BENVENUTO SU QUESTO SITO, dedicato a chi ama scrivere poesie, racconti, aforismi e desidera comunicare agli altri le proprie emozioni o competere piacevolmente in esercizi di scrittura creativa. La pubblicazione è gratuita



     
 

REDAZIONE - AVVISI IN BACHECA

Comunicato del 6 luglio 2016 (variazione regolamento del sito)
Si informa che è stato modificato il regolamento del sito con il seguente inserimento:
"E’ consentita la registrazione con pseudonimi ma nei limiti del decoro e della serietà. La Redazione si riserva pertanto di cancellare coloro che si registrano con dizioni che, a insindacabile giudizio della Redazione stessa, possono squalificare il sito. Questo, previo invito inascoltato a rifare la registrazione in modo corretto".

Comunicato del 4 maggio 2016 (valutazioni delle opere):
Anche se riteniamo che l’attribuzione del voto mediante stelline sia del tutto relativa (contano maggiormente i commenti), dobbiamo tener conto di recenti segnalazioni, da parte di alcuni autori, di valutazioni negative avvenute a quanto pare in malafede. Abbiamo compreso il loro disappunto e li abbiamo già informati che, sempre nel rispetto della privacy e dei giudizi, indagheremo su questi episodi attraverso l’individuazione dei malintenzionati con ricerche dei dati memorizzati nel sistema e che, in caso di comprovata irregolarità, adotteremo gli opportuni provvedimenti.
Non è una ricerca agevole ed è delicata perché è giusto rispettare la segretezza del voto e di giudizio ma è altrettanto giusto proteggere gli autori da persone che utilizzano lo strumento del voto in modo improprio. Così il nostro intervento sarà limitato ai casi in cui ravviseremo la lamentata malafede.
Il sistema adottato dobbiamo peraltro mantenerlo soprattutto per la scelta delle opere del mese perché ci consente da un lato di tener conto in qualche modo del parere degli autori e dall’altro ci evita di dover rileggere le opere pubblicate (cosa questa impossibile visto il gran numero delle opere pervenute).

Comunicato del 29 aprile 2016 (commenti):
Portiamo rispetto per tutti gli autori ma non possiamo più tollerare interventi diretti sui commenti in modo anche aggressivo, a ragione o meno, quando esistono modi diversi di dissenso attraverso l’uso di altri canali (mail alla redazione, messaggistica interna alla redazione o al titolare del sito).
Abbiamo quindi deciso di intervenire sul regolamento prevedendo come infrazione l'intervento diretto sui commenti in modo improprio. Preciseremo inoltre che al ripetersi di tale infrazione la redazione sarà costretta ad adottare provvedimenti adeguati nei confronti dell'autore interessato.

Comunicato del 15 marzo 2016 (commenti)
Già a suo tempo abbiamo ripetutamente raccomandato di ponderare attentamente ciò che si scrive a livello critico NEI COMMENTI in quanto basta poco a scoraggiare chi già con molta timidezza ha fatto dono delle proprie emozioni più riservate.
In questi ultimi giorni, in conseguenza di un qualcosa che è successo in tale ambito, si è improvvisamente cancellato dal sito un autore molto benvoluto. Questo ci dà modo di suggerire agli autori di evitare certe critiche a livello pubblico ma di utilizzare la messaggistica privata per non ferire l’interessato. Con l’occasione ribadiamo, a prescindere dall'accaduto, che, pur nel rispetto delle valutazioni, censureremo quei commenti che riterremo lesivi della dignità dell'autore. Se poi dovessimo riscontrare la malafede di chi commenta in modo inappropriato non esiteremo ad allontanarlo dal sito. Insistiamo col ricordare che i commenti sono pubblici.


La Redazione

 
     

Ultime pubblicazioni

     
  Verrò.

Verrò a bussare alla tua porta.
Ma quando l'uscio si schiuderà
noi non ci riconosceremo.
Il tempo ha masticato le nostre sembianze.
Ha dissolto le nostre parole
lungo il sentiero interminabile de... (continua)

Francesco Esse 14/12/2017 - 17:26
commenti 3 - Numero letture:33

Voto:
su 2 votanti


POESIA DI NEVE

Cade
Una briciola
Di neve
Dalla tavola
Del cielo
Cade
Silenziosa
Leggera e
Si attarda
Nell'aria
Danzando
Leggiadra
In sella
Alla brezza
Poi si posa
Una stanca
Farfalla
Bianca
Nel ... (continua)

