Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Che cavolo!...
Chiamami Poesia se v...
L'ESTATE CHE ARRIVA...
La mia amica Martina...
IL SOGNO...
SU DI GIRI...
ANNO DOPO ANNO...
Intrecci di sogni!...
Nervature sul viso...
Noi innamorati...
Dentro l'erba alta...
Sara...
E’ un privilegio riu...
Gl'ignoranti...
A MIA MADRE...
La speranza è l'anti...
AD UNA FARFALLA...
Crepuscolo...
a te...
SCARNIFICAZIONE...
La bolla di sapone...
Nel mio cuore ci ma...
La speranza di una p...
Pinocchio...
Il fiore del deserto...
Ho bisogno di te...
Margy...
Amicizia...
Risveglio di forme p...
RESPIRO NATURA di En...
Incredulità....
La sposa...
Alla fine di questa ...
Curriculum vitae...
Abbiam perso... il s...
HAIKU NR. 21...
Pedro...
Le Ore...
Sul mare... navigand...
Calce sulle dita...
QUANDO L' AMORE ...
UN’ALTRA CANZONE...
Spillo...
Quando finisce un am...
SEI FUGGITA...
Luce e ombre......
Ode al vino...
Amore limpido....
Forse, sbagliata...
È subito mare...
Lo specchio (2015-20...
C'È SEMPRE IL SOLE...
L'onore...
DOLCE CANTO...
La vita in blu...
Di brama nella notte...
Sono la Primavera...
Valzer delle chimere...
Le ultime scosse...
Nel giorno che piang...
Sulle tue labbra...
La perfezione del fi...
Riflessione...
CI SIAMO PERSI...
Ho domandato ad un v...
Passa tutto...
Già poesia...
SI È MASCOLINIZZATA?...
Treno in corsa...
ed a te, cosa devi?...
POMERIGGIO SPUMEGGI...
adesso basta...
E LO CHIAMENO MAGGIO...
grotte infuocate...
Questo nostro indoma...
Si fosse prolungata...
Mi spingo oltre il m...
Opaca...
Un prete anarchico...
IL NOSTRO CIELO...
Pensieri sparsi su B...
Senryu 3...
Trasparenze...
IL CUORE NEL ...
A mia madre...
LIBERO...
Nebbia...
EMOZIONE D'AMORE...
Cuore....
Corda che unisce...
Mediterraneo...
Nuove Alebe...
Il dubbio...
Piove...
Nuovo giorno...
MAGARI UNA ROSA...
L'infinito...
RIGOR ..frammenti ne...
Cammino...
Io e te...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it



Frammenti di vita

Frammenti di vita nel tuo esser Donna
cresciuta troppo in fretta
nel diventare Mamma.
Poche bambole ben pettinate
nei sogni interroti dell'infanzia,
mille carezze mai ricevute
nella corsa frenetica dell'esistenza.
Fiumi di parole nei tuoi silenzi
che riflettono lucenti di tacita nostalgia.
Quanti desideri sbocciavano lenti
mentre accarezzavi lontani cuori
nelle dolci fiabe della sera.
La tua fantasia tacita e serena
colorava il vespro d'una quiete tangibile
nell'ingenua semplicità d'un cuor che palpita.
E ancor ti ritrovi
nel mesto soffio del vento
a sussurrar le stesse fiabe d'un tempo
mentre soave accarezzi
il flebile respiro che porti nel grembo...
Miracoloso seme della vita,
un baglior luccicante che precede l'aurora,
una dolce Creatura di Madre Natura.


Share |


Poesia scritta il 16/05/2018 - 09:53
Da Marco Giuseppe Vito
Letta n.57 volte.
Voto:
su 2 votanti


Commenti


...una dolce Creatura di Madre Natura. Stupenda.

Massimo Tovagli 17/05/2018 - 07:40

--------------------------------------

...è bellissima, una storia, una vita, un'altra vita!!!
Hai un modo di scrivere che mi emoziona sempre tanto...Complimenti Marco!

Margherita Pisano 16/05/2018 - 19:07

--------------------------------------

tenera...
una giovane madre
un'altra giovane vita

laisa azzurra 16/05/2018 - 14:44

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?