Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Cavalco le onde dell...
Alba marina...
L'ira di Lorenza...
La lettera...
Padre Vostro...
A Nòtt...
Quel sussurro...
Quel sorriso...
Nuovi aquiloni...
Le magiche lucciole ...
Quel taxi...
Si può dire grazie s...
L'amante...
Il morso della taran...
L' INFELICITA' SI...
Buon compleanno...
E' nella supponenza,...
La prima estate al m...
Faccia da Cereali...
LIBERTA'...
Falsi d'autore...
Arrivi tu...
Nostalgia amara...
Chiamatemi Aquila...
I bisbigli del cuore...
SEI NELLE MIE MANCAN...
LA LOTTA DEL SOLE di...
Periferie...
Francisca...
Un dolce per te...
Mizzeca!...
Figlia mia...
NA SERA DORCE DE PER...
Due cuori e un'anima...
SHOPPING...
Una mano che mi rega...
Riflessi di seduzion...
POESIA...
L\'attimo!...
FEDELE SPECCHIO DEL ...
Poetic forms...
Suadente e nostalgic...
ACCENDI I TUOI SOGNI...
MONOLOGO A ME ...
L'oracolo...
caparbiamente sorda...
Fuggire...
Nell'orto...
Giugno......
Il pianeta dell'Amor...
LEGGENDA PERSONALE...
LI SOGNI di Enio 2...
Muri di vento...
Un folletto bizzarro...
con gli occhi chiusi...
LE ROSE ROSSE SUL SU...
amami...
Dannarsi l’anima cre...
Dolore sulla notte...
Con una stretta di m...
primaverile tempo...
Haiku A casa...
AMARTI...
Non c 'è scappatoia....
Penso al destino...
SCIARADA...
Tra le rive delle no...
Un'ambizione che spa...
Tu...
Paradiso in fiamme...
SUPERBIA......
Ciò che distingue l'...
Il Corpo di Psiche...
Perle di Luna...
IL POETA COLTIV...
Dal diario di una pr...
Prendetevi una pausa...
SOLO MARE...
Ho parlato di voi a ...
MALE INTERIORE...
Animundus...
LE BANDIERE...
Cinque minuti di cel...
Io e te per sempre...
LA MORTATELLA DE SO...
Gabbiano...
prima di buttarti vi...
RACCONTO TRA PROSA E...
Vorrei amarti ancora...
Il meglio di me...
Il riflesso...
Pensieri sparsi su G...
mi son concessa di p...
Il primo bacio...
RITORNO...
La notte che Sigfrid...
L\\\'ISOLA...
La rimembranza...
L\\\\\\\'insegnament...
Senza speranza...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

SULLA SCALA

Gradini ripidi come pensieri
disegnano
la scala dalla foggia d’arco
lungo la quale mi sono inerpicato.
Sotto di me,
il buio spietato di una notte senza luna.
Lancio una moneta
e attendo invano il tintinnio.
Non ho memoria: perché mi trovo qui?


Ma che domanda!
Chiediti piuttosto perché hai fatto le scale,
anziché volare!


Adesso, in cima alla torre,
soltanto il cielo richiama il mio interesse.
Non esiste paesaggio tra me e l’orizzonte
né alcuna epifania, tra la terra e il mare.
Adesso, in cima alla torre,
il vento non solleva le foglie
la pioggia non bagna le guglie,
ed il tuono non incide il silenzio.
Che poi, di silenzio non si tratta,
è assenza, vuoto d’anime.
Ed allora urlo.
Urlo per capire se esisto.
Urlo, e la mia voce crea traiettorie arcuate
tra il cervello ed il cuore.
Arcuate come la scala.
Urlo alle nuvole,
la solita domanda: cosa ci faccio qui?


Ancora? Non hai capito che non sei tu, sopra queste mura?
Sotto il cielo che ammiri si muove il sogno
– anzi, l’ombra d’un sogno –
di un uomo che si è rifiutato
di correre e, credendosi altro,
aspira a volare



Share |


Poesia scritta il 12/06/2018 - 10:36
Da Roberto L
Letta n.144 volte.
Voto:
su 4 votanti


Commenti


Una poesia di impronta onirico-esistenziale che piace perché porta il lettore a porsi interrogativi che restano incisi nei nostri pensieri. Il sogno del volo ha un significato ben preciso nell'interpretazione dei sogni di Freud...in particolare, sognare di volare e non riuscirci significa che i legami che ci tengono "legati" al passato, o al presente, sono troppo forti. Piaciuta perché fa pensare...

Franca M. 14/06/2018 - 14:24

--------------------------------------

Un sogno un po' fantasioso dove, a volte, ci possiamo trovare tutti, e poi svegliandoci per alcuni momenti si va in confusione. Una bella fantasia!

Grazia Denaro 13/06/2018 - 15:36

--------------------------------------

Mirella, laisa, Grazia, Margherita, che dirvi se non grazie? Gentilissime! X Margherita: non è la prima volta che mi viene fatto notare e a questo punto sono diventato curioso. Mi piacerebbe leggere qualcosa di lui

Roberto L 13/06/2018 - 07:01

--------------------------------------

Un volo, nel volo per scoprire quel senso che ci distingue e distingue...il vero dal sogno. Si può volare, eccome se si può! Molto bella!
Mi ricordi un autore che non c'è più in questo sito...nel tuo modo di scrivere e sentire!

Margherita Pisano 12/06/2018 - 22:13

--------------------------------------

L'aspirazione a volare è il desiderio di libertà, un bene prezioso, umiliato spesso dal nostro modo di vivere.
Ma quando scrivi, forse voli...
Molto bella Roberto

Grazia Giuliani 12/06/2018 - 16:42

--------------------------------------

Forse, invece, l'hai compreso...e, direi, meglio di tanti altri.
Ma la vita ci impone di correre (o le imposizioni ce le dettiamo per quel senso di "indispensabilità" che poi, magari, è solo frutto dell'eccessiva autostima).
Se solo ci fermassimo un attimo a pensare: ma io, cosa desidero io?
Bellissima

laisa azzurra 12/06/2018 - 13:47

--------------------------------------

ROBERTO... Tutti aspiriamo a volare e ci riusciamo solo nel sogno! BELLISSIMA

mirella narducci 12/06/2018 - 13:23

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?