Antonio Girardi 14/12/2017 - 17:25
commenti 6 - Numero letture:54

Voto:
su 4 votanti


DOLCE TORMENTO

Abbracciami e
brucia la tua passione
su di me,
con il tuo sguardo accattivante.
Portami nel tuo mare folle
e impetuoso.
Navigherò nei tuoi più oscuri tormenti,
diventando la tua stessa tempest... (continua)

Mary L 14/12/2017 - 16:29
commenti 5 - Numero letture:51

Voto:
su 3 votanti


L’innocenza del carnefice

Ho visto un ragno nero,
nero come la notte,
l’ho osservato singhiozzare
sui ricami di broccato del tappeto;
era una torbida lucerna che elemosinava
qualche centimetro di tramonto,
ed io
bardat... (continua)

Anthony Malatesta 14/12/2017 - 14:17
commenti 1 - Numero letture:16

Voto:
su 1 votanti



Le burla di Cappuccetto Rosso

La mamma come al solito mi aveva spedito dalla nonna, così non potevo disturbarla mentre si guardava la sua soap preferita: “Un posto alla luna”. Avevo il mio cestino pieno di piccole ranocchie, e sapendo che la nonna aveva il terrore per questi mostriciattoli salterini, stavo pensando che mi sarei divertita un mondo a vederla correre per la stanza con la camicia da notte, la quale si sollevava fa... (continua)

Anna Rossi 14/12/2017 - 13:12
commenti 3 - Numero letture:53

Voto:
su 2 votanti


In paradiso

Un lampo improvviso, un bagliore a tinte bianche mi colpisce. Mi tocco ovunque, tutto a posto. A dire il vero non sono mai stato tanto bene. Cosa sarà successo? Ricordo che ero in auto quando…no! Che spettacolo, ragazzi ! Sotto di me il mondo scorreva proprio come stessi volando. Non facciamo scherzi. Non ho mai preso l’aereo in vita mia per uno spudorato, sacro terrore del vuoto e vorreste farmi ... (continua)

Nino Curatola 14/12/2017 - 12:04
commenti 0 - Numero letture:19

Voto:
su 0 votanti



un guizzo….

Vecchia,
cos' sembro e mi sento..
opaca e spenta
lamentosa e lenta.
Ma come un lampo
durante la tempesta
illumina la via
basta un guizzo
un sentore di poesia
e torno viva,
e la vita è mia!
... (continua)

Marilla Tramonto 14/12/2017 - 11:57
commenti 4 - Numero letture:38

Voto:
su 2 votanti



IL CAPRO ESPIATORIO di Enio2

Da una leggenda bibbica è notorio
che un capro nero è simbolo di iella.
Se ci rifletto un po' sulla storiella
del capro nero, il capro espiatorio

mi accorgo che da quel tempo lontano
-e voglio dirlo forte o brava gente-
non mi pare che sia cambiato niente
da quel concetto dell'essere umano.

Umano? Fo per dire, ancora adesso
il bianco "l'uomo eletto?) sottomette
le razze nere che... (continua)


enio2 orsuni 14/12/2017 - 10:37
commenti 6 - Numero letture:62

Voto:
su 4 votanti


Io e il blu

Fluttuo.
Blu sopra, blu sotto.
Sia mai una poesia?
Quindi vita o fantasia?
Poiché la mia mente è allegria,
mare portami via.... (continua)

Eleonora Marangoni 14/12/2017 - 10:22
commenti 3 - Numero letture:39

Voto:
su 4 votanti


Troppi anni dopo...

Dopo tanti anni ho messo di nuovo le mani su una tastiera; no, non la tastiera del pc – quella purtroppo è pane quotidiano – ma sulla mia Korg, la tastiera, intesa come strumento musicale, compagna di tante serate negli anni giovanili e della prima maturità.

La sensazione è strana, le dita corrono lente, c’è quasi una repulsa a riprendere confidenza con l’ebano e l’avorio dei tasti. Seguo le no... (continua)


andrea guidi 14/12/2017 - 10:22
commenti 0 - Numero letture:22

Voto:
su 0 votanti



Nevica

Adagio adagio
il bianco stringe
lo svelato alberello

Ne ascolta il lamento
ne separe i silenzi... (continua)


Carmine Ianniello 14/12/2017 - 09:44
commenti 4 - Numero letture:57

Voto:
su 3 votanti


Le lune di Dalla

Io mi ricordo la incontrai su una panchina, il naso rosso, il cappellino.. gli occhi lucidi della neve che le stava intorno.
Aveva una cuffietta ed un piccolo stereo che stringeva fra le mani ingreddolite.
Mi sorpresi del fatto che la panchina era comunque bagnata, ma aveva steso una specie di plaid e quando si accorse che mi sarei fermato ne puli un altro pezzo ed allungò quel panno per farmi s... (continua)

