Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Sorbole!...
Numeri....
Sinfonia...
La casa del serpente...
LA FANCIULLA DEL VEZ...
Ritorno alla Bicicle...
TEMA DI SCRITTURA CR...
Dal figlio s’impara...
Venere in versi...
Sottinteso...
Frusciante...
Ermetico...
Naufraghi...
I GIORNI DELL'AMORE...
Ti ho visto piangere...
ISTANTI...
Una carezza della qu...
Autunno - cuore in l...
Afflato di luna...
Non ti lascerò...
Vulnerabile(C)...
addio......
Nei tuoi pensieri...
Caffè a tempo indete...
C'est moi....
il canto delle stell...
Senza te...
Sensibilità...
In vino veritas...
NOSTALGICAMENTE AFRI...
PALESTRE di VITA (se...
È nelle questioni ev...
So che mi guardi...
Che ne sarà di noi?...
Se la primavera dell...
Breve racconto di vi...
Alla fine...
SONATA FOLLE AI MIEI...
Gli abeti nella sera...
Pace...
C'E' LA RIPRESA (per...
IL MIO METICCIO...
È lei, una rosa selv...
Chi sono io?...
Lumache...
Oceani...
Cascate d'armonia...
Breccia...
La poesia rotolante...
Divina...
ESCALATION DEL NON E...
Liberati donna...
Plié d'amore...
DOLCE RISVEGLIO...
Foglio bianco...
Credere a volte. E ...
Quello che avevo spe...
Colori d'autunno...
Laggiù...
Colora le stagioni...
EMOZIONI SENSAZIONI...
Nella terra di nessu...
Rinuncia...
Tu non sorridi più...
Meretrice(C)...
DOMANI...
Due meno uno non fa ...
Sei...
Cum Quibus...
A mie spese...
La Maga nelle spire...
Volatili discriminat...
Peccato...
Apostrofe dell'incom...
Amarti significa......
Hotel Cielo stellato...
PAURA...
PICCOLE COSE...
SCOPRIMI...
Riaffioramenti...
L'anima perduta...
L'uomo l'unico ess...
Goccia dopo goccia...
SUONA CAMPANA...
Non ho...
Fa male...
Un riposo insonne...
L\'amore per la lett...
L'ultima roccia...
Mascolinità...
nella stanza del pad...
Lo Scrittore D'Oro....
Poli difformi...
Immensità...
SAN MARTINO (11 nov....
Ti sarà capitato...
E ANCORA, ANCORA, AN...
AL ROGO...
Come Peter Pan...
The end...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it



VIZIO SUBLIME

Perdermi con te negli inferni,
focolai d'oscuro godere


tra i baci più dolci
per poi diventare cibo
per la tua calda bocca


per un attimo
elevarmi a cieli proibiti


e poi ricadere
tra i sensi feroci
sfamando primordiali appetiti


piacere e dolore
fustigazione e insieme carezza


tra dita morbide
e unghie vogliose di pelle
firmando la carne con graffi


perché il sesso in fondo
è una ribellione alla morte


Croce e delizia,
intensità che possiede
estrema e viscerale


vizio sublime



Share |


Poesia scritta il 14/09/2017 - 10:00
Da Sabry L.
Letta n.180 volte.
Voto:
su 6 votanti


Commenti


Vizio sublime...e sublime poesia. la forza di questi versi sta nel fatto che l'autore rende credibile agli occhi e al sentire del lettore quei giochi erotici d'amore che tutti sognano...il poeta è fingitor?...forse sì fose no, io credo che sabry non lo sia...ahahahah...ciaociao 5*.

Spartaco Messina 18/09/2017 - 15:56

--------------------------------------

Molto profonda e vera, con una sola osservazione. Siamo un misto di carne e sentimento e il sesso a volte ha un grosso guaio. Fa dire Ti Amo anche se non è vero!!!

Piccolo Fiore 15/09/2017 - 20:12

--------------------------------------

Non so se sia giusto parlare di sesso come vizio, seppur nella migliore accezione del termine. Per me è sublimazione. Resta comunque il fatto che la poesia è di passione pura.

Ken Hutchinson 15/09/2017 - 12:13

--------------------------------------

Ma che bella poesia... e che bel vizio! Ehm.. "appetiti primordiali" volevo dire Ma, in ogni caso, va detto che che i versi esprimono una magistrale armonia.. e nel complesso la trovo estremamente coinvolgente.. Brava sabry

Francesco Gentile 15/09/2017 - 09:50

--------------------------------------

RAPIRCI NELLE TUE ORMAI OPERE D'ARTE NON E' PIU' UN MISTERO.
LIETA GIORNATA.
*****

Rocco Michele LETTINI 15/09/2017 - 08:55

--------------------------------------

Ahh ... quel ballare, quotidiana esigenza ... pare. Beh, io al strapoetica mi sono iscritto, e tu lo sai... non mi piace vincer facile ... anzi mi prende il partecipare e poter dire ... io c'ero. Se sei iscritta anche tu ... sarà un bel poetare. Ma adesso mi toccherà star fermo un turno ... ho rimediato un cartellino rosso.

Wilobi . 14/09/2017 - 22:40

--------------------------------------

Cara Sabry, la tua è arte, riesci a coinvolgere il lettore con estrema facilità molto brava 5*

donato mineccia 14/09/2017 - 19:24

--------------------------------------

Poesia dall'erotismo sfrenato. Molto bella. Giulio Soro

Giulio Soro 14/09/2017 - 18:17

--------------------------------------

Un vizio violento se lascia i segni

genoveffa frau 14/09/2017 - 16:23

--------------------------------------

Sabry, mi hai scombussolato i sensi
sei il top di questo genere

enio2 orsuni 14/09/2017 - 13:31

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?