BENVENUTO SU QUESTO SITO, dedicato a chi ama scrivere poesie, racconti, aforismi e desidera comunicare agli altri le proprie emozioni o competere piacevolmente in esercizi di scrittura creativa. La pubblicazione è gratuita



     
 

REDAZIONE - AVVISI IN BACHECA

COMMENTI - Osservazione

Notiamo che gran parte dei commenti si concentrano su un numero limitato di autori mentre vi sono delle belle opere che passano frequentemente inosservate. Vi invitiamo quindi a dare la giusta soddisfazione a chi merita, soprattutto ai nuovi autori che hanno bisogno di maggior sostegno.

Comunicato del 15 marzo 2016 (commenti)

Già a suo tempo abbiamo ripetutamente raccomandato di ponderare attentamente ciò che si scrive a livello critico NEI COMMENTI in quanto basta poco a scoraggiare chi già con molta timidezza ha fatto dono delle proprie emozioni più riservate.
In questi ultimi giorni, in conseguenza di un qualcosa che è successo in tale ambito, si è improvvisamente cancellato dal sito un autore molto benvoluto. Questo ci dà modo di suggerire agli autori di evitare certe critiche a livello pubblico ma di utilizzare la messaggistica privata per non ferire l’interessato. Con l’occasione ribadiamo, a prescindere dall'accaduto, che, pur nel rispetto delle valutazioni, censureremo quei commenti che riterremo lesivi della dignità dell'autore. Se poi dovessimo riscontrare la malafede di chi commenta in modo inappropriato non esiteremo ad allontanarlo dal sito. Insistiamo col ricordare che i commenti sono pubblici.


La Redazione

 
     
     
 

LE OPERE MIGLIORI del mese di GENNAIO 2017


Le migliori opere del mese di gennaio sono risultate le seguenti:

POESIE (è un'elencazione casuale e non una graduatoria):

- AMARSI di Mary L.
- RESPIRO di Teresa Peluso
- LA MIA ETA? di Mapi Alfonsi
- FRAGILITA' di Anna Baglioni
- AD OCCHI APERTI di Luca Falangone

ATTENZIONE. IMPORTANTE: A coloro che lo desiderano, e questo vale sia per le poesie che per i racconti e scritture, spediremo un attestato del riconoscimento ottenuto. Gli interessati dovranno comunicarci nome, cognome ed indirizzo tramite mail a redazione@oggiscrivo.it o tramite messaggistica alla redazione.

RACCONTI (è un'elencazione casuale e non una graduatoria):


- PACE di Giuseppe Scilipoti
- GUGLIELMO di Gian Luigi Giussani
- IL BAMBINO di Massimo 17

SCRITTURE CREATIVE (è un'elencazione casuale e non una graduatoria):


- PAOLO E STELLA di Millina Spina
- LA GHIANDA E LA QUERCIA di Nannina di Pietro
- UNA VITA DA MEDIANA di Francesca B.

Non necessariamente quelle elencate sono le opere migliori in senso assoluto perché non sono state considerate quelle degli autori già selezionati il mese precedente e sono stati esclusi i componenti il Comitato di Redazione.


TEMA DI SCRITTURA CREATIVA

Insistiamo ogni mese con delle nuove proposte per stimolare gli autori a partecipare al nostro LABORATORIO DI SCRITTURA CREATIVA che abbiamo istituito perché siamo convinti che questo gioco invoglia a scrivere. Forse siamo uno dei pochi siti che percorrono questa strada. Coraggio quindi ... e buon divertimento.

Per il mese di FEBBRAIO 2017 il tema di scrittura creativa è il seguente: MINI RICORDI - Scegli un interlocutore qualsiasi (es. persona che ami o che non ami più o che non ti ama più) e scrivi una storia fatta di ricordi a forma di domanda (es.Ti ricordi quel giorno che ti ho conosciuto? Ti ricordi che portavo sempre i maglioncini a V? Ti ricordi che mangiavamo i gelati sui gradini della chiesa? Ti ricordi che...)

