE GIORNALIERA DELLE OPERE

Nell'interesse degli autori il sistema inibisce la pubblicazione di più di un’opera al giorno in modo da consentire ai lettori una lettura differenziata degli scritti. Qualcuno riesce tuttavia a vanificare il blocco inserito nel programma ed a proporre più di un'opera. In questi casi approviamo una sola opera e respingiamo le restanti

La Redazione

La Redazione

 
     

Ultime pubblicazioni

     
  Che cavolo!

Controllando il mio cronografo Cartier con la cassa in cobalto con l'incisione del Cantico delle creature in caratteri cirillici e il cinturino in coccodrillo del Congo, mi crucciai perché mio cognato Carmelo era in ritardo per il corso di cucina cinese presso il circolo Carlo Cattaneo di Canicattì, condotto dal famoso chef cantonese Cha-un-chicinin.
Questa cosa, per il nervosismo, mi causò u... (continua)

Ferruccio Frontini 27/05/2018 - 07:48
commenti 0 - Numero letture:7

Voto:
su 0 votanti



Chiamami Poesia se vuoi

Sono la quintessenza dell'anima,
sono una Donna con gli occhi da bambina,
gentilezza e amore in un mondo di dolore,
una preghiera di speranza nel buio dell'esistenza.

Sono la risposta assolu... (continua)


Marco Giuseppe Vito 27/05/2018 - 00:14
commenti 0 - Numero letture:14

Voto:
su 0 votanti



L'ESTATE CHE ARRIVA

L’estate che arriva ha uno strano sapore,
buia cometa di splendidi cieli,
ora non giunge quel caldo calore,
veston di nebbia questi pensieri.

Eppure c’è un cuore accanto alla torre,
batte e rib... (continua)


Damiano Gasperini 26/05/2018 - 21:13
commenti 1 - Numero letture:14

Voto:
su 1 votanti


La mia amica Martina

Io e Martina eravamo come due sorelle, quando io abitavo al paese. Poi, costretta dalle necessità familiari ad emigrare in città, ci siamo perse di vista.
Ci vedevamo regolarmente solo in occasione della ricorrenza autunnale della “prima domenica di Ottobre”, una sorta di festa del ringraziamento che vedeva coinvolte tutte le famiglie contadine. Di religioso ormai non c'era più niente, se non un... (continua)

Franca M. 26/05/2018 - 20:09
commenti 1 - Numero letture:24

Voto:
su 0 votanti



IL SOGNO

IL sogno è stupendo.
Ti accarezza senza toccarti...
Ti fa sua senza la tua volontà.
Ti illude senza volere.
Il sogno assomiglia
agli occhi che hai disegnato
ti emoziona,ti trasporta lontano.
Og... (continua)

mirella narducci 26/05/2018 - 18:40
commenti 4 - Numero letture:43

Voto:
su 4 votanti


SU DI GIRI

La voce struggente di un grammofono coinvolgente
il salto acrobatico di una puntina nella polvere
la musica leggera rilasciata da un solco profondo
un vinile lanciato a settantacinque giri
un disc... (continua)

Paolo Delladio 26/05/2018 - 18:29
commenti 2 - Numero letture:58

Voto:
su 1 votanti


ANNO DOPO ANNO

Mi porterò dietro
solo poche cose
qualche sogno
perché alla mia età
non si ha voglia di volare
e qualche giorno di sole
di quelli da respirare

con gli occhi chiusi
e qualche lacrima
salata,... (continua)


Giancarlo Albuccetti 26/05/2018 - 18:02
commenti 4 - Numero letture:39

Voto:
su 2 votanti



Intrecci di sogni!

Ho intrecciato i capelli
al vento...
al sorgere del sole
ma, non sceglierò il vento
per farmi accarezzare.
Ho scelto te
le tu mani
il tuo sorriso
affascinante
tra lo scorrere della vita
... (continua)

Margherita Pisano 26/05/2018 - 16:48
commenti 5 - Numero letture:76

Voto:
su 4 votanti


Nervature sul viso

Sarà che sei sommersa
che un destino non ti vive
accanto e passi il tempo
ad apettare
un nuovo giorno
con gli occhi chiusi
ed una mano che ti sfiora
e senza alcun pensiero
cammini mentre speri... (continua)

MARIA ANGELA CAROSIA 26/05/2018 - 14:21
commenti 2 - Numero letture:33

Voto:
su 1 votanti



Noi innamorati

Ci proteggeremo sotto
le ali del vento
Stupidi, fragili,
ammaliati dalla semplicita'
e nel cuore la passione
di quelle notti infinite
ad immaginare come
avremmo vissuto
la nostra giovane età
... (continua)

luigi Pirera 26/05/2018 - 12:15
commenti 3 - Numero letture:43

Voto:
su 2 votanti


Dentro l'erba alta

Ora che c’è l’erba alta
vorrei camminarci dentro,
senza paure, come una volta,
come una sfida,
e invece mi sento fragile.
E’ bello camminare piano
e rimanere
dentro l’erba alta,
dimenticando ... (continua)

