Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

L'amante...
Il morso della taran...
L' INFELICITA' SI...
Buon compleanno...
E' nella supponenza,...
La prima estate al m...
Faccia da Cereali...
LIBERTA'...
Falsi d'autore...
Arrivi tu...
Nostalgia amara...
Chiamatemi Aquila...
I bisbigli del cuore...
SEI NELLE MIE MANCAN...
LA LOTTA DEL SOLE di...
Periferie...
Francisca...
Un dolce per te...
Mizzeca!...
Figlia mia...
NA SERA DORCE DE PER...
Due cuori e un'anima...
SHOPPING...
Una mano che mi rega...
Riflessi di seduzion...
POESIA...
L\'attimo!...
FEDELE SPECCHIO DEL ...
Poetic forms...
Suadente e nostalgic...
ACCENDI I TUOI SOGNI...
MONOLOGO A ME ...
L'oracolo...
caparbiamente sorda...
Fuggire...
Nell'orto...
Giugno......
Il pianeta dell'Amor...
LEGGENDA PERSONALE...
LI SOGNI di Enio 2...
Muri di vento...
Un folletto bizzarro...
con gli occhi chiusi...
LE ROSE ROSSE SUL SU...
amami...
Dannarsi l’anima cre...
Dolore sulla notte...
Con una stretta di m...
primaverile tempo...
Haiku A casa...
AMARTI...
Non c 'è scappatoia....
Penso al destino...
SCIARADA...
Tra le rive delle no...
Un'ambizione che spa...
Tu...
Paradiso in fiamme...
SUPERBIA......
Ciò che distingue l'...
Il Corpo di Psiche...
Perle di Luna...
IL POETA COLTIV...
Dal diario di una pr...
Prendetevi una pausa...
SOLO MARE...
Ho parlato di voi a ...
MALE INTERIORE...
Animundus...
LE BANDIERE...
Cinque minuti di cel...
Io e te per sempre...
LA MORTATELLA DE SO...
Gabbiano...
prima di buttarti vi...
RACCONTO TRA PROSA E...
Vorrei amarti ancora...
Il meglio di me...
Il riflesso...
Pensieri sparsi su G...
mi son concessa di p...
Il primo bacio...
RITORNO...
La notte che Sigfrid...
L\\\'ISOLA...
La rimembranza...
L\\\\\\\'insegnament...
Senza speranza...
Di noi (canzone)...
metronomo...
I tuoi occhi...
cari amici fors...
AMAMI IN SILENZI...
Tenerezza....
Colombe tubano...
AVVENTURA EPICA...
Nuovi fotogrammi...
Concerto...
Alzahimer...
Si tacita...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

I fiori del mare nero.

Schegge come gabbiani si lanciano nel cielo.
Senza prede, solo il sapore del sale trasportato nelle piume.
Io sono al terrazzo, combattendo per capire se son pazzo,
ed una piuma di quel gabbiamo sfiora il volto,
mi volto
e sono dentro me ad affrontare il malumore.
In mezzo al mare nervosamente nero ,
un ciliegio regala sfumature rosa alle onde
Senza sfruttare i colori del tramonto,
senza aiuti,
Solo il confronto di sè stessi, con la parte più rosa che contiene queste ossa,
involucro pieno di difetti meravigliosi,
costellazioni di nei,
cicatrici dei nostri peccati
rughe per i nostri tormenti,
involucro pieno di mondo,
che contiene la passione,
figlia dell’amore,
figlia dell’anima,
che ha il sapore del sale, in riva al mare.
Lancio un tozzo di pane controvento,
un gabbiano insoddisfatto lo raccoglie,
e mi porta via con sé.
Il viaggio è un treno pieno di mostri
Pensieri al veleno dolci al sapore
E le montagne corrono veloci,
e le nuvole danzano solo per trovare pace.
Sono finalmente tornato,
al mio terrazzo, combattendo per capire se son pazzo.
Un gabbiano mi guarda, sputa mare nei miei pensieri marci
e se ne va.
Sale nella mente, il labirinto allenta la morsa
e un nuovo fiore nasce in mezzo al mare


Share |


Poesia scritta il 10/01/2018 - 16:19
Da Bruno Gais
Letta n.225 volte.
Voto:
su 4 votanti


Commenti


Il mare ci regala emozioni e sentimenti di mille sfaccettature...
entrare in simbiosi con esso è... sentire la vita...
Bella, originale

Grazia Giuliani 19/01/2018 - 21:36

--------------------------------------

Grazie mille per le belle parole. In un mondo spesso sordo, queste semplici ma preziose opinioni sono l'energia necessaria per non smettere mai di scrivere emozioni.

Bruno Gais 19/01/2018 - 20:29

--------------------------------------

Mi piace la tua poesia. Luca.

Luca Fiazza 15/01/2018 - 11:47

--------------------------------------

hai trovato due autrici, Maria e Margherita, che amano il mare perchè in qualche modo questo elemento fa parte della loro natura.
Personalmente questo tipo di poesie in cui l'ambiente naturale fa da cornice ai propri sentimenti ed emozioni, sono quelle che prediligo ma bisogna avere la capacità, come hai avuto tu, di non cadere nel banale e di calarsi invece nell'introspezione attenta e misurata

Adriano Martini 10/01/2018 - 22:58

--------------------------------------

Il mare è fonte di introspezione e di rivoluzione interiore... e tu con questa bellissima poesia ci racconti i moti del tuo cuore e l'intensità della tua anima!
Complimenti!

Margherita Pisano 10/01/2018 - 22:13

--------------------------------------

Per chi lo sa ascoltare... il mare possiede una forza speciale anche quando è nero....entra nell'anima... sussurra parole fatte di speranza e invoglia la mente a credere che nel domani tutto può cambiare.

Adoro il mare caro Bruno e la tua poesia ne racchiude la sua essenza.


Complimenti


Maria Cimino 10/01/2018 - 22:06

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?