La Redazione

 
     
     
 

INFORMAZIONI IN EVIDENZA

RICHIESTA DI CONTRIBUZIONE PER INIZIATIVE A FAVORE DEI SOCI E PER LO SVILUPPO DEL SITO

Vi sono siti letterari che, per sopperire al loro mantenimento, richiedono una tassa al momento della registrazione e/o annualmente. Per principio noi non l’abbiamo fatto sopportando finora ogni spesa e rifiutando offerte di contribuzione da parte di alcuni autori.
Ora, invece, come anticipato in un precedente avviso in bacheca, avendo progettato delle iniziative a favore degli autori, alcune delle quali descritte più sotto, e avendo in programma sviluppi funzionali del sito, costosi in termini in realizzazione, ci vediamo costretti a chiedere UNA CONTRIBUZIONE VOLONTARIA, anche modesta, agli autori.

Chi desidera contribuire potrà farlo bonificando il contributo deciso sul seguente conto IWBANK
Martini Adriano IBAN: IT67V 0308 301605 0000 0001 5662 che funzionerà come conto del sito, sia per gli introiti che per i pagamenti. Chi ha la carta di credito potrà provvedere gratuitamente on line attraverso PAYPAL comunicando di voler accreditare scf.martini@iol.it (Martini Adriano).

Confidiamo nell’appoggio degli autori

TEMPISTICA APPROVAZIONE OPERE

Poiché abbiamo notato che molti autori hanno la tendenza ad inserire le opere in tarda serata riproponiamo quelli che sono attualmente le fasce orarie di esame ed approvazione:
- ore 8 antimeridiane - ore 14 pomeridiane ed ore 20 serali. Da ciò si evince che tutte le opere che arriveranno dopo le ore 20 saranno visionate e pubblicate il mattino successivo.

APPARTENENZA DELLE OPERE

Per quanto superfluo si raccomanda di pubblicare opere proprie. Nel caso in cui dovessimo accorgerci che l'opera è stata copiata avviseremo l'autore e quindi elimineremo d'opera in questione. Al ripetersi dell'infrazione l'autore sarà allontanato dal sito.

VIRGOLETTE NEL TITOLO

Non inserire nel titolo le virgolette o apici e tanto meno altri simboli perché il programma li utilizza nelle codificazioni. La conseguenza è quella che sparisce completamente la visibilità del testo dell'opera. Questo avviene più frequentemente negli aforismi

PUBBLICAZIONE GIORNALIERA DELLE OPERE

Nell'interesse degli autori il sistema inibisce la pubblicazione di più di un’opera al giorno in modo da consentire ai lettori una lettura differenziata degli scritti. Qualcuno riesce tuttavia a vanificare il blocco inserito nel programma ed a proporre più di un'opera. In questi casi approviamo una sola opera e respingiamo le restanti

La Redazione

La Redazione

 
     

Ultime pubblicazioni

     
  Dietro ciò che sembra frivolo ...

Dietro ciò che sembra frivolo può celarsi l'infinito...... (continua)

Axel Aceti 27/02/2017 - 15:45
commenti 1 - Numero letture:15

Voto:
su 1 votanti


Libero dai fantasmi e dalle as...

Libero dai fantasmi e dalle aspettative sereno mi lascio trasportare dalla corrente del mio fiume godendo di tutto ciò che offrono le sue rive... (continua)

igor g 27/02/2017 - 15:00
commenti 0 - Numero letture:5

Voto:
su 0 votanti


ANIMA MIA DIMENTICA

Come il vento mi hai accarezzato...
Avvolta fra le tue braccia...
Cullata dalla tua voce che faceva vibrare il mio cuore.