Francesco Gentile 26/05/2018 - 10:28
commenti 5 - Numero letture:45

Voto:
su 4 votanti



Sara

Se ne stava sulla soglia della finestra, Sara, leggera come una piuma e forte come uno scoglio. Come questo che, al continuo sbattere delle onde e il loro retrocedere, fermo e impassibile difende la sua stabilità senza vacillare né cadere, così Sara restava salda di fronte alle difficoltà di ogni giorno.
Sul far della sera, al tramonto, amava stare sulla soglia della finestra che dava al piccolo ... (continua)

Marianna Santini 26/05/2018 - 10:23
commenti 6 - Numero letture:76

Voto:
su 5 votanti


E’ un privilegio riuscire a gu...

E’ un privilegio riuscire a guardarsi allo specchio,
ammirare compiaciuti la propria immagine esteriore,

quello che però non bisogna mai dimenticare è che gli specchi non riflettono l’immagine d... (continua)


Gaetano Barcellona 26/05/2018 - 10:13
commenti 1 - Numero letture:33

Voto:
su 1 votanti


Gl'ignoranti

Ho visto gl'ignoranti
Nutrire il loro credo
In una giornata di sole
Assuefarsi al calore

La pancia mia di corallo
Borbotta di ruminanza
Nella stanza dei birilli
Irrigiditi dalle differenze
... (continua)


Vincent Corbo 26/05/2018 - 09:41
commenti 3 - Numero letture:49

Voto:
su 2 votanti



A MIA MADRE

Sul braccio di mare
che accarezza la costa
si staglia il profilo
del viso tuo.
Ritorna il dolore
il ricordo m'assale
mi spezza il cuore.
L'enigma dell'esistenza
travestito di speranza
correv... (continua)

Vincenzo Cassano 26/05/2018 - 09:06
commenti 5 - Numero letture:51

Voto:
su 4 votanti



La speranza è l'anticorpo del...

La speranza è l'anticorpo dello spirito, la luce della mente, il lievito del corpo,il pane dell'anima.Con fede e carità diventa virtù teologale. Prigioniera sul fondo di un vaso, fu liberata da Pandor... (continua)

GIOVANNI PIGNALOSA 26/05/2018 - 09:00
commenti 2 - Numero letture:32

Voto:
su 2 votanti



AD UNA FARFALLA

Non importa,
qualora aprissi il mio cuore,
tu volassi via senza timore.

Non importa,
qualora cantassi il mio bisogno,
tu volassi via come un sogno.

Non importa,
qualora ti dicessi ti amo,
... (continua)


Antonella Cimaglia 26/05/2018 - 08:48
commenti 6 - Numero letture:67

Voto:
su 4 votanti



Crepuscolo

Chiude i pensieri
la rosa avvizzita

che leggeri cadono giù
legati al passato

le spine non pungono più
smussate da pene...

smunto il colore,
ora tenue alone
di quello che era.

Antichi ... (continua)


Anna Rossi 26/05/2018 - 06:53
commenti 10 - Numero letture:110

Voto:
su 6 votanti



a te

a te
che cerco
disperato nella nebbia
di pensieri perduti
e taciturni
in questo meraviglioso
respiro
di sensi assopiti
con l'assurda speranza
di riconoscerti
in questa silenziosa notte
di ... (continua)

jacob von bergstein 26/05/2018 - 01:13
commenti 0 - Numero letture:21

Voto:
su 0 votanti


SCARNIFICAZIONE

Fosse un deliquio perenne
A consumarmi la carne e l’anima impura
Non ne avrei timore

Ciò di cui temo in modo atavico
È da ricercare nell’ancipite
Delle mie nude finzioni.

Umano ne... (continua)


Mirko Faes 25/05/2018 - 23:13
commenti 2 - Numero letture:42

Voto:
su 1 votanti


La bolla di sapone

Non scriverò più
poesie d’amore,
le immagini di miele
sono un veleno dolce
che annebbia la ragione,
i versi che si addensano
nel cuore di pensieri
sono fiori di carta,
sono come bolle ... (continua)

mare blu 25/05/2018 - 22:39
commenti 3 - Numero letture:48

Voto:
su 2 votanti


Nel mio cuore ci manca un pez...

