Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

EMOZIONE D'AMORE...
Cuore....
Corda che unisce...
Mediterraneo...
Nuove Alebe...
Il dubbio...
Piove...
Nuovo giorno...
MAGARI UNA ROSA...
L'infinito...
RIGOR ..frammenti ne...
Cammino...
Io e te...
Le mie grosse vacanz...
Le scarpette rosse...
Con Agonistico Furor...
Fragranze...
Le parole che conosc...
BIMBA MIA...
Il mondo è fasullo...
di bianco e di rosso...
Non ho voglia di sor...
Domani....
Vezzo di rosa...
Nella società del pr...
Ad Agata...
l’amore per le picc...
PAPAVERO...
Un vento di scirocco...
L'ONOREVOLE di Enio ...
LE QUATTRO STAGIONI...
Oceano...
Maggio di nuvole...
La notte così lunga...
Bellezze nascoste....
Insonnia...
Non c'é sospeso...
IL FREDDO LA LU...
Gli armistizi si del...
la giustizia e' co...
Aetas sine spe...
il momento giusto...
AMORE INTENSO...
Lo sguardo della Ver...
La porta della felic...
Come musica che si p...
MISTERO...
E' PRIMAVERA...
Il bacio che mi lega...
Madre...
Trova il bambino che...
La danza dell'asetti...
Il principe cercava ...
Il canto del sole na...
Pensieri...
Je suis le monde...
Un Sogno!...
Sei...
Errabondo vagare...
Quando in tv cantava...
Impulso...
Frasi d'amore al ven...
Abisso...
Mai più male...
Profumo di tiglio...
Chiedimi......
Pallida Luna...
Dopo una delusione, ...
TU IL MIO AMO...
Stelo e corolla...
E penso al mare...
RISPARMIO D'ENERGIA ...
Mia cara pittrice....
Medusa...
SILENZIO...
I TUOI PENSIERI...
Insensato sogno...
Once more...
IL NOTTURNO...
PARLAMI OH LUNA...
L'anguilla...
Rosso di sera...
L'amore...
Tu aquila dell’unive...
guardando il cielo...
ARMONICHE ASIMMETRIE...
Notte...
Chimera...
Pensieri sparsi su B...
...solo per te...
ULTIMA AURORA...
Castelli evanescenti...
Parole...
Hebron...
La grandezza dell'uo...
Ci sono....
Il Diavolo in conven...
Tu ci amavi...
DOLCE CALORE...
Danny Zuko...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it



EMIGRANTE

EMIGRANTE
Guardo il cielo stellato in questo Ottobre
mentre la burlona luna allunga le ombre,
una leggera brezza scivola piano sulle fronde
e le trasforma come ali di un uccello enorme.


Guardo l’orizzonte, rivedrò queste belle montagne,
devo partire ci saran altre stelle altre fronde,
piange il mio cuore per questo sentimento grande,
per la mia donna amata vado emigrante.


Affiderò alla mia montagna e al vento il mio amore
terra mia non ti potrò mai scordare,
passerò anche per un saluto dove ho lasciato il cuore,
voglio tener fede al mio giuramento di dover tornare.


Terra mia verrò a visitare la tua croce
che da cima il monte spicca luccicante, sembra salutare,
guardo il lontano orizzonte, le valige son già pronte,
porterò con me di ogni via un ricordo della mia gente.


Guardo la luna e le stelle in cielo, è un Ottobre brillante
sembra far compagnia all’emigrante,
mentre mi indica la strada la stella più luccicante
mi dice vai emigrante, saluta la tua gente.



Share |


Poesia scritta il 08/02/2018 - 18:21
Da GIANCARLO POETA DELL'AMORE
Letta n.207 volte.
Voto:
su 7 votanti


Commenti


Bella ed emozionante. 5*

Piccolo Fiore 12/02/2018 - 13:31

--------------------------------------

Bella e intensa
Un abbraccio

Mary L 11/02/2018 - 14:32

--------------------------------------

Decisamente molto bella complimenti

Barbara Loy 10/02/2018 - 14:01

--------------------------------------

buon viaggio poeta... ottima come tuo solito 5*

enio2 orsuni 10/02/2018 - 12:24

--------------------------------------

Davvero bella e colma di nostalgia, bravo!

Grazia Denaro 09/02/2018 - 15:54

--------------------------------------

Intensamente bella... e quella terra tanto amata che aspetta un tuo ritorno, incanta! Ciao Poeta un bacio

Margherita Pisano 08/02/2018 - 21:10

--------------------------------------

Sublime! Non ci sono altre parole. Complimenti e buona serata.

Paolo Ciraolo 08/02/2018 - 20:40

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?