Il cuore quando è innamorato diventa cieco e sordo davanti alla realtà.
... (continua)


LAURA BENINATO 27/02/2017 - 12:48
commenti 3 - Numero letture:48

Voto:
su 4 votanti



Libera e snella

Ho svuotato la mia fetta di cielo
dalla tristezza e dalla perplessità.
Ho bevuto un infuso di fiori disciolti
e stroncati da guerre senza nome.
Libera e snella
mi accompagno nel riposo
che risve... (continua)

sebina pintaldi 27/02/2017 - 12:34
commenti 3 - Numero letture:30

Voto:
su 3 votanti



assoli...fragilità

Li vedi camminare a testa china
Alcuni sostenuti da un braccio sconosciuto
Vittime di un presente che non li riguarda
E li ritrovi a vivere
Caricature di loro stessi
Ciononostante, vivi
“Hai p... (continua)

laisa azzurra 27/02/2017 - 12:15
commenti 9 - Numero letture:94

Voto:
su 8 votanti



SEGUENDO UN SOGNO

SEGUENDO UN SORRISO
Vorrei ritrovare quel tempo di ragazzo spensierato,
con il sorriso sulla bocca correvo a galoppo,
gioventù felice su quell’altalena del tempo,
ogni cosa era gioco se pur nulla ... (continua)

GIANCARLO LUPO POETA DELL'AMORE 27/02/2017 - 11:52
commenti 11 - Numero letture:81

Voto:
su 10 votanti



Disordine

Viaggio da sola
la mente vaga
fra tasselli di vita caotica
di un non senso
tutto è il contrario di tutto
quel che appare non è
e quel che sembra può essere.
Vortici di sicurezze
imbrigliati in... (continua)

Anna Rossi 27/02/2017 - 11:18
commenti 8 - Numero letture:59

Voto:
su 5 votanti



Tra il riso e il pianto

Sono sola. C'è il sole,
guardo fuori e mi incanto
mi compiango un pochino
e poi gioisco di tutta questa luce
e mentre sto così, sospesa,
passo dal riso al pianto.
Fantastico di essere farfalla
... (continua)

Marilla Tramonto 27/02/2017 - 10:33
commenti 8 - Numero letture:70

Voto:
su 7 votanti



MIGRAZIONI

Ho nidificato. Ho depositato le mie uova.
C’è vita che parla di me.
È giunta la notte,
ed è ora di mettersi in viaggio.
Cassiopea è la mia stella,
la mia guida.

Volo in alto, più in alto
dell... (continua)


Antonella Cimaglia 27/02/2017 - 09:12
commenti 3 - Numero letture:32

Voto:
su 3 votanti



UN MONDO D\\\'AMORE (Acrostico)

Unendo s’adora tra dolci parole
Nel campo fiorito del sentimento più puro.

Momenti unici… il dì riporta
Oro sgorgato dall’alma più vera.
Non ci sono più spine...
Donato l’affetto, rinasce
Org... (continua)


Rocco Michele LETTINI 27/02/2017 - 08:45
commenti 8 - Numero letture:72

Voto:
su 8 votanti


fiore

ti nutri dell'ombra dei passi
che lo portano a te.
il tempo sensale tr' amore
e passione
l'attesa di un attimo
è già fiore sfiorito.... (continua)

stefano turchi 27/02/2017 - 08:18
commenti 2 - Numero letture:27

Voto:
su 2 votanti


Tutto ciò che esiste non ha al...

Tutto ciò che esiste non ha alcun senso; esiste e basta, senza alcun motivo. Il suo esserci non ha alcuna ragione profonda. È l'uomo che dà senso all'esistente. Ciò che esiste è il prodotto dell'evolu... (continua)

J.P Setracsed 27/02/2017 - 04:57
commenti 1 - Numero letture:20

Voto:
su 1 votanti


Dominio

Voglio regalarvi un sogno
dove non c’è la guerra,
dove la mano saluta
e non uccide un altro uomo.

Dove la prepotenza
non è padrona dell’ignoranza,
dove una donna vive
senza essere protetta.... (continua)


Luigi Berti 27/02/2017 - 04:11
commenti 3 - Numero letture:29

Voto:
su 3 votanti



MONDO DI SILENZIO

“Ciao Pietro! Finalmente ci si vede faccia a faccia. Soli, qui, tra le nostre verità. Sai, quando c’eravamo conosciuti, virtualmente, mi avevi messo in soggezione: mi scrivevi in continuazione, e leggevo cose molto strane di te, di quello che pubblicavi. Le ho lette tutte, anche se non t’ho mai risposto. Ma sapevo benissimo che non eri cattivo, affatto.
Non ho mai dubitato di te, sulla tua onest... (continua)

