Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Rivivo la notte in s...
Accenti d'inverno...
Il faro....
ARIA CHE MANCA...
Falsi amori...
Mare in tempesta....
pensieri dicembrini...
LUPO SOLITARIO...
nella tela del ragno...
TORNERANNO...
....CRISTIANO sul...
quella sera...
Senza luce...
La terra è pronta...
INCHIOSTRO ROSSO...
Il Santo...
Un giorno speciale...
Cànone inverso...
NATALE S’AVVICINA d...
Il gioco dei dadi...
Insonnia...
Se avessi un francob...
Caspita!...
SOLO L'AMORE E' COMP...
Gerusalemme...
STORIE DEL FIRMA...
Buon NATALE...
Voglio essere fragil...
Raggio di sole...
Il Sonnambulo...
Il mio regalo...
Silenzio...
Spegni la luce...
Incipit d'un sogno...
ACCENDERÒ LA NOTTE...
UN SALUTO...
IL tuo pezzo di mond...
Custodi di sentiment...
Space Invaders...
Natale...
La nostra vita segre...
AMICO CARO...
Grigio ore 12,00...
In quel sogno reale...
Brrrr... che freddo!...
Un presepe speciale...
L'uomo più Felice...
Abissi...
TORNA...
Ci sono ore...
Gesù di quercia...
L\\'ALBA DEL RISVEGL...
Ce ne siamo fregati...
Tra 100 o 1000 anni,...
Buono e Cattivo...
Un piccolo grande ba...
A volte per essere f...
Vera...
- Haiku - Tocco luna...
Immagine Marina...
Per te...
Verrò....
DOLCE TORMENTO...
L’innocenza del carn...
Le burla di Cappucce...
In paradiso...
un guizzo…....
IL CAPRO ESPIATORIO ...
Io e il blu...
Troppi anni dopo......
Nevica...
Le lune di Dalla...
RIFLESSIONE - ORME F...
DONARE SE STESSI...
oasi...
Il destino del però...
Dove sei ora...
SARO' PER TE ...
SENTIMENTO...
Il torto del padre...
ho vagabondato in ce...
Pensieri d'Amore...
Piccola chiave...
Anche le bugie posso...
Così amo...
PRIMAVERA DENTRO ME...
La via di casa....
Riflessi...
L'inizio di una gran...
La nebbia negli occh...
L unione degli eleme...
Un ultimo gesto....
Se...
Niente fretta, Auré!...
La promessa...
Daiee!...
Il Carisma...
Ninna Nanna...
CORALLINA...
ANGELI...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

Giù sulla strada

C’è un filo di luce che collega la terra al sole,
lo colgo stando disteso su questo crinale verde.
E’ passata una giornata,
e io sono ancora giù sulla strada.


Sento il frinire degli insetti come una naturale
colonna sonora di questo posto.
Sento le scapole alate sotto il maglione
e il tuo borbottio dimesso, incompiuto.


E’ da tanto che sono fuori di casa.
C’è una siepe che delimita l’orizzonte,
e non mi fa scorgere cosa c’è più in là
Sono giù, giù sulla strada.


Ampi rigagnoli scorrono verso valle.
L’acqua è fresca, sa di montagna.
M’immergo i piedi in questo scrosciare lento
e penso a te che stringi un gatto in grembo.


Ho mangiato poco durante questa mia dipartita,
ma ho pensato molto, in compenso.
E ho capito quanto in fondo ti amo,
ora che vado giù, giù sulla strada.


Accelero il passo per arrivare prima da te
e colmare i tuoi vuoti di un pieno devoto, buono.
Starai ancora lì ad aspettarmi,
ora che sono giù, giù sulla strada?



Share |


Poesia scritta il 17/09/2017 - 13:36
Da Giulio Soro
Letta n.129 volte.
Voto:
su 2 votanti


Commenti


Anch'io mi associo al musicarla

Cesare Caliendo 19/09/2017 - 09:34

--------------------------------------

Si, concordo con la frau, tutta in quartine armoniche, potrebbe essere cantata o musicata, in effetti. Ciaociao.

Spartaco Messina 18/09/2017 - 18:44

--------------------------------------

Molto bella da musicare, complimenti

genoveffa frau 18/09/2017 - 12:55

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?