Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Io fuggo...
STUPORE...
INGANNEVOLI APPARENZ...
E' estate e sono vec...
Malattia...
Salve, sono Lupo...
Non è da uomini......
Il cielo in una ...
Il nobile Alejandro ...
L'amico del tramonto...
CON TE PER NOI...
QUELLO CHE VORREI DI...
DIARIO DELLA PRI...
Stare tra le tue bra...
ARTE di Enio 2...
Il destino, ordine e...
Di nero vestita...
troppa tecnologia ....
Le foglie smarrite...
Avere in dote un’ind...
Scorie di città....
Listen to you...
Aylan...
Ovunque vi sia un os...
Idolatria d'amore...
LA Piaggia tra le ro...
Sorrisi che illumina...
Non hanno nome i pen...
Il baratro del silen...
Ricomincio da me...
Pensa a me...
Mi manchi tu...
La volpe in vetrina...
Notte di insonnia...
Se hai un pezzettino...
RIVIVERE...
SULLE TRACCE...
ER CANARINO MIO d...
Satira...
Evoluzione...
Senza riposo...
L' attimo...
Coccinella...
Ci sono sempre stato...
Lacrime...
PASTA E CECI...
Nonostante tutto. .....
cento passi omaggio ...
Venere e Luna...
Kalòs e la Cerva...
Sempre che il bar si...
La poesia mi salva...
Era un sogno?...
Dialogo dell\'amor p...
Ad Elisa...
Il segreto della pio...
SEGNALIBRO...
Libertà...
La tua mancanza si s...
Mera poesia 4....
A spasso tra le stel...
Piccola stella...
The Bad Road...
Una favola antica...
Racconti della notte...
Anche se calmo, è ...
...a te...
Il primo amore di Fr...
L’ONESTA’ DE ZIO...
La ricorrenza...
FANGO...
Tu una parte di noi...
Vivi!...
Viaggiare...
La luna e il mare...
L'Esibizionista...
PORTAMI NEI TUOI SOG...
IL NOSTRO ADDIO...
La carezza del sole...
A bordo nel mistero...
Non Sono...
La verità è come il ...
Ribelli del cuore...
Nel prato...
Silenzio...
Bangkok...
Nessun applauso...
Poesia in Re...
E' tutto troppo!...
Temporale d'estate...
TARANTELLA...
tempo...
Rosso...
DOPO UN ANNO...
I colori della vita,...
La ginestra...
FEBBRAIO OGGI E’ DI ...
La rinascitadel dest...
Tutto...
Grigia mattina...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

La calunnia

Si muove nell’ombra
strisciante sgradevole
sudicia senza pudore
prostituta vestita di niente
vomitevole verme vischioso
ti arriva da dietro
pugnalata alle spalle
si ferma si siede ristagna
riprende il suo fetido passo
t’arriva diritta nel cuore
qualcuno ci crede
qualcuno ti scansa
qualcuno già grida
ti senti un idiota
ricettacolo di tutti i mali
ti avvolge con spire
ti prende il respiro
ti chiedi chissà
che ho mai fatto di male
il dubbio ti assale
sei certo di esser pulito
non ci dormi stanotte
ma domani più forte sarai.


Share |


Poesia scritta il 20/09/2017 - 18:19
Da andrea guidi
Letta n.354 volte.
Voto:
su 8 votanti


Commenti


Il testo, di notevole interesse, tratta la condizione devastante di chi è ingiustamente fatto oggetto di calunnie utiliizzando un linguaggio molto sentito, direi vigoroso, di forte impatto. Positiva la chiusa : il calunniato può trarre dal superamento di un'esperienza negativa e dolorosa occasione e motivo di crescita morale ed umana.
Molto apprezzato. Aurelia

Aurelia Strada 22/09/2017 - 01:03

--------------------------------------

Sì, questa è una poesia piena di filosofia del vivere...è capitato anche a me, dicevano che me la facevo con la moglie del mio amico, ma in realtà era la sorella gemella. Ma la calunnia ormai era partita e nessuno la poteva arrestare. Un saluto. Tschau

Antonello Abeni 21/09/2017 - 19:47

--------------------------------------

Grazie per letture e commenti. Non è piacevole ritrovarsi una calunnia tra capo e collo... L'ingiustamente calunniato conosce la verità, ma la gente in genere dà retta alla calunnia. Perché? Perché si fa meno fatica a credere a quel che si sente dire, che a verificarlo con l'interessato. C'est la vie! Dolce sera

andrea guidi 21/09/2017 - 19:31

--------------------------------------

Enio, nn copiare

laisa azzurra 21/09/2017 - 10:29

--------------------------------------

non ti curar di lor ma guarda e passa...
chi lo disse? lo so ma non ve lo dico

lasciamo che la calunnia come un boomerang torni al mittente Andrea

enio2 orsuni 21/09/2017 - 09:54

--------------------------------------

Bella e sofferta. complimenti

Antonio Tanelli 21/09/2017 - 06:30

--------------------------------------

Purtroppo c'è chi pur di distruggere per invidia o altro è capace di inventarsi ogni cosa facendo del male.Come dice Giulia bisogna essere forti per affrontarla. Ciao Andrea

Anna Rossi 21/09/2017 - 01:53

--------------------------------------

Caro Andrea, la calunnia è menzogna ed onestamente, alle menzogne, io personalmente non riesco a dare peso. Ed il calunniatore, fuori dalla mia vita per sempre. *****

Ken Hutchinson 20/09/2017 - 22:42

--------------------------------------

Non c'è cosa peggiore... tra tutti i mali è la più squallida.
Ma, se non ci crediamo andiamo oltre e forse più forti di prima!

margherita pisano 20/09/2017 - 21:58

--------------------------------------

la calunnia può distruggere
ti si attacca addosso come una sanguisuga
e diventa il tuo biglietto da visita per il mondo
...ma, nn ti curar di loro, guarda e passa

laisa azzurra 20/09/2017 - 21:11

--------------------------------------

Purtroppo è sempre in agguato, basta rivestirsi di una forte corazza e parare i colpi!

Giulia Bellucci 20/09/2017 - 19:56

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?