Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Arriva da lontano...
Stelle cadenti...
AMARCORD...
LA SCERTA di Enio 2...
Giocare con le parol...
Tramonto ad oriente...
Chiudendo bene gli o...
Ascolta il vento....
presso un castello...
Lasciare...
I due volti della no...
SENSAZIONI...
QUANTI PERCHE'...
Evanescenza...
Le piccole anime...
Ti cercherò...
Senza via d'uscita...
TROPPE NOEMI...
Rondini...
Solstizio d'estate...
inquietudini le mie ...
Dolcemente ti dirò...
INFERNO ROSSO...
Quando guardi il cie...
Campidano...
lei temeva il buio...
Un esempio da... non...
Domani è un altro gi...
C'è chi dipinge la ...
Non hanno età...
PIOVE SUR BAGNATO (...
Dolce Carezza...
Spensieratezza...
Come un subacqueo...
HAIKU...
E' oggi il giorno mi...
Sconosciuto...
Dietro i tuoi occhi...
Aquila...
Curriculum Vitae...
Il treno...
Vestiti...
SARO' DI TE...
Risveglio...
VIAGGI DIVERSI...
Cavalco le onde dell...
Alba marina...
L'ira di Lorenza...
La lettera...
Padre Vostro...
A Nòtt...
Quel sussurro...
Quel sorriso...
Nuovi aquiloni...
Le magiche lucciole ...
Quel taxi...
Si può dire grazie s...
L'amante...
Il morso della taran...
L' INFELICITA' SI...
Buon compleanno...
E' nella supponenza,...
La prima estate al m...
Faccia da Cereali...
LIBERTA'...
Falsi d'autore...
Arrivi tu...
Nostalgia amara...
Chiamatemi Aquila...
I bisbigli del cuore...
SEI NELLE MIE MANCAN...
LA LOTTA DEL SOLE di...
Periferie...
Francisca...
Un dolce per te...
Mizzeca!...
Figlia mia...
NA SERA DORCE DE PER...
Due cuori e un'anima...
SHOPPING...
Una mano che mi rega...
Riflessi di seduzion...
L\'attimo!...
FEDELE SPECCHIO DEL ...
Poetic forms...
Suadente e nostalgic...
ACCENDI I TUOI SOGNI...
MONOLOGO A ME ...
L'oracolo...
caparbiamente sorda...
Fuggire...
Nell'orto...
Giugno......
Il pianeta dell'Amor...
LEGGENDA PERSONALE...
LI SOGNI di Enio 2...
Un folletto bizzarro...
con gli occhi chiusi...
LE ROSE ROSSE SUL SU...
amami...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it





Chi vive nel dubbio è un uomo libero; colui che vive in solide certezze è schiavo delle convenzioni!



Share |


Opera scritta il 13/03/2018 - 05:30
Da Pica Giulia
Letta n.179 volte.
Voto:
su 6 votanti


Commenti


assolutamente concorde

laisa azzurra 14/03/2018 - 20:02

--------------------------------------

assolutamente concorde

laisa azzurra 14/03/2018 - 20:02

--------------------------------------

Le troppe certezze sono una barriera che non lascia spaziare la mente...
La certezza blocca ogni possibile movimento e flessibilità mentale....
Condivisissima!

Alessia Torres 14/03/2018 - 19:24

--------------------------------------

dal mio poemino "il mio pensiero errante" già su oggi scrivo.
ecco, col dubbio nasce la ragione
che rende l'uomo simile a sparviero
franco ed aperto ad ogni soluzione.
soluzione che poi vacilla e cade...
brava pica 5*

enio2 orsuni 13/03/2018 - 18:22

--------------------------------------

Sì, le certezze restringono la mente...

Grazia Giuliani 13/03/2018 - 16:40

--------------------------------------

Sì, questo aforisma è nelle mie corde. Voglio ricordare che il sommo Giacomo leopardi, poeta ma anche grande filosofo, sentenziò che "forse" è la più bella e significativa parola della lingua italiana.

Corrado B. 13/03/2018 - 08:07

--------------------------------------

Il valore del dubbio sta alla radice non solo del pensiero, ma della complessa vita umana, dalla riflessione intellettuale, alla scienza, al progresso, al processo generale del vissuto; è l’interrogativo principe che ha sempre tormentato la mente e la coscienza dell’uomo, sia quelli esistenziali sia i più semplici della quotidianità, nascono dal dubbio, da una profonda incertezza che permane in tutta l’esistenza. Ma è venuto il tempo di dubitare delle nostre certezze perché chiudere gli occhi offusca la coscienza, potrebbe essere una colpa imperdonabile per le generazioni future e per questo concordo con te. E aggiungo: “È l’arma principale per mettere in discussione schemi, stereotipi, ideologie, ordinamenti di pensiero che si appellano alla “verità”, ad una “specifica” verità che apre cammini pieni d’incognite e di rischi, ma anche, forse soprattutto, di possibilità e di novità perché schiude orizzonti inediti che la certezza della “verità” impedirà sempre di vedere.

Savino Spina 13/03/2018 - 08:06

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento

Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?