Franco Libecci 14/12/2017 - 09:18
commenti 0 - Numero letture:14

Voto:
su 0 votanti



RIFLESSIONE - ORME FUGACI

Lungo un percorso fatto di incertezze, palpabile la silenziosa condivisione di un respiro, segno concreto e reale di un vivere, è l’unico elemento che sembra accompagnare un viandante.
C’è un’esistenza, ma sembra solo frutto della mente, perché non vi è traccia, nulla parla di un ambiente circostante, quasi avvolto e rapito da un vuoto che incombe.
Essenzialità, sobrietà e semplicità sembrano i ... (continua)

ALFONSO BORDONARO 14/12/2017 - 08:20
commenti 4 - Numero letture:46

Voto:
su 3 votanti


DONARE SE STESSI

Donare per amare
posso donarti quello che vuoi,
se vuoi.
Donare per ricevere
un bacio un abbraccio
che riempi il cuore.
Prendimi le mani
e scaldamele un poco
raggiungeremo l'equilibrio perfett... (continua)

Lucia Frore 14/12/2017 - 06:52
commenti 6 - Numero letture:55

Voto:
su 5 votanti



oasi

illusione
di una pace immacolata,
che
si insinua,
come guerriero
di cartone
in una battaglia
di coriandoli,
nel fugace deserto
di paure
incontrollabili...

piccola perla
di acqua cristall... (continua)


jacob von bergstein 14/12/2017 - 01:58
commenti 3 - Numero letture:40

Voto:
su 3 votanti


Il destino del però

” Cavaliere nascente che sorgivo venne ammazzato

non vide luce, non conobbe pace

tormento e sgomento

lamento

seppe stare obliato

ad un passo dal cielo

ancorato

oblio, in fondo all... (continua)


Ludovica Gabbiani 13/12/2017 - 23:27
commenti 0 - Numero letture:15

Voto:
su 0 votanti



Dove sei ora

É come se trattenessi il fiato
Però respirassi

Continuando a sentire questo blocco allo stomaco
Che lento ti risucchia da dentro

É silenzioso
Colpisce a fine giornata perché sa come ti senti... (continua)


Dalita Cacace 13/12/2017 - 23:20
commenti 3 - Numero letture:29

Voto:
su 4 votanti



SARO' PER TE L' AMORE

Tutto finisce
quante menzogne
quante colpe
mai perdonate
hanno scavato
nei miei pensieri.
Spariscono e muoiono
dolcemente nell’anima
nascondendo le ansie.
Tutto finisce e nessuno
comprende... (continua)

mirella narducci 13/12/2017 - 22:56
commenti 9 - Numero letture:93

Voto:
su 7 votanti


SENTIMENTO

Sentimento;
se mi parli, io ti sento;
ho nel cuore tanto tormento:
ma ti sento!

Sentimento
so che mi stai ascoltando
e per questo, son contento.

Sentimento
ho ancora amore dentro
da riemp... (continua)


francesco la mantia 13/12/2017 - 22:08
commenti 4 - Numero letture:60

Voto:
su 1 votanti



Il torto del padre

Vorrei parlarti
di quanto un uomo possa sentirsi piccolo
di fronte ad un altro ancora più piccolo

perchè quell'uomo fino ad allora
era il suo metro per misurare il mondo
perchè natura vuol... (continua)


Ernest Eden 13/12/2017 - 20:51
commenti 6 - Numero letture:101

Voto:
su 7 votanti



ho vagabondato in cerca dell’e...

ho vagabondato in cerca dell’eterno
ma ho trovato vincoli onerosi
a delimitare i miei confini

ho osato, oltrepassando barricate
e sono giunta oltre,
...oltre il mio infinito

e lì mi son fer... (continua)


laisa azzurra 13/12/2017 - 19:41
commenti 14 - Numero letture:166

Voto:
su 10 votanti


Pensieri d'Amore

A te che ti è bastato un bacio
per scaldarmi il cuore
e col tuo sorriso
rendi il cielo più sereno,
chiedo un attimo soltanto
per offrirti i miei pensieri
veri, ardenti e appassionati.

