Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Addio...
Maggio...
sorridimi...
nonostante noi...
Datemi un'alba...
Quando il piano alte...
Per caso...
Poesia su Carlo Rubb...
Endorfine...
Immerso in un litro ...
Spazio...
Che cavolo!...
Chiamami Poesia se v...
L'ESTATE CHE ARRIVA...
La mia amica Martina...
IL SOGNO...
SU DI GIRI...
ANNO DOPO ANNO...
Intrecci di sogni!...
Nervature sul viso...
CAFE...
Noi innamorati...
Dentro l'erba alta...
Sara...
E’ un privilegio riu...
Gl'ignoranti...
A MIA MADRE...
La speranza è l'anti...
AD UNA FARFALLA...
Crepuscolo...
a te...
SCARNIFICAZIONE...
La bolla di sapone...
Nel mio cuore ci ma...
La speranza di una p...
Pinocchio...
Il fiore del deserto...
Ho bisogno di te...
Margy...
Amicizia...
Risveglio di forme p...
RESPIRO NATURA di En...
Incredulità....
La sposa...
Alla fine di questa ...
Curriculum vitae...
Abbiam perso... il s...
HAIKU NR. 21...
Pedro...
Le Ore...
Sul mare... navigand...
Calce sulle dita...
QUANDO L' AMORE ...
UN’ALTRA CANZONE...
Spillo...
Quando finisce un am...
SEI FUGGITA...
Luce e ombre......
Ode al vino...
Amore limpido....
Forse, sbagliata...
È subito mare...
Lo specchio (2015-20...
C'È SEMPRE IL SOLE...
L'onore...
DOLCE CANTO...
La vita in blu...
Di brama nella notte...
Sono la Primavera...
Valzer delle chimere...
Le ultime scosse...
Nel giorno che piang...
Sulle tue labbra...
La perfezione del fi...
Riflessione...
CI SIAMO PERSI...
Ho domandato ad un v...
Passa tutto...
Già poesia...
SI È MASCOLINIZZATA?...
Treno in corsa...
ed a te, cosa devi?...
POMERIGGIO SPUMEGGI...
adesso basta...
E LO CHIAMENO MAGGIO...
grotte infuocate...
Questo nostro indoma...
Si fosse prolungata...
Mi spingo oltre il m...
Opaca...
Un prete anarchico...
IL NOSTRO CIELO...
Pensieri sparsi su B...
Senryu 3...
Trasparenze...
IL CUORE NEL ...
A mia madre...
LIBERO...
Nebbia...
EMOZIONE D'AMORE...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it



Dopo voto

Erano tanti e corazzati
ma il popolo non li ha votati.
A vederli erano stupendi
ma chi sa perché
mostravano i denti
salutando i residenti.
I muri sono crollati
I votanti son scapati.
Propinando a tutte le ore
non disdegnando le signore.
I fatti parlano da soli
han dominio ormai i grilloni,
sfottendo un po' i perdenti
oramai interdetti.
il cavaliere in panchina
seduto a testa china
non sa che aria tira.
Cosa resta ora da fare
se non altro riposare
dopo la campagna elettorale.
Sempre se i grilloni
si comportino da signori.
se ci sapranno fare
possibilmente senza strafare
e con i verdoni lavorare
per capire questa morale
dun'Italia che va a male .


Share |


Poesia scritta il 10/03/2018 - 10:48
Da Francesco Cau
Letta n.146 volte.
Voto:
su 3 votanti


Commenti


sai Francesco, la poltrona è già destinata ma se così non fosse chiunque la spunta considerate le promesse di tutti i partiti (sempre che le mantengono) avremo risolto il problema della disoccupazione che per non darti 780 euro di cittadinanza almeno un lavoro te lo trovano. 5*

enio2 orsuni 10/03/2018 - 16:54

--------------------------------------

Molto carino questo componimento

Marianna Santini 10/03/2018 - 15:38

--------------------------------------

Scusa del refuso ma il mio telefono e fuori uso

Francesco Cau 10/03/2018 - 12:33

--------------------------------------

Grazie del commento da Francesco da Fancesco

Francesco Cau 10/03/2018 - 12:32

--------------------------------------

Eh, il dopo voto.. e come il mal di testa dopo la sbornia. Prima delle elezioni ho notato in molti, politici e non, piuttosto ubriachi. Vedremo... Gradevole componimento

Francesco Gentile 10/03/2018 - 12:23

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?