Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

La breve estate dell...
Il cardellino...
Ad occhi chiusi...
L'indifferenza...
L'insegnante degli i...
Quella calda estate ...
SILENZI...
Enigmatico...
Anima inquieta, mio ...
Non si spiega tutto ...
PIOVE...
No Selfie...
Chiesa di Sant'Elia ...
Codice...
Se conosci la triste...
Pànico...
Scegli sempre quello...
Il Caso....
All'amico...
Genova...
Arriva da lontano...
Stelle cadenti...
AMARCORD...
LA SCERTA di Enio 2...
Giocare con le parol...
Tramonto ad oriente...
Chiudendo bene gli o...
Ascolta il vento....
presso un castello...
Lasciare...
I due volti della no...
SENSAZIONI...
QUANTI PERCHE'...
Evanescenza...
Le piccole anime...
Ti cercherò...
Senza via d'uscita...
TROPPE NOEMI...
Rondini...
Solstizio d'estate...
inquietudini le mie ...
Dolcemente ti dirò...
INFERNO ROSSO...
Quando guardi il cie...
Campidano...
lei temeva il buio...
Un esempio da... non...
Domani è un altro gi...
C'è chi dipinge la ...
Non hanno età...
PIOVE SUR BAGNATO (...
Dolce Carezza...
Spensieratezza...
Come un subacqueo...
HAIKU...
E' oggi il giorno mi...
Sconosciuto...
Dietro i tuoi occhi...
Aquila...
Curriculum Vitae...
Il treno...
Vestiti...
SARO' DI TE...
Risveglio...
VIAGGI DIVERSI...
Cavalco le onde dell...
Alba marina...
L'ira di Lorenza...
La lettera...
Padre Vostro...
A Nòtt...
Quel sussurro...
Quel sorriso...
Nuovi aquiloni...
Le magiche lucciole ...
Quel taxi...
Si può dire grazie s...
L'amante...
Il morso della taran...
L' INFELICITA' SI...
Buon compleanno...
E' nella supponenza,...
La prima estate al m...
Faccia da Cereali...
LIBERTA'...
Falsi d'autore...
Arrivi tu...
Nostalgia amara...
Chiamatemi Aquila...
I bisbigli del cuore...
SEI NELLE MIE MANCAN...
LA LOTTA DEL SOLE di...
Periferie...
Francisca...
Un dolce per te...
Mizzeca!...
Figlia mia...
NA SERA DORCE DE PER...
Due cuori e un'anima...
SHOPPING...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it



Non correre tra le vechie mura

Fermiamoci un poco
tra queste mura
che sanno di muschio,
sotto le piante
che si affacciano mute
dai tetti crollati.
I lampioni, più in là,
sanno di luce fredda
e non vogliono capire
l’umanità, silenziosa e vera,
che il tempo sbiadisce ma non cancella.
Non correre tra le vecchie mura.
Ascolta.
Vorrei dirti tante cose;
ma a che serve parlare
proprio ora…
Lo senti
questo sussurro?


Share |


Poesia scritta il 11/01/2018 - 10:28
Da Francesco Gentile
Letta n.299 volte.
Voto:
su 11 votanti


Commenti


Grazie infinite amiche e amici autori. A te Francesco e Rosi, e per te Mimmi ricambio gli auguri di un felice e prospero anno. Grazie Carla, è molto lusinghiero il tuo commento. Grazie ancora Teresa, Gené e Alessia. Grazie Michele Rocco Lettini, ritrovarti dopo un pò mi fa davvero piacere. Grazie Laisa, Giancarlo e Maria, che abbraccio con affetto.. ma saluto con altrettanto affetto tutti voi..

Francesco Gentile 13/01/2018 - 23:46

--------------------------------------

Ciao Francesco...che bello ritrovarti tra queste pagine..

spero che quel sussurro verrà ascoltato.


Parole le tue che sfiorano
anima e cuore.


Ti abbraccio forte ciao caro


Maria Cimino 13/01/2018 - 00:04

--------------------------------------

molto bella romantica Francesco sei forte

GIANCARLO POETA DELL'AMORE 12/01/2018 - 16:16

--------------------------------------

ci sono istanti in cui a parlare è il nostro cuore
e nn c'è bisogno alcuno di parlare
perchè chi dovrà ascoltarci sarà sordo o attento sia nel caso sia il cuore, che la voce a "sussurrare"
splendida

laisa azzurra 12/01/2018 - 15:07

--------------------------------------

PASSATO_PRESENTE... E IL PENSIERO SI VESTE DI POESIA...
LIETA GIORNATA

Rocco Michele LETTINI 12/01/2018 - 10:13

--------------------------------------

Romantica nostalgia nelle tue parole che danno calore e peso a ciò che il tempo ha raggelato.... e che, nel rievocarlo, sa ancora far udire la sua lontana ma ancor presente voce.... anche a chi sta soltanto leggendo!


Alessia Torres 11/01/2018 - 23:13

--------------------------------------

Sussurri del passato accompagnano il ricordo nel presente, bellissima

genoveffa frau 11/01/2018 - 22:53

--------------------------------------

Tutti lasciano un segno,banche coloro che adesso vivono nel silenzio...ma sussurrano ancora nella mente di chi è rimasto.

Teresa Peluso 11/01/2018 - 18:39

--------------------------------------

Francesco, che bello leggerti, rimani sempre un arricchimento per le sensazioni che sai trasmettere e per la bellezza che sai dare ai tuoi versi. Complimenti

Carla Davì 11/01/2018 - 18:02

--------------------------------------

Una poesia che "si vede" e si sente, come tutte le tue. Molto piaciuta!
Ciao Francesco, bentrovato e ancora augurissimi!

Mimmi Due 11/01/2018 - 14:46

--------------------------------------

Splendida 5*

Rosi Rosi 11/01/2018 - 14:40

--------------------------------------

racconta le storie di una volta.
Dalle scritte d’amore dettate dal cuore.
Di fronte a lui si sente protezione.
Muri alti muri bassi nessun timore
se dietro c’è un portone.
Dalla muraglia cinese dove circonda il paese.
Il muro del pianto e palese ,
quando arrivano le bollette a fine mese.
5 più

francesco cau 2 11/01/2018 - 12:18

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?