Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Labbra Rosse...
AMICA POESIA...
Esasperanza...
Discriminazione e di...
Senza risposte...
Per mio padre...
Sotto pelle...
Non te l'ho detto e ...
Nello stagno...
A Sara......
Sto al gioco...
Gabbiani....
come si chiama l'e...
PRINCIPE E PRINCIP...
UN FIORE NELLA NEVE...
Vittoria...
Quasi......
Il nostro amore...
Nostalgia...
Mai cosí tanto ti ho...
INNAMORARSI E NON MO...
Quando...
Sarà così, un giorno...
ALLORA...
ADOLESCENZA...
ER PENNACCHIO DER ...
GIADA- Prima Parte....
Di lui...
Fiammina...
Gossip...
L'orizzonte...
Stelle sbronze...
Nel vento di una ros...
Non aspettar domani...
Insolita, affascinan...
BRICIOLE...
La modestia è... l'...
Volo di gabbiani...
La poesia abita…...
Il tuo divano rosso...
IL VELIERO AZZURRO...
Orizzonte...
Violento bruciare...
Copiosa pioggia...
lasciami andare...
Graffi...
CONCHIGLIA...
Mi girano sempre le....
Cercando il mare...
A Farla Ammattire...
Tra le nuvole un pen...
ADORANDO IL PECC...
A2...
AL DI LÀ DEI TUOI OC...
altrove...
Insidiosa polvere...
Gino, quando parla, ...
L'amore per le picco...
A volte...
Solitudine di città...
FUSIONE...
L' ira...
Amarmi...
Il matrimonio la fia...
NON BRUCIO LA SPERAN...
GRANDINE E PIOGGIA E...
Speranza...
SUDARIO DI SETTEMBRE...
Padre...
Tu sei...
Mentre guardo la Lun...
Clair...
Accomiato...
Finestra...
DANNATI E COMPLICI...
I miei silenzi...
Vuoto assoluto...
C'era una volta...
Riconoscersi in una ...
Dorati Veli...
Non c'ero...
Unione...
Non sono poeta né sc...
ORA COME MAI...
ANGOLO DI PARADISO...
Il circolo di ogni c...
Nebbia e poesia...
Verso sera...
Malsano...
Da quali stelle?...
venere...
Palcoscenico Diaboli...
Don Matteo 11...
Angeli....
Davanti a una porta ...
Pensando a lei... Se...
la bella addorentata...
Befana = Mamma...
IN INVERNO NON SI FA...
l\'inganno...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

Er. Telefonino

E mo che in mano chai er telefonino
non vedi manco più chi tè vicino,
e parli e ridi li fatti tui li sanno
tutti quanti, me guardi ma l'occhi tui so assenti
puro alle mani non li controlli più li movimenti!
Co tutto quer gesticolare me parono tutti da ricoverare.
Dov'è la penna la bella grafia quanno scrivevi
a me anima mia e mo' quanno me voi lassa'
te basta solo un dito per poté digita'.
Me dichino è la tecnologia ma sta mania
è diventata ormai nepidemia!
Se l'omo saccorgesse cher progresso
a vorte l'ariporta ner regresso!


Share |


Poesia scritta il 16/06/2017 - 13:50
Da Giuliana 2 Marinetti 2
Letta n.167 volte.
Voto:
su 1 votanti


Commenti


Tutto vero

michaela gabriele 16/06/2017 - 23:13

--------------------------------------

molto bella

GIANCARLO "LUPO" POETA DELL 16/06/2017 - 17:58

--------------------------------------

Lo vedi Giuliana?
A te che sei romana
er Sor Enio mica
t'ha ripresa
Me secondo me nun è
la romanità, ma la
muliebrità!

andrea guidi 16/06/2017 - 16:43

--------------------------------------

tiè becchete questa giulia'
ER PROGRESSO

Se tornasse mi’ nonno da oltretomba
vedennome cor cellulare in mano
je sembrerebbe er fatto così strano
ch’ esploderebbe peggio de ‘na bomba

se ‘ncazzerebbe e me direbbe ar volo
sentennome parla’ mentre cammino:
Ma ancora insisti a vole’ beve er vino?
Me pari un matto che parla da solo.

Nun capirebbe mai che fin’adesso
de cammino n’avemo fatto tanto
e ch’io sto parlanno ma sortanto
co’ quello che, se dice sia er … progresso.
però pure te mica scherzi WOW*****+1

ciao a lileggese


enio2 orsuni 16/06/2017 - 15:58

--------------------------------------

Quanto significato vero e profondo in questi genuini versi, che ci dicono che non sempre il progresso e civilizzazione, troppo spesso è alienazione è droga del terzo millennio. Bravissima lei Giuliana, complimenti e lodi infinite!

Paolo Ciraolo 16/06/2017 - 14:17

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?