Andrea Buggin 26/02/2017 - 20:37
commenti 0 - Numero letture:19

Voto:
su 0 votanti


RIVALSA DI UN RAGAZZO

Guardo in alto è notte fonda
Rifletto sulla mia persona e a quello che mi circonda
Penso alla felicità e a come provarla un'altra volta
Anche se non è facile
Il mondo è aggressivo, io fragile
Il ... (continua)

Vincenzo Calaminici 26/02/2017 - 20:31
commenti 1 - Numero letture:21

Voto:
su 1 votanti


Il Sole e la Luna

Il Sole disse alla Luna :
Oh maestosa Luna
che in questa serata di stelle
lassù te ne stai,
porta chiarore al mio cuore
fallo splendere di luce bella
fai di me la tua stella
cosicché vicino... (continua)

Febronia Zuccarello 26/02/2017 - 19:52
commenti 7 - Numero letture:136

Voto:
su 4 votanti


Felicità

Come il baleno rischiara la notte,
Felicità squarcia la vita:
luce rapida, fatale e forte
che subito cessa, trista dimenticata;
e torna il dolore, e torna la Morte.... (continua)

Tomas Temeieno 26/02/2017 - 19:44
commenti 6 - Numero letture:59

Voto:
su 2 votanti


Proviamo ad essere felici

Proviamo ad essere felici,
vediamo che succede.
Non è detto che andrà male
o che sarà l'ennesima illusione.
Proviamo a farlo insieme,
stringi questa mia mano,
liberiamoci da tutte le paure
e l... (continua)

Vito Iannella 26/02/2017 - 19:22
commenti 1 - Numero letture:22

Voto:
su 1 votanti


Aliti di vita

Grovigli di ginestre
si rovesciano
su cuspidi giacigli
un nibbio si dissolve
nelle radure del vento
verdi vele
decorano orizzonti
tra lievi imbarcazioni
di impalpabili maree
colgo la notte... (continua)

Far Arden 26/02/2017 - 18:56
commenti 5 - Numero letture:65

Voto:
su 4 votanti


BESNATE

La semplicità del mattino:
"Besnà" al disaria v'un dul paes
(Besnate direbbe uno del paese)
che "a cinmilacincencinquantacinch",
(a 5555)
pare ne manchi uno solo, ... (continua)

Wilobi . 26/02/2017 - 18:54
commenti 7 - Numero letture:82

Voto:
su 6 votanti



Dove si fermò l\'Arcobaleno...

Ti ricordi quel giorno tesoro?
Quella mattina gelida di febbraio?
Insieme noi due, mano nella mano, camminavamo nella fitta nebbia
"il mio cuore si fermo' per un attimo!
Ricordi l'emozione che mi prese a guardarti?...Mi sentii mancare!
"Il pallore sulle guance, mentre tu cosi imbranato non sapevi cosa fare!
La voce ti tremava, facevi finta di non essere preoccupato per i miei batt... (continua)

margherita pisano 26/02/2017 - 18:26
commenti 6 - Numero letture:105

Voto:
su 6 votanti



NOI ....E LA LUNA

Tra le tue braccia si cancellò il tempo,
con i lunghi capelli oscillanti al vento
abbandonai me stessa al tuo volere
lasciando sulle adorate tue labbra
lievi impronte di tenera dolcezza,
la barca... (continua)

ANNA BAGLIONI 26/02/2017 - 18:03
commenti 8 - Numero letture:80

Voto:
su 5 votanti



In questa vastità

Mi attardo
nei colori spenti
di un'altra città disadorna.

Vie disperate
di maschere di uomini
avvolte dai gemiti del mattino.

Mi trascino
sui marciapiedi di fango
di piogge recenti.