Per te... (continua)


Nicolas Antares 13/12/2017 - 19:38
commenti 8 - Numero letture:87

Voto:
su 6 votanti



Piccola chiave

Seduto per terra, accanto alla bicicletta, un ginocchio piegato sul quale appoggi il braccio, lasci cadere la mano che unisci all'altra, una camicia scura e un pantalone che si intuisce largo, e quello sguardo, con un pezzetto di sorriso che nei tuoi occhi soffia un po' di malizia, la mano di un amico in piedi dietro di te, si appoggia sulla tua spalla destra e così gli altri accanto, mani che s... (continua)

Grazia Giuliani 13/12/2017 - 19:37
commenti 8 - Numero letture:79

Voto:
su 4 votanti


Anche le bugie possono determi...

Anche le bugie possono determinare un’accezione positiva,

mettono a confronto chi le recita con chi le ascolta,

e spesso chi le ascolta, fingendosi convinto,

è colui che si rende conto del... (continua)


Gaetano Barcellona 13/12/2017 - 19:26
commenti 0 - Numero letture:23

Voto:
su 0 votanti



Così amo

Così amo

con te giocare,

come non mai,

mettendo in mostra questa

mia età dimenticata,

anelando un momento

tutto nostro di pura

complicità,

affinchè mi liberi del... (continua)


Antonietta Mennitti 13/12/2017 - 17:58
commenti 6 - Numero letture:69

Voto:
su 4 votanti


 
     

Poesia del mese

     
  Ti porterò con me

Siediti
su queste fogli sudati,
su queste pagine
d'inchiostro
sparso.

Adagia tra le righe
il peso della vita
e guarda
oltre i margini
del vero.

Ti porterò con me
dove i miei occhi spaz... (continua)


Dario Menicucci 20/11/2017 - 07:24
commenti 8 - Numero letture:193

Voto:
su 10 votanti
 
     

Racconto del mese

     
  PREMORTEM di Enio 2

E. Andrea, qual buon vento, è un po che non ci vediamo....

A. Eh già, anche troppo. Sono venuto principalmente a trovare un caro
amico inoltre, ieri ho colto una disputa sull’argomento tra quattro persone
le quali avevano una propria teoria sullo stato di premorte e parlavano di
un tunnel di luce dal quale un “morto” sarebbe tornato indietro.
Il dialogo mi ha talmente incuriosito che non ho potuto fare a meno
di venirti a trovare per sapere cosa ne pensi. So che ti sei interessato
del paranormale pertanto...

E. Beh, più che interessato all’inizio ero incuriosito come lo sei tu ora
e così cercai di documentarmi attaverso la lettura di vari autori di testi
quali: R. Mody, W. Atkinson, P. Giovetti, E. Cubler e molto altri.
Messi a confronto tali autori ho avuto l’impressione che si siano scopiazzati a vicenda poiché riportano più o meno le stesse testimonianze di gente tornata dal tunnel di luce per raccontare ai suddetti autori l’esperianza vissuta
prima di ess... (continua)


enio2 orsuni 19/11/2017 - 12:36
commenti 10 - Numero letture:160

Voto:
su 7 votanti
 
     

La grande sfida

     
 

Ti piacciono le sfide ? Ti piace dimostrare che sai creare ? Vuoi far stupire per la tua fantasia ?
Allora confrontati nella sfida della scrittura creativa ! Clicca qua ed inizia l'avventura, e che vinca il migliore !

 
     

IL Vincitore

     
  L\'amore per la lettura

Se davvero avete voglia di sentire questa storia, magari vorrete sapere prima di tutto dove sono nato e com'è stata la mia infanzia schifa e cosa facevano i miei genitori e compagnia bella, prima che arrivassi io, e tutte quelle baggianate alla David Copperfield, che a me non mi va proprio di parlarne"(tratto da J. D. Salinger_Il giovane Holden)

Non ho voglia di ricordare la mia infanzia, perché non avrei nulla di bello da ricordare... o forse no... forse qualcosa di bello in quello squallore c'era...
Guardo il mare, in questo giorno d'autunno inoltrato, ed ammiro un tramonto colorato, che si tuffa nell'acqua... La mente vaga...
Un nugolo di bambini sempre affamati ed una casa piccola, troppo piccola per contenere tante persone.
Bimbetta, mio padre mi trascinava con sé nella terra, a raccogliere sasso. Diceva che il campo doveva essere sgombro e dall'età e dai sassi.
Eppure li toglievo..., ma sembrava che lì il buon Dio, avesse scaricato tutti i sassi della terra. Per... (continua)


Teresa Peluso 15/11/2017 - 17:28
commenti 7 - Numero letture:183

Voto:
su 4 votanti
 
     

- oggiscrivo.it - Copyright 2009 - 2016 - Tutti i diritti sono riservati - Webmaster Mauro -