Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Che ne sarà di noi?...
Se la primavera dell...
Breve racconto di vi...
Alla fine...
Cuore: Edmondo De A...
SONATA FOLLE AI MIEI...
Gli abeti nella sera...
Pace...
C'E' LA RIPRESA (per...
IL MIO METICCIO...
È lei, una rosa selv...
Chi sono io?...
Lumache...
Oceani...
Cascate d'armonia...
Breccia...
La poesia rotolante...
Divina...
ESCALATION DEL NON E...
Liberati donna...
Plié d'amore...
DOLCE RISVEGLIO...
Foglio bianco...
Credere a volte. E ...
Quello che avevo spe...
Colori d'autunno...
Laggiù...
Colora le stagioni...
EMOZIONI SENSAZIONI...
Nella terra di nessu...
Rinuncia...
Tu non sorridi più...
Meretrice(C)...
DOMANI...
Due meno uno non fa ...
Sei...
Cum Quibus...
A mie spese...
La Maga nelle spire...
Volatili discriminat...
Peccato...
Apostrofe dell'incom...
Amarti significa......
Hotel Cielo stellato...
PAURA...
PICCOLE COSE...
SCOPRIMI...
Riaffioramenti...
L'anima perduta...
L'uomo l'unico ess...
Goccia dopo goccia...
SUONA CAMPANA...
Non ho...
Fa male...
Un riposo insonne...
L\'amore per la lett...
L'ultima roccia...
Mascolinità...
nella stanza del pad...
Lo Scrittore D'Oro....
Poli difformi...
Immensità...
SAN MARTINO (11 nov....
Ti sarà capitato...
E ANCORA, ANCORA, AN...
AL ROGO...
Come Peter Pan...
The end...
La folle corsa......
Novembre...
COSPIRAZIONE...
PALESTRE di VITA (pr...
L\'attimo...
C'è un cadavere nell...
Gocce...
Come gocciola la neb...
Le pentole quando bo...
L' ORA DELLA POE...
La città sepolta...
Un dono speciale...
Tempesta...
Pensiero...
BOLLA DI SAPONE...
Dove finisce il mare...
C'ERAVAMO PERSI...
che sei luna...
Doloroso ricordo... ...
LA MERAVIGLIA DELL'A...
L’orologio...
Meandri (C)...
SCAVAI NEL CIELO...
IL mio grande viaggi...
Il rifugio...
Sigarette...
Chinarsi e cogliere ...
ti ho detto mai...
Credo nell'amore....
Fiori bianchi...
Sogno proibito...
Immagini e parole...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it



Io sorrido

T’ho cercata sai?
Lì sullo scoglio acuminato,
tra le pieghe del mare.
Lì sulla riga che lo unisce all’Eliso.


Tra il riverbero rubino di una stoffa,
tra i sospiri del vento,
nello smeraldo lagrimoso
dell'occhio di mia madre.


Nelle braccia dell’edera
che cinge l’anziana quercia,
nel riso sbilenco della Luna
che di noi si fa gioco.


Nel Dio che si diletta
coi suoi burattini.
E, dove l’Occidente
incontra l’Oriente.


In queste sale
d’eremo ornate,
infuoco ceri
Per chiarire il ricordo


Lo speziato effluvio
di un narghilè.
Gl’occhi discernano
le ciglia inumidite.


Tra i canti di demonio
delle impudiche sirene,
nella veste bianca
di chi regge la sua croce.


Ti cerco Vita ombrosa
che di tutto m’hai predato.
Io, ti cerco per mostrarti
Quant’ancora io sorrida.



Share |


Poesia scritta il 12/09/2017 - 13:21
Da Rossella P
Letta n.197 volte.
Voto:
su 5 votanti


Commenti


Ti ringrazio molto enio

Rosa von Floer 14/09/2017 - 16:28

--------------------------------------

tristemente fluida e scorrevole fino all'ottima chiusa, bella

enio2 orsuni 14/09/2017 - 09:08

--------------------------------------

Che dire.
Vi ringrazio.. lieta di condividere con voi i miei pensieri ..

Rosa von Floer 13/09/2017 - 11:00

--------------------------------------

Molto bella ,complimenti Rosa

Anna Rossi 13/09/2017 - 05:28

--------------------------------------

Molto bella

dina molfetta 13/09/2017 - 05:08

--------------------------------------

Grazie...
Onorata ...

Rosa von Floer 12/09/2017 - 17:23

--------------------------------------

Stupenda

laisa azzurra 12/09/2017 - 16:20

--------------------------------------

Bellissima anche questa. Parole toccanti.

Luna deva 12/09/2017 - 15:33

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?