Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

TROPPE NOEMI...
Rondini...
Solstizio d'estate...
inquietudini le mie ...
Dolcemente ti dirò...
INFERNO ROSSO...
Quando guardi il cie...
Campidano...
lei temeva il buio...
Un esempio da... non...
Domani è un altro gi...
C'è chi dipinge la ...
Non hanno età...
PIOVE SUR BAGNATO (...
Dolce Carezza...
Spensieratezza...
Come un subacqueo...
HAIKU...
E' oggi il giorno mi...
Sconosciuto...
Dietro i tuoi occhi...
Aquila...
Curriculum Vitae...
Il treno...
Vestiti...
SARO' DI TE...
Risveglio...
VIAGGI DIVERSI...
Cavalco le onde dell...
Alba marina...
L'ira di Lorenza...
La lettera...
Padre Vostro...
A Nòtt...
Quel sussurro...
Quel sorriso...
Nuovi aquiloni...
Le magiche lucciole ...
Quel taxi...
Si può dire grazie s...
L'amante...
Il morso della taran...
L' INFELICITA' SI...
Buon compleanno...
E' nella supponenza,...
La prima estate al m...
Faccia da Cereali...
LIBERTA'...
Falsi d'autore...
Arrivi tu...
Nostalgia amara...
Chiamatemi Aquila...
I bisbigli del cuore...
SEI NELLE MIE MANCAN...
LA LOTTA DEL SOLE di...
Periferie...
Francisca...
Un dolce per te...
Mizzeca!...
Figlia mia...
NA SERA DORCE DE PER...
Due cuori e un'anima...
SHOPPING...
Una mano che mi rega...
Riflessi di seduzion...
L\'attimo!...
FEDELE SPECCHIO DEL ...
Poetic forms...
Suadente e nostalgic...
ACCENDI I TUOI SOGNI...
MONOLOGO A ME ...
L'oracolo...
caparbiamente sorda...
Fuggire...
Nell'orto...
Giugno......
Il pianeta dell'Amor...
LEGGENDA PERSONALE...
LI SOGNI di Enio 2...
Un folletto bizzarro...
con gli occhi chiusi...
LE ROSE ROSSE SUL SU...
amami...
Dannarsi l’anima cre...
Dolore sulla notte...
Con una stretta di m...
primaverile tempo...
Haiku A casa...
AMARTI...
Non c 'è scappatoia....
Penso al destino...
SCIARADA...
Tra le rive delle no...
Un'ambizione che spa...
Tu...
Paradiso in fiamme...
SUPERBIA......
Ciò che distingue l'...
Il Corpo di Psiche...
Perle di Luna...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

Il fiore del deserto

Il fiore del deserto


In una infinta distesa
senza confine che preme,
solinga in un silenzio che atterra ,ogni spe che s'albera ,
ne sente la brezza che dal mar si leva ,
sta l' assetata pianta
dal capo adorno
di spino ingordo ,
come il Signor che del
dolor di quelli nella pelle era contorno .
Ah inviolate montagne oltre il qual
Il disio non giunge ,l 'orizzonte
affogate di calor e li si perde ogni ragione
se a cagion di tanta pigrizia la mente si
confonde .
Tra il tremolar della luce nell 'incerto
biancor del mattino spazza
la terra di nessuno ,il vento ,
governa a suo comando ,piega modella
le dune ,a suo garbo .
Ma nella notte il bel fior del cacto ,
sboccia del vermiglio color,breve che al
mattino s, e ' già disfatto .
Occhio.mortal non gode di tal maraviglia !
Tra pastori erranti in cerca d'acqua per
lo sparuto gregge, cercator di seta
e di gloria ei rinfranca e intenerisce
d' amore.
Nel ciel fiero e invitto nella notte trapunta di stelle sta la bella luna affacciata
qual giudice supremo dell 'umane gesta .
Quanto rumor a lei giunge
singulti ,promesse vane
del sangue più che pace
per furor e mal animo .
Che godi uomo della tua vana gloria,
se poi sei solo terra al tuo sopir?
Il tuo cammino dura quanto
Il passo tra il di' e vespro .
Oh età felice che vieni e vai sei come
Questo fiore bello la notte morente il giorno
Che cosa ci lasci allor ?
Perché sei tanto lesta se poi si rimpiange?
Vita che scorri come sabbia del deserto
sei sempre dolce o nascondi il duro
seme ?
Natura ,quanto sei madre per le tue creature ?
Lode a te Gea che nel tuo ventre
sempre spira il fiume dell' essere .
Anni e poi ancor più anni montano,crescono
per perdersi nella memoria,
veloci come quel vivace fior
che nel più profondo confine
Alberga .



Corrado cioci



Share |


Poesia scritta il 25/05/2018 - 19:24
Da corrado cioci
Letta n.78 volte.
Voto:
su 1 votanti


Commenti


Bella poesia, di una lirismo intenso e piacevole alla lettura, che si lascia accarezzare dalle sue lievi parole.

Gianfranco Cassia 26/05/2018 - 07:27

--------------------------------------

CORRADO....Ogni fare dell'uomo svanisce nel deserto.... E'quella terra che diventa sabbia e ti lascia solo nel silenzio a conoscere la tua anima. Molto bella la poesia Notte

mirella narducci 25/05/2018 - 23:50

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?