Nel mio cuore
ci manca un pezzo,
e ci piove dentro.... (continua)

marco cugnata 25/05/2018 - 22:36
commenti 3 - Numero letture:37

Voto:
su 3 votanti


La speranza di una pietra

Ti ho lasciata
su una pietra
dove il tempo
non si muove

Mi hai chiamato
seguendo la via
di un fiume
che mai muore

Non so piangere
quando la pioggia
si unisce
all'acqua dei tuoi occhi... (continua)


Davide Manago' 25/05/2018 - 20:55
commenti 2 - Numero letture:38

Voto:
su 1 votanti



Pinocchio

Non contento d'essere legno
volle il Pinocchio divenire assai grande
e tolte di carta le mutande
cominciò ad agire in modo esilarante.
Nel campo dei miracoli seguì il gatto e la volpe
per vedere ... (continua)

genoveffa frau 25/05/2018 - 19:49
commenti 3 - Numero letture:65

Voto:
su 0 votanti


Il fiore del deserto

Il fiore del deserto

In una infinta distesa
senza confine che preme,
solinga in un silenzio che atterra ,ogni spe che s'albera ,
ne sente la brezza che dal mar si leva ,
sta l' assetata pian... (continua)


corrado cioci 25/05/2018 - 19:24
commenti 2 - Numero letture:44

Voto:
su 1 votanti


 
     

Poesia del mese

     
  Dolce sentire

Dolce sentire
germogliare un fiore
nei vicoli assetati,
dolce sentire il senso
di brividi d’amore
accesi sulla pelle,
dolce ascoltare il volo
di una stella
che si lancia
nell’infinito spa... (continua)

mare blu 15/04/2018 - 16:45
commenti 8 - Numero letture:192

Voto:
su 4 votanti
 
     

Racconto del mese

     
  AMICHE

La mulattiera, dopo un tratto impervio, iniziava a digradare. Martina non aveva dubbi: quella discesa l’avrebbe condotta al mare. Non poteva mancare molto, non era salita così tanto.
L’aria era la stessa che si respirava a valle anzi, addirittura più stagnante. Il bananeto che stava attraversando sembrava soffiarle addosso il suo respiro umido, ma quando s’azzardava ad uscire dall’ombra delle palme, il feroce sole tropicale le faceva immediatamente rimpiangere l’alito di banana. L’aperi-cena in piscina probabilmente era già cominciato.
Che razza d’idea, andare a correre! Fuori dal villaggio, poi! Dove credeva d’essere, a donna avventura? E sì che lo sapeva che quando Dio aveva distribuito l’orientamento, lei era in coda per il fascino e aveva mancato l’appuntamento! Avrebbe dovuto dare retta a Susanna. Persino quell’oca era stata abbastanza saggia da sconsigliarle di allontanarsi! Susanna… Martina sentiva che in quel momento l’animatore, come si chiamava… Pier, Peter… uno di quei n... (continua)

Roberto L 10/04/2018 - 12:29
commenti 4 - Numero letture:168

Voto:
su 2 votanti
 
     

La grande sfida

     
 

Ti piacciono le sfide ? Ti piace dimostrare che sai creare ? Vuoi far stupire per la tua fantasia ?
Allora confrontati nella sfida della scrittura creativa ! Clicca qua ed inizia l'avventura, e che vinca il migliore !

 
     

IL Vincitore

     
  Quando parlavi con i fiori

Cara Margherita, come stai? Prima di tutto Buon Natale e buon Anno Nuovo. Qualche giorno fa ho parlato con mia madre che mi ha detto che alla fine sei andata all’Università a Bologna. Glielo ha detto tua madre. Hai studiato qualcosa che c’entra con il cinema, vero? Quindi niente più economia e commercio? Hai fatto bene a insistere in casa. Uno deve fare le cose che vuole. Anch’io ho fatto quello che volevo, ora te lo dico.
Ho rilevato la piccola cascina, dove viveva mio nonno, quella alle pendici della Maiella; te a ricordi? Eravamo poco più che bambini e lì abbiamo passato bei giorni d’estate. Beh, per farla breve, ho tirato su un piccolo allevamento di asini, quelli nani per la precisione, e sto avendo belle soddisfazioni. C’è un discreto mercato per questi animali, oltre la soddisfazione di sapere che raramente finiscono al macello; giacché sono acquistati come animali da compagnia, per la felicità dei bambini che si li possono permettere.
I miei asini sono pazienti e docili,... (continua)

Francesco Gentile 07/04/2018 - 12:22
commenti 7 - Numero letture:210

Voto:
su 5 votanti
 
     

- oggiscrivo.it - Copyright 2009 - 2018 - Tutti i diritti sono riservati - Webmaster Mauro -