Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

RIFUGIO E' IL VERSO...
S‘è fatta una certa....
Se si è amati si toc...
La pace dei sensi...
Flussi di coscienza...
Tempo al tempo...
L'amore vince...
È nel mai ©...
Neve...
Non leggo Racconti...
Haiku Emozione...
LA CAREZZA...
PROVERBI in RIMA...
E il treno arrivò...
nelle giornate di pi...
Solca i mari...
SCENA INVERNALE...
Disilluso...
POETI DELL' AMOR...
Quel rio argentato...
ETA' CHE VA...
Il dispiacere è al...
PICCOLO GRANDE BOSS...
Perdere niente...
Lacrime...
Una strana partita a...
Poesia, essenza linf...
Nel mondo c'è molto ...
La luce nei tuoi occ...
Il Papa nero....
A mia figlia...
Notte...
Eccentrico silenzio...
Domenica di pioggia...
Riflessioni...
Sadness....
Mostro implacabile...
L'armonia delle brac...
La magia delle mani...
IL PARADISO...
Echi lontani...
vortice...
Solo....
Il mio mare...
Leggere è come aprir...
E' vita vera...
Piccole azioni corag...
IL MAESTRO...
Silenzio......
Valori...
Cicatrici...
An electric air from...
ER BACICCIA (la bann...
Tanka...
Il corpo racconta...
Non ricordo...
Amata mia...
Le Fiamme del Peccat...
Rivoluzione...
La mia odissea...
Con la forza dei ram...
SIMPATICA SORPRESA...
Deriva delle anime...
Vaso...
Dimenticarsi...
Naufrago...
Amore...
Odore di uno spettro...
IL GERME DELLA ...
Sceriffo...
Le note del tempo...
Il caro estinto...
La felicità...
L'assente...
ALLA GUIDA DELLA VIT...
ossuta resilienza...
Eppur sorridi...
Ridere...
Orme future...
Deluso...
Nel fruscio della vi...
Occhi chiusi...
Le mie gambe...
Miraggio di una infa...
UN RESPIRO....
ODE...
ALLE PORTE DEL SOGNO...
Notti magiche !...
D'inverno...
VENICE...
L'ultima gara....
Amantes...
Così poco...
l'armonia...
Il fischio del vento...
Mi hai cambiata...
TELEGRAMMA POETICO...
Tu, pallida Luna...
questi occhi...
Dove abita Amore...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it



EMIGRANTE

EMIGRANTE
Guardo il cielo stellato in questo Ottobre
mentre la burlona luna allunga le ombre,
una leggera brezza scivola piano sulle fronde
e le trasforma come ali di un uccello enorme.


Guardo l’orizzonte, rivedrò queste belle montagne,
devo partire ci saran altre stelle altre fronde,
piange il mio cuore per questo sentimento grande,
per la mia donna amata vado emigrante.


Affiderò alla mia montagna e al vento il mio amore
terra mia non ti potrò mai scordare,
passerò anche per un saluto dove ho lasciato il cuore,
voglio tener fede al mio giuramento di dover tornare.


Terra mia verrò a visitare la tua croce
che da cima il monte spicca luccicante, sembra salutare,
guardo il lontano orizzonte, le valige son già pronte,
porterò con me di ogni via un ricordo della mia gente.


Guardo la luna e le stelle in cielo, è un Ottobre brillante
sembra far compagnia all’emigrante,
mentre mi indica la strada la stella più luccicante
mi dice vai emigrante, saluta la tua gente.



Share |


Poesia scritta il 08/02/2018 - 18:21
Da GIANCARLO POETA DELL'AMORE
Letta n.114 volte.
Voto:
su 7 votanti


Commenti


Bella ed emozionante. 5*

Piccolo Fiore 12/02/2018 - 13:31

--------------------------------------

Bella e intensa
Un abbraccio

Mary L 11/02/2018 - 14:32

--------------------------------------

Decisamente molto bella complimenti

Barbara Loy 10/02/2018 - 14:01

--------------------------------------

buon viaggio poeta... ottima come tuo solito 5*

enio2 orsuni 10/02/2018 - 12:24

--------------------------------------

Davvero bella e colma di nostalgia, bravo!

Grazia Denaro 09/02/2018 - 15:54

--------------------------------------

Intensamente bella... e quella terra tanto amata che aspetta un tuo ritorno, incanta! Ciao Poeta un bacio

Margherita Pisano 08/02/2018 - 21:10

--------------------------------------

Sublime! Non ci sono altre parole. Complimenti e buona serata.

Paolo Ciraolo 08/02/2018 - 20:40

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?