Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

La memoria ferro...
COSTRUIRE...
L'album dei ricordi...
Sorbole!...
Numeri....
Sinfonia...
La casa del serpente...
LA FANCIULLA DEL VEZ...
Ritorno alla Bicicle...
TEMA DI SCRITTURA CR...
Dal figlio s’impara...
Venere in versi...
Sottinteso...
Frusciante...
Ermetico...
Naufraghi...
I GIORNI DELL'AMORE...
Ti ho visto piangere...
ISTANTI...
Una carezza della qu...
Autunno - cuore in l...
Afflato di luna...
Non ti lascerò...
Vulnerabile(C)...
addio......
Nei tuoi pensieri...
Caffè a tempo indete...
C'est moi....
il canto delle stell...
Senza te...
Sensibilità...
In vino veritas...
NOSTALGICAMENTE AFRI...
PALESTRE di VITA (se...
È nelle questioni ev...
So che mi guardi...
Che ne sarà di noi?...
Se la primavera dell...
Breve racconto di vi...
Alla fine...
SONATA FOLLE AI MIEI...
Pace...
C'E' LA RIPRESA (per...
IL MIO METICCIO...
È lei, una rosa selv...
Chi sono io?...
Lumache...
Oceani...
Cascate d'armonia...
Breccia...
La poesia rotolante...
Divina...
ESCALATION DEL NON E...
Liberati donna...
Plié d'amore...
DOLCE RISVEGLIO...
Foglio bianco...
Credere a volte. E ...
Quello che avevo spe...
Colori d'autunno...
Laggiù...
Colora le stagioni...
EMOZIONI SENSAZIONI...
Nella terra di nessu...
Rinuncia...
Tu non sorridi più...
Meretrice(C)...
DOMANI...
Due meno uno non fa ...
Sei...
Cum Quibus...
A mie spese...
La Maga nelle spire...
Volatili discriminat...
Peccato...
Apostrofe dell'incom...
Amarti significa......
Hotel Cielo stellato...
PAURA...
PICCOLE COSE...
SCOPRIMI...
Riaffioramenti...
L'anima perduta...
L'uomo l'unico ess...
Goccia dopo goccia...
SUONA CAMPANA...
Non ho...
Fa male...
Un riposo insonne...
L\'amore per la lett...
L'ultima roccia...
Mascolinità...
nella stanza del pad...
Lo Scrittore D'Oro....
Poli difformi...
Immensità...
SAN MARTINO (11 nov....
Ti sarà capitato...
E ANCORA, ANCORA, AN...
AL ROGO...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it



Mia Madre

Mia madre da troppo tempo non c’è più.
Se n’è andata nel suo cielo verde, giallo e blu.


La porto sempre accanto, senza saperlo, magari inavvertitamente.
È lei che gioca ancora con me, per rendere libera ma mia mente.


Mi fa ridere e gioire come fossi tra le sue braccia, piccolino.
Mi scommette, mi solletica a vivere la vita, perché mi considera il suo eterno bambino.


L’ho dentro questo cuore mia madre e spesso la sento prendermi per mano.
Con lei posso andare più in là del mondo, oltre il confine conosciuto dal genere umano.


Neanche se strappo la mia pelle mi sono per un attimo allontanato.
Ha cucito con le sue mani, addosso a me, il più bel vestito del creato.


Con lei mi diverto ancora, vago tra gli oceani, i cieli e tutti i sette mari riuniti.
Mi piace con mia madre naufragare e poi tuffarmi nella gioia dei suoi baci profumati.


Porto sempre con me mia madre e non la lascio mai un momento.
Perché così lei ha voluto, sin dal mio magico concepimento.


Sono stato stretto a lei per nove lunghi mesi… e mi pare come fosse ieri.
Volevo passare più tempo, per respirare tra i suoi magici pensieri.


Questa è la mia vita, così come lei me l’ha scritta chiara e infinta.
In sua memoria la ripasso e la rivedo, di mille colori, disegnata.


Che poi arrivi il nero o il dolore quotidiano a cancellare la mia allegria?
Ci penserà di certo mia madre a spazzare la cattiveria e l’ipocrisia.


Oramai lo so, non sarò mai più solo nella vita.
Mia madre tornerà sempre a raccontarmi la sua fantastica storia mai terminata.


Ci incontreremo presto per riprendere i miei discorsetti fatti da bambino
e poi, per scoprire nel suo volto la meraviglia di ritrovarmi ancora più piccino.


Per premio, adesso un bacio sulla guancia di mia madre voglio dare.
E poi ancora un sorriso per poterla eternamente a riabbracciare.



Share |


Poesia scritta il 16/08/2017 - 08:31
Da Vincenzo Scuderi
Letta n.120 volte.
Voto:
su 1 votanti


Commenti


Bella la poesia alla Mamma
a te una buona serata Vingenzo

Salvatore Rastelli 16/08/2017 - 19:30

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?