Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Mi manchi tu...
La volpe in vetrina...
Notte di insonnia...
Se hai un pezzettino...
RIVIVERE...
SULLE TRACCE...
ER CANARINO MIO d...
Satira...
Evoluzione...
Senza riposo...
L' attimo...
Coccinella...
Ci sono sempre stato...
Lacrime...
PASTA E CECI...
Nonostante tutto. .....
cento passi omaggio ...
Venere e Luna...
Kalòs e la Cerva...
Sempre che il bar si...
La poesia mi salva...
Era un sogno?...
Dialogo dell\'amor p...
Ad Elisa...
Il segreto della pio...
SEGNALIBRO...
Libertà...
La tua mancanza si s...
Mera poesia 4....
A spasso tra le stel...
Piccola stella...
The Bad Road...
Una favola antica...
Racconti della notte...
Anche se calmo, è ...
...a te...
Il primo amore di Fr...
L’ONESTA’ DE ZIO...
La ricorrenza...
FANGO...
Tu una parte di noi...
Vivi!...
Viaggiare...
La luna e il mare...
L'Esibizionista...
PORTAMI NEI TUOI SOG...
IL NOSTRO ADDIO...
La carezza del sole...
A bordo nel mistero...
Non Sono...
La verità è come il ...
Ribelli del cuore...
Nel prato...
Silenzio...
Bangkok...
Nessun applauso...
Poesia in Re...
E' tutto troppo!...
Temporale d'estate...
TARANTELLA...
tempo...
Rosso...
DOPO UN ANNO...
I colori della vita,...
La ginestra...
FEBBRAIO OGGI E’ DI ...
La rinascitadel dest...
Tutto...
Grigia mattina...
PADRE MADRE...
Con o senza di me...
Il Calice Rosso...
La luna e il mare...
Ognuno ha diritto ad...
Il giardino di famig...
...vedi tesoro mio, ...
La madre di tutti...
AMORE AMORE... AMORE...
Tre Hayku per Sun La...
Il disegno di coppia...
Lei era vento!...
Par di vederti...
Intorno ai girasoli...
Aurelia...
In flessuosa danza...
Judo...
In quei giorni...
Notte d'estate...
Emozione pura...
Momenti...
A ricordo di un amic...
SILENZIO TOMBALE...
Piu del cielo Più d...
destino...
Il mio primo passo d...
C'è un limite...
Baldanza....
La bella rosa...
UNA NUOVA STORIA...
la domenica...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

LA LIBERTÀ NELL’ANIMO

So che vorresti essere
Come le stille di rugiada del mattino


O come quel vento
Che si perde oltre le montagne
Poco dopo il sorgere del sole.



So anche che vorresti avere
Gli stessi occhi del cielo
Per poter al meglio scrutare
Ogni luogo mai prima d’ora da te raggiunto


E lì stringerti al calore
Delle mani ferite dei bambini poveri di strada
Con il loro sorriso e le loro parole colme di speranza.



Ma capisco il perché
Te ne stai nella tua stanza,spoglia
Come lo può essere un autunno al suo finire


Rannicchiata in un angolo
Con questi tuoi impossibili sogni
Ingovernabili come l’ardore d’un bacio
Aspettato da tempo.



Sogni questi che ti tengono aggrappata alla vita
Consumata dalla tua inesorabile malattia.



Però quanto vorrei
Che sentissi i passeri al di fuori della finestra
Cantare ancora il giorno
E le lacrime scendere dal mio viso......



Share |


Poesia scritta il 04/12/2017 - 17:53
Da Mirko Faes
Letta n.159 volte.
Voto:
su 4 votanti


Commenti


Questa tua è di una dolcezza che emoziona scritta con sentimento complimenti 5*

donato mineccia 05/12/2017 - 18:55

--------------------------------------

molto bella toccante la tua opera

GIANCARLO POETA DELL'AMORE 04/12/2017 - 20:51

--------------------------------------

Ciao Mirko caro come va?


da tanto che non ti commento...
ti ritrovo questa sera con questa profonda e toccante poesia...
dietro a queste tue parole trovo la
tua immensa sensibilità...
la libertà dell'animo è tutto
il tuo cuore.

A te un grande abbraccio ciao caro


Maria Cimino 04/12/2017 - 20:50

--------------------------------------

Molto bella e commovente

Grazia Giuliani 04/12/2017 - 19:38

--------------------------------------

toccante
profondamente bella
complimenti

laisa azzurra 04/12/2017 - 19:16

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?