Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Fiammelle Autunnali...
SCOMMESSA CON IL DES...
Un mattino d'autunno...
Ch'io possa...
Il borgo...
Le vere gioie...
Non calpestate la po...
Piacere, sono IO....
RIMEDI PER CHI RU...
SOSPIRO...
Chissà se Chiara Dor...
DOLCE TRISTE AT...
baciata dalla luna...
Quel che rimane...
Ode a Trieste....
Ebbrezza marina...
Prime impressioni...
La luce negata...
Poche Luci...
Gelato a due gusti...
Alba...
RIFLESSO DI SGUARDO...
IL PRESENTE...
LE CAVERNE DEL CUORE...
Il dolore è come un ...
Campi di anime, per ...
Grigio di nebbia...
Un fiume rosso sangu...
Vola in alto Perché...
PENSIERO D'AUTUNNO...
a Charles Bukowski...
Le rapide dei sogni....
POLVERE D'AMORE...
Attimi...
Diniegato...
Al buio di una caver...
A Genti quannu tinta...
Sfumature d'indaco...
In città...
ECLISSI DI LUNA di E...
Quando va via la neb...
Problema...
adamo ed eva...
Giorni di paura...
Ho ucciso il mio Cuo...
DUBBI...
L'obeso...
ho visto Te...
la fine...
Il tuo amore per me...
Il Silenzio...
OSSERVARE ANCORA...
Ho perso il cielo st...
non camminare davant...
Il salvadanaio...
PER IL SITO...
Scivolano le ombre...
I PROBLEMI DEL ...
AUTOMA...
Dedicato da te a me...
Su questa mia terra...
Ti sento...
Er patto cor demogno...
La grotta nell’autob...
dal giorno alla nott...
LA POLLIVENDOLA...
Autunno per un amico...
Trapasso...
Le mille cose che no...
FIGLIO MIO...
Azzurro...
Il mare verde...
L'allegra triestina...
Spero...
Angeli...
la rifrazione illuso...
Dille ch'io la amo...
Scarmigliata...
A te...
Io e la vita...
Il mio amore non c'è...
ER POVETA E L'UCELLI...
Monotonia uccide poe...
Pensando...un addio!...
La vita è una meravi...
Come rami di uno ste...
TOMBINO...
Foglie morte...
Avida la mia bocca!...
Il farmacista...
rimembranze...
PASSEGGIATA SOLITARI...
volo d'autunno...
Infinita voglia di v...
Seppe poi sola andar...
Una richiesta vana...
Pensieri invadenti...
L'Astronomia del Fut...
Potrei darti...
Quel vino rosso ross...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

Aulico verso

Com’è strana la spiaggia
d’autunno
sembra un’albero spoglio
di gente
di schiamazzi di bimbi
e le mamme
a spalmarsi unguento
sui lombi.


Ed il sole che ride
di rado
sopra un mare d’un verde
smeraldo
desueto un pò abbacchiato
dai risvolti del caldo.

Com’è strana la spiaggia
d’autunno
ch’or si prona
al volere dell’onda
sotto un cielo
che spento il lucore
si farà possedere.


Ed a me
che mi trova accigliato
rincuora l’aulico verso
un rima rampolla nell’aria
adesso.



Share |


Poesia scritta il 11/10/2017 - 13:08
Da Francesco Scolaro
Letta n.222 volte.
Voto:
su 8 votanti


Commenti


o scusa le faccineee

Francesco Curro 12/10/2017 - 21:41

--------------------------------------

mi piace questa filastrocca se posso dire cosi mi fa ricordare i miei estati di anni fa quando non mi volevo convincere neanche col mal tempo che per me erano finiti i bagni e la sabbia e le abbronzature sulla spiaggia.
Ciao amico poeta!

Francesco Curro 12/10/2017 - 21:39

--------------------------------------

Diverso il mare quando la spiaggia è vuota. Si coglie il silenzio e i colori ormai sbiaditi.Ci si accorge che diventa facile meditare mentre anche le onde non vogliono più fare rumore.

ALFONSO BORDONARO 11/10/2017 - 20:30

--------------------------------------

I ricordi di una estate passata, un autunno che incombe, un sole che scende pian piano e il poeta che sta a guardare mentre gli gorgoglia dentro una poesia. Bella davvero. Giulio Soro

Giulio Soro 11/10/2017 - 20:23

--------------------------------------

malinconica
eppure, anche il mare in autunno ha un fascino particolare....
ti senti ancora più piccolo innanzi alla sua immensità
ancora più "piacevolmente" fragile, innanzi alla bellezza della pioggia leggera

laisa azzurra 11/10/2017 - 20:18

--------------------------------------

La spiaggia d'autunno è bellissima per i colori ripuliti dal caldo estivo ma non è più ridente come prima, svuotata ma sa donare sonorità che ricolmano la diffusa tristezza del suo apparire...
Molto musicale, espressiva e condivsa!


Alessia Torres 11/10/2017 - 20:08

--------------------------------------

Il mare all'inizio dell'autunno è splendido e l'aria dolce e carezzevole, come la tua bella poesia.

Teresa Peluso 11/10/2017 - 19:54

--------------------------------------

FRANCESCO S. Il mare in autunno ha un fascino particolare senza il clamore delle sue giornate assolate ti regala quel brusio leggero che tante volte è stato ispirazione di bellissime poesie. Ciao piaciuta tantissimo

mirella narducci 11/10/2017 - 19:13

--------------------------------------

Complimenti anche per lo stile. Bravo davvero

MARIA ANGELA CAROSIA 11/10/2017 - 16:47

--------------------------------------

Davvero bella e intensa

Mary L 11/10/2017 - 16:07

--------------------------------------

Una perfetta immagine poetica dell'incanto del mare, tra emozioni e sensazioni apre il cuore alla poesia e lascia andare la malinconia!
Bellissima in autunno si respira il mare in completa simbiosi con la natura...Complimenti Francesco

margherita pisano 11/10/2017 - 15:48

--------------------------------------

Il mare e la spiaggia d'autunno sono uno spettacolare mistero, così come i tuoi versi Francesco! Bravo

Lucia Frore 11/10/2017 - 15:26

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?