Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

SAPPIMI DIRE...
Il filo rosso...
Puoi....
Una cenetta a due...
Una preghiera...
Quo vadis...
LA MACCHINA DEL TEMP...
Le melodie dell\'arp...
ali....
Stile Libero...
L’uomo del faro....
Serenamente...
....tu, annusa...
Lei...
HAIKU N2...
Se una canzone fossi...
BUONE COSE...
Nero grafene...
DIFFICILE ETA'...
Non siamo niente di ...
LA MUSA ISPIRATRICE ...
Brezza primaverile...
Sepoltura...
DOVE SEI...
L'anno nuovo...
100% cuore...
Comprensione...
LACRIME NASCOSTE...
LA MIA VITA CON LE D...
I Draghi...
PAURA...
ROSA D\\'INVERNO...
Il test...
Mare di pioggia...
Il vento mi scompigl...
Sulle rive...
Ninetta...
Il mio niente...
L'uomo fatto di stra...
Bambola di perle...
Bieca introspezione...
La società si muove ...
POETI QUESTI SC...
Rame invecchiato...
OGGI HO PIANTO...
Confessioni di un gi...
Raggi d'amore...
Ai monti...
La città d'inverno...
Tempo e dolore...
Muri immensi......
illuso...
Purtroppo o per fort...
Vento....
L'amore breve...
Stato di coraggio....
PRE ISOLA DI MARY...
Amarti...
FUOCO...
Lucio IL GRANDE...
Rabbrividisco...
per fortuna che ho l...
Attitudine naturale...
Poesia d'Amore...
Angeli distratti...
HO AMATO...
DEMOCRAZIA di Enio 2...
...e tutto muove...
Esecuzione Capitale...
Di più...
Pianeta...
DOLCI OCCHI TUOI...
requiem...
Prima che sia giorno...
IL PENSIERO...
Onde d\'amore...
L'ultima salita...
Rime allucinate...
Domani verrà...
Te stessa......
Resilenza...
Femme fatale...
FELINO...
Labbra Rosse...
AMICA POESIA...
Discriminazione e di...
Senza risposte...
Per mio padre...
Sotto pelle...
Non te l'ho detto e ...
Nello stagno...
A Sara......
Sto al gioco...
Gabbiani....
come si chiama l'e...
PRINCIPE E PRINCIP...
UN FIORE NELLA NEVE...
Vittoria...
Quasi......
Il nostro amore...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

Se decidi di donarmi il tuo riposo

Se decidi di donarmi il tuo riposo
di braccare la confusione del mio respiro e
strappare la voce del mio cuore.
fallo per sempre;
sconfina oltre il tempo di una carezza;
fallo oltre il frutto proibito delle tue cosce.
Lo devi fare oltre la puntale presenza
di te distesa accanto a me.
Sbugiardando,
spogliando con la sola forza delle parole,
il mio corpo per intero.
Perché non è questione di forza
se queste tue parole
sono scese nel materiale duro
del mio cuore.
Né se la pazzia di questo
mio folle amore,
m'ha fatto scrivere
il mio nome,
mille volte me l'ha fatto scrvere,
nell’incavo
dell‘ anima tua.
Dunque se decidi di amarmi,
e decidi di restare stretta
sul palmo della mia mano...
devi incollarti addosso la mia pelle,
attaccare su di te la mia presenza,
impregnarti notte e giorno nel mio odore.
Non devi farlo per un solo giro della terra.
Fallo oltre la durata di un bacio
Oltre la durata della seduzione
del tuo corpo sul mio.
Altrimenti dovrei camminare
senza potermi più stancare;
e non potrei maledirlo
questo desiderio di trovare riposo
perché dentro di esso sarà sempre presente
il nome tuo.
Perciò se decidi di donarmi il tuo riposo
fallo oltre tutto il tempo
in cui io ti amerò.


Share |


Poesia scritta il 20/10/2017 - 15:35
Da Vincenzo Liguori
Letta n.160 volte.
Voto:
su 1 votanti


Commenti


Sovrapporre i propri corpi come se fossero incollati, brillante metafora per indicare un amore vero, profondo, che interessa mente e corpo. Bella e profonda. Giulio Soro

Giulio Soro 20/10/2017 - 18:14

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?