Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Il vento porterà con...
Vivono nella convinz...
L'attesa...
PURTROPPO...
A CACCIA DI SO...
Niente più tormento...
Il pensiero è la vit...
quell\'unica festa...
Fin che la barca va...
La pioggia d'autunno...
Ricordo...
Coscienza...
L\'AMORE NEL SOLE...
Spesso dimentichiamo...
Un infinito andare...
IO...
L'uomo dalla bocca s...
Faceva freddo....
Abbiamo la luce nell...
L'inverno dietro le ...
.........FARFALLE......
IL CAPO DI CASA di E...
percezione aurorale ...
NINNA NANNA...
SPOSAMI...
È mattina...
Sconosciute passanti...
Nella stanza n. 3...
Nella sera...
PERCOSSO DALLA VITA...
Riflessioni...
LA SFIDA...
Onda che va verso or...
Cambiamenti...
Un ber piatto de cac...
Senza cielo...
A Te...
Quanto può influire ...
RICAMI DI CIELO...
Distanze...
comprendere gli esse...
Contrasti...
Dolci parole per spi...
MOMENTI DE GAFFES...
Pace a te......
Senza ispirazione...
Messaggio...
Racconto patafisico...
Una penna che non sc...
Degli occhi il mondo...
PALLIATIVO...
Per un semplice filo...
Distanze...
Livorno 16-09-2017.....
un pensiero...
L'AMORE DRAMMATICO P...
Vieni, Sera...
Turbolenze dell'anim...
PINO DELLA VANVERA...
PER CHI AMA LA ...
Spezzata in due...
Una bambola in dono...
Stasi...
La calunnia...
Vorrei essere l'aria...
L\'EMOZIONE DELLA PO...
Devi reagire...
Io vivo attraverso t...
Quando, un addio...
Rimiro.....
DISSIPAR MALINCONIA...
Un leopardiano Bukow...
Senso...
Matrioske (C)...
LA PENNICHELLA di En...
Impulso avvilito...
Una grossa bugia, de...
Sacco di roma...
Io confesso...
L'azzurro oltre l'os...
Le mie urla rimbomba...
Chi prova gratitudin...
Domani...
Attore...
QUANDO L'AMORE ARRIV...
L\\\'abbraccio dei d...
Dell' Orrore...
RESILIENTE...
AUTUNNO (doppio acro...
Per te mia dolce ami...
La musa...
Nel riflesso d'argen...
LA TINTA GAFFOSA...
L'UOMO CHE RINASCE O...
La casa degli incont...
AMORE PURO...
Rivoluzione bio ...
Una nonna del tutto ...
L'importanza della p...
Vivere...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it



'E culure annascunnute

Chiove
na dummenica sfrattata
de culure annascunnute
'e nu juorno e ' primmavera


schiattate so 'e parole
'nfose 'e niente int'o mare
accumpagnene 'o silenzio
sò criature senza 'a mamma.


Na jurnata appesa 'a nuvola
scenne 'o chiovere 'a zuffunno
'o sole se ne ghiute
maggio chiove e fuje


putesse vedè l'arcobaleno
guardanno 'o cielo all'intrasatte
gridà, puvurella stammatina


puorteme nu surriso
'o sole mio sì tu
accumpare e scumparisce


Sì n'albere fiorito
na carezza miezz 'a via
na vrenzola 'e fantasia
nu sciore int'o giardino


nu sole pure tu...



Share |


Poesia scritta il 10/09/2017 - 19:27
Da Rosaria Bottigliero
Letta n.83 volte.
Voto:
su 5 votanti


Commenti


Poesia molto sentita, un cielo privo di colori, la voglia di vedere l'arcobaleno, e un sole che accende la speranza. molto bella complimenti 5*

donato mineccia 11/09/2017 - 19:17

--------------------------------------

ottima poesia. è Napoli che canta col cuore 5+

enio2 orsuni 11/09/2017 - 14:36

--------------------------------------

SENTIMENTALMENTE IN VERNACOLO CAMPANO.
LIETA SETTIMANA.
*****

Rocco Michele LETTINI 11/09/2017 - 08:34

--------------------------------------

D'accordo con Giulia

laisa azzurra 10/09/2017 - 23:40

--------------------------------------

Molto bella e piena di sentimento. Sono certa che la traduzione ne farebbe perdere la sua peculiare bellezza, sarebbe forse giusto mettere sotto una traduzione. Giusto perché chi non conosce bene il tuo dialetto possa avere conferma di quello che afferra.

Giulia Bellucci 10/09/2017 - 22:57

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?