Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Gelato a due gusti...
Alba...
RIFLESSO DI SGUARDO...
IL PRESENTE...
LE CAVERNE DEL CUORE...
Il dolore è come un ...
Campi di anime, per ...
Grigio di nebbia...
Un fiume rosso sangu...
Vola in alto Perché...
PENSIERO D'AUTUNNO...
Sindrome di Stendhal...
Beatrice...
a Charles Bukowski...
Le rapide dei sogni....
POLVERE D'AMORE...
Attimi...
Diniegato...
Al buio di una caver...
A Genti quannu tinta...
Sfumature d'indaco...
In città...
ECLISSI DI LUNA di E...
Quando va via la neb...
Problema...
adamo ed eva...
Giorni di paura...
Ho ucciso il mio Cuo...
DUBBI...
L'obeso...
ho visto Te...
la fine...
Il tuo amore per me...
Il Silenzio...
OSSERVARE ANCORA...
Ho perso il cielo st...
non camminare davant...
Il salvadanaio...
PER IL SITO...
Scivolano le ombre...
I PROBLEMI DEL ...
AUTOMA...
Dedicato da te a me...
Su questa mia terra...
Ti sento...
Er patto cor demogno...
La grotta nell’autob...
dal giorno alla nott...
LA POLLIVENDOLA...
Autunno per un amico...
Trapasso...
Le mille cose che no...
FIGLIO MIO...
Azzurro...
Il mare verde...
L'allegra triestina...
Spero...
Angeli...
la rifrazione illuso...
Dille ch'io la amo...
Scarmigliata...
A te...
Io e la vita...
Il mio amore non c'è...
ER POVETA E L'UCELLI...
Monotonia uccide poe...
Pensando...un addio!...
La vita è una meravi...
Come rami di uno ste...
TOMBINO...
Foglie morte...
Avida la mia bocca!...
Il farmacista...
rimembranze...
PASSEGGIATA SOLITARI...
volo d'autunno...
Infinita voglia di v...
Seppe poi sola andar...
Una richiesta vana...
Pensieri invadenti...
L'Astronomia del Fut...
Potrei darti...
Quel vino rosso ross...
Possa la preghiera s...
Le cose fatte con pa...
Mia nonna diceva che...
Bluff...
Mentre guardo la Lun...
L'UOMO COL CANNOCCHI...
Possedere le chiavi ...
SIAMO PICCOLE D...
Freddo apparente...
La prima volta...
Un ossimoro è la met...
E tu, vigliacca ment...
Salvarsi...
Foglie aperte...
FAMMI RICORDARE...
Ho visto avide bocch...
RICORDARE E' VIVERE...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

A Te

Intrecciano lana e sogni
le signore che
all'ombra risicata
dell' assilante
sole di agosto
stanno veloci e immobili
sedute sui consumati scalini
di immortali
cascine di campagna.
Parlano e sussurrano
e intanto preparano
cappelli e sciarpe
di pregiato amore
fuori stagione.
Ad ogni giro di ferro
abraso
al pari
di giostra incomprensibile
ritorno bambino
e quasi sento
la dolce meraviglia
di voce che mi chiama
Nel tremolare orizzonte
in fondo alla bianca strada
forse ti vedo
e ti sento ancora avere
cura di me.


Share |


Poesia scritta il 21/09/2017 - 20:35
Da Piccolo Fiore
Letta n.130 volte.
Voto:
su 5 votanti


Commenti


una foto dal sapore antico ben scritta emozionante, merita un encomio e un 5+

enio2 orsuni 22/09/2017 - 11:49

--------------------------------------

Superlativa
Mi hai emozionata....ricordi comuni,
Chiusa di pregio...anch'essa condivisa

laisa azzurra 22/09/2017 - 08:51

--------------------------------------

Grazie, per la Vostra gentilezza

Piccolo Fiore 22/09/2017 - 08:35

--------------------------------------

Molto dolce. Mi hai fatto tornare indietro nel tempo e lo hai fatto con molta grazia.

Teresa Peluso 22/09/2017 - 02:53

--------------------------------------

Dolcezza e incanto scorrono in questi versi sublimi!

margherita pisano 21/09/2017 - 22:45

--------------------------------------

Dolce e commovente

Lucia Frore 21/09/2017 - 22:31

--------------------------------------

Una bella dedica condita in visioni d'altri tempi col destino che appare ormai segnato. Un saluto

Wilobi . 21/09/2017 - 22:28

--------------------------------------

L'emozione di rivivere un ricordo... dolcissima!

ANNA BAGLIONI 21/09/2017 - 21:59

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?