Il ... (continua)


Dario Menicucci 26/02/2017 - 17:34
commenti 4 - Numero letture:61

Voto:
su 4 votanti


SOFFIO

L’amore è un soffio
La vita è un soffio
Una carezza sulla pelle
E un brivido animale
Da un fremito nasciamo
In un fremito moriamo
Tutto il resto è soffio
Viviamo per amare
Perché l’amore è ... (continua)

SILVIA OVIS 26/02/2017 - 17:33
commenti 10 - Numero letture:67

Voto:
su 9 votanti


Scorie di vita

E' un giorno di settembre dove l'aria è terza, poco il vento e il mare calmo.
Dall'ombrellone, sopra il lettino giallo, vedo il profilo intero dell'isola Capraia. Si distinguono quasi quasi gli alberi e tra l'isola e noi una bella barca a vela staziona a largo, quasi in bonaccia. Più a sinistra il promontorio , forse di Populonia , da quale si distende una lingua di terraferma che si spinge nel ... (continua)

paolo fidanzi 26/02/2017 - 17:33
commenti 0 - Numero letture:19

Voto:
su 0 votanti


 
     

Poesia del mese

     
  Respiro

Ho respirato
il mio dolore,
l'ho centellinato
come un calice
di vino prelibato
e lo assaporo a gocce..
piano piano...
Ho rincorso
le volute leggere
del suo fumo.
Ho avuto paura
di sgretolar... (continua)

Teresa Peluso 09/01/2017 - 17:51
commenti 19 - Numero letture:276

Voto:
su 9 votanti
 
     

Racconto del mese

     
  Guglielmo

Io sono Guglielmo.
Quello che tutti chiamano signor Guglielmo.
Ho ottantotto anni e dormo sul fianco sinistro perché due anni fa ho avuto un ictus.
O erano tre? Non me lo ricordo.
Da giovane ho fatto il muratore e Clelia, mia moglie, la casalinga
fino a quando, un brutto pomeriggio di gennaio, mi è morta tra le braccia.
Infarto.
E' stato dodici anni fa.
O erano tredici? Non me lo ricordo.
Insieme abbiamo cresciuto due figli, Carlo e Anna, che ora sono sposati.
Hanno comprato casa in città e vengono a trovarmi ogni tanto.
Loro non mi chiamano per nome. Per loro sono "papà".
Hanno entrambi due figli, ma da un po' di tempo a questa parte
fatico a ricordare i loro nomi, perché sono nomi stranieri, tipo Scotex e Tenderli.
Sono bimbi adorabili a cui voglio un mondo di bene.
Nemmeno loro mi chiamano per nome. Per loro sono "nonno".
Da quindici giorni sono stato portato qui, in questa stanza, che fa parte, mi dicono,
di un palazzo enorme come una caserma de... (continua)

GianLuigi Giussani 18/01/2017 - 21:40
commenti 6 - Numero letture:140

Voto:
su 5 votanti
 
     

La grande sfida

     
 

Ti piacciono le sfide ? Ti piace dimostrare che sai creare ? Vuoi far stupire per la tua fantasia ?
Allora confrontati nella sfida della scrittura creativa ! Clicca qua ed inizia l'avventura, e che vinca il migliore !

 
     

IL Vincitore

     
  PAOLO E STELLA

“D’accordo, ti racconterò la storia della mia vita, come tu desideri”
Le disse mentre si aggiustava il cappello e trattenendosi dall’allungare la mano per accarezzarla. Lo sapeva, era ancora presto per azzardare gesti che avrebbero potuto allontanarla, e lui aveva troppo bisogno che lei restasse lì, magari non per sempre, ma almeno per il tempo di ascoltare la sua storia.
“Sai, non so da dove iniziare…” disse timidamente imbarazzato “perché mi sembra di essere frutto di due vite: una normale ed una marcia. O forse una marcia ed una normale… Poi mi dirai cosa ne pensi.”
Lei lo guardava attenta, come se dalle parole che lui avrebbe pronunciato fosse scaturito il suo futuro. Quasi non respirava e aspettava pazientemente il racconto.
“C’è poco da dire su di me, nel senso che ero il figlio normale di una famiglia normale, fratello maggiore di una... (continua)

Millina Spina 09/01/2017 - 23:41
commenti 12 - Numero letture:206

Voto:
su 8 votanti
 
     

- oggiscrivo.it - Copyright 2009 - 2016 - Tutti i diritti sono riservati - Webmaster Mauro -