Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Il mio niente...
L’UOMO FATTO DI STRA...
Bambola di perle...
Bieca introspezione...
La società si muove ...
POETI QUESTI SC...
Rame invecchiato...
OGGI HO PIANTO...
Confessioni di un gi...
Raggi d'amore...
Ai monti...
La città d'inverno...
Tempo e dolore...
Muri immensi......
illuso...
Purtroppo o per fort...
Vento....
L'amore breve...
Stato di coraggio....
PRE ISOLA DI MARY...
Amarti...
HAIKU N.1...
FUOCO...
Lucio IL GRANDE...
Rabbrividisco...
per fortuna che ho l...
Attitudine naturale...
Poesia d'Amore...
Angeli distratti...
HO AMATO...
DEMOCRAZIA di Enio 2...
...e tutto muove...
Esecuzione Capitale...
Di più...
Pianeta...
DOLCI OCCHI TUOI...
requiem...
Prima che sia giorno...
IL PENSIERO...
Onde d\'amore...
L'ultima salita...
Rime allucinate...
Domani verrà...
Te stessa......
Resilenza...
Femme fatale...
FELINO...
Labbra Rosse...
AMICA POESIA...
Discriminazione e di...
Senza risposte...
Per mio padre...
Sotto pelle...
Non te l'ho detto e ...
Nello stagno...
A Sara......
Sto al gioco...
Gabbiani....
come si chiama l'e...
PRINCIPE E PRINCIP...
UN FIORE NELLA NEVE...
Vittoria...
Quasi......
Il nostro amore...
Nostalgia...
Mai cosí tanto ti ho...
INNAMORARSI E NON MO...
Quando...
Sarà così, un giorno...
ALLORA...
ADOLESCENZA...
ER PENNACCHIO DER ...
GIADA- Prima Parte....
Di lui...
Fiammina...
Gossip...
L'orizzonte...
Stelle sbronze...
Nel vento di una ros...
Non aspettar domani...
Insolita, affascinan...
BRICIOLE...
La modestia è... l'...
Volo di gabbiani...
La poesia abita…...
Il tuo divano rosso...
IL VELIERO AZZURRO...
Orizzonte...
Violento bruciare...
Copiosa pioggia...
lasciami andare...
Graffi...
CONCHIGLIA...
Mi girano sempre le....
Cercando il mare...
A Farla Ammattire...
Tra le nuvole un pen...
ADORANDO IL PECC...
A2...
AL DI LÀ DEI TUOI OC...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it



Un brano al vento

Certe volte ho l’impressione
che i gesti d’amore, le azioni, i benefici
abbiano perso in questo tempo balordo,
il senso vero
della completa donazione.


Di amore e liberalità ne puoi fare
quotidianamente, una dieci cento,
ma poi t’accorgi d’aver gettato
solamente foglie aride al gelido vento.


È come regalare perle agli animali
che non hanno,
almeno quelli, poveretti,
davvero alcuna considerazione.


Per di più i miseri e ingrati,
mostrano indifferenza, insensibilità
e ti voltano persino le spalle
se per caso non lo avessi
capito ancora chiaramente.


Come se dopo aver prelevato amore a sazietà,
ti dicessero di spostarti
perché infastiditi,
e ti gridassero d’andartene
via dalla loro vista,
ma molto più in là.


Lontano dalla loro scena,
per chiamarti quando
aggrada e a intermittenza.
La loro vita è, e rimane spoglia,
arida, gelida,
priva del concetto
della pur minima riconoscenza.


Proprio lontano dalla loro vista
ti chiedono d’andare
senza pietà,
come se il fetore dell’ingratitudine
arrivasse sotto il naso a volontà.


Poveretti questi Elfi dalla faccia
umana, amabile,
graziola, ma piena d’inganno.


Finisce che anche per Natale
ti confezionano per bene
un deplorevole, improvvisato, malanno.


Del resto, che puoi farci
se quei gretti poverini
non hanno granché,
se non miseria da offrire!


Posseggono solo pochezza,
infamità e grettezza,
e per questo, tu
col tuo grande amore
li devi inevitabilmente ricolmare.


(L'immagine allegata è un disegno dello stesso autore)



Share |


Poesia scritta il 10/12/2017 - 18:46
Da Vincenzo Scuderi
Letta n.70 volte.
Voto:
su 0 votanti


Commenti

Nessun commento è presente



Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?