Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Rivivo la notte in s...
Accenti d'inverno...
Il faro....
ARIA CHE MANCA...
Falsi amori...
Mare in tempesta....
pensieri dicembrini...
LUPO SOLITARIO...
nella tela del ragno...
TORNERANNO...
....CRISTIANO sul...
quella sera...
Senza luce...
La terra è pronta...
INCHIOSTRO ROSSO...
Il Santo...
Un giorno speciale...
Cànone inverso...
NATALE S’AVVICINA d...
Il gioco dei dadi...
Insonnia...
Se avessi un francob...
Caspita!...
SOLO L'AMORE E' COMP...
Gerusalemme...
STORIE DEL FIRMA...
Buon NATALE...
Voglio essere fragil...
Raggio di sole...
Il Sonnambulo...
Il mio regalo...
Silenzio...
Spegni la luce...
Incipit d'un sogno...
ACCENDERÒ LA NOTTE...
UN SALUTO...
IL tuo pezzo di mond...
Custodi di sentiment...
Space Invaders...
Natale...
La nostra vita segre...
AMICO CARO...
Grigio ore 12,00...
In quel sogno reale...
Brrrr... che freddo!...
Un presepe speciale...
L'uomo più Felice...
Abissi...
TORNA...
Ci sono ore...
Gesù di quercia...
L\\'ALBA DEL RISVEGL...
Ce ne siamo fregati...
Tra 100 o 1000 anni,...
Buono e Cattivo...
Un piccolo grande ba...
A volte per essere f...
Vera...
- Haiku - Tocco luna...
Immagine Marina...
Per te...
Verrò....
DOLCE TORMENTO...
L’innocenza del carn...
Le burla di Cappucce...
In paradiso...
un guizzo…....
IL CAPRO ESPIATORIO ...
Io e il blu...
Troppi anni dopo......
Nevica...
Le lune di Dalla...
RIFLESSIONE - ORME F...
DONARE SE STESSI...
oasi...
Il destino del però...
Dove sei ora...
SARO' PER TE ...
SENTIMENTO...
Il torto del padre...
ho vagabondato in ce...
Pensieri d'Amore...
Piccola chiave...
Anche le bugie posso...
Così amo...
PRIMAVERA DENTRO ME...
La via di casa....
Riflessi...
L'inizio di una gran...
La nebbia negli occh...
L unione degli eleme...
Un ultimo gesto....
Se...
Niente fretta, Auré!...
La promessa...
Daiee!...
Il Carisma...
Ninna Nanna...
CORALLINA...
ANGELI...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it



sulla stessa lettera

Certo, mai più il mio spirito
dai gorghi vorticosi
verrà come ora attratto:
potess'io nei limosi
fondi trovar l'anfratto
che m'estingua nel morbido
suo grembo: manca un raggio
di luce, e geme fisso al tuo miraggio.
Solo un fruscio dell'alito,
sol la voce e, di te,
il sapore ed il canto
e lo sguardo che in me
furon vita ed incanto:
è dunque un sogno? Rendilo
vivo ancora e soave
come quando il dolor m'era men grave.
Pur raccogliendo polvere,
nulla che riarsa arena,
del nostro sventurato
episodio, la pena
negar non puoi, ne'il grato
sentimento che prodiga
il cuore ancor prigione
della spira che assorbe la ragione.
Perché ai raggiri subdoli
di calunnia volgare
il cielo che ci uni'
permise d'invescare
io, tu.. e non puni'
col sale e il fuoco i perfidi?
Si rovino' l'incanto
e l'ombra di te sfuma nel mio pianto.
È siam divisi: estranei!
Grave affanno la mente
afferra, ed il profondo
petto gela stridente
un rancor furibondo:
e qui vi batte e domina,
implacato rodio,
e si rinnega il voto fatto a Dio.
Eppur t'invoco: aiutami!
Questo grido nel nulla
cade, che' sorda sei,
o soave fanciulla
che fosti agli occhi miei
stupenda: solitudine
mi coglie ed amarezza
ed un cieco furor che ti disprezza.


Dave Giacobs 2017



Share |


Poesia scritta il 12/10/2017 - 01:44
Da Dave Giacobs
Letta n.134 volte.
Voto:
su 0 votanti


Commenti

Nessun commento è presente



Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?