Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Nuovi aquiloni...
Le magiche lucciole ...
Quel taxi...
Si può dire grazie s...
L'amante...
Il morso della taran...
L' INFELICITA' SI...
Buon compleanno...
E' nella supponenza,...
La prima estate al m...
Faccia da Cereali...
LIBERTA'...
Falsi d'autore...
Arrivi tu...
Nostalgia amara...
Chiamatemi Aquila...
I bisbigli del cuore...
SEI NELLE MIE MANCAN...
LA LOTTA DEL SOLE di...
Periferie...
Francisca...
Un dolce per te...
Mizzeca!...
Figlia mia...
NA SERA DORCE DE PER...
Due cuori e un'anima...
SHOPPING...
Una mano che mi rega...
Riflessi di seduzion...
POESIA...
L\'attimo!...
FEDELE SPECCHIO DEL ...
Poetic forms...
Suadente e nostalgic...
ACCENDI I TUOI SOGNI...
MONOLOGO A ME ...
L'oracolo...
caparbiamente sorda...
Fuggire...
Nell'orto...
Giugno......
Il pianeta dell'Amor...
LEGGENDA PERSONALE...
LI SOGNI di Enio 2...
Muri di vento...
Un folletto bizzarro...
con gli occhi chiusi...
LE ROSE ROSSE SUL SU...
amami...
Dannarsi l’anima cre...
Dolore sulla notte...
Con una stretta di m...
primaverile tempo...
Haiku A casa...
AMARTI...
Non c 'è scappatoia....
Penso al destino...
SCIARADA...
Tra le rive delle no...
Un'ambizione che spa...
Tu...
Paradiso in fiamme...
SUPERBIA......
Ciò che distingue l'...
Il Corpo di Psiche...
Perle di Luna...
IL POETA COLTIV...
Dal diario di una pr...
Prendetevi una pausa...
SOLO MARE...
Ho parlato di voi a ...
MALE INTERIORE...
Animundus...
LE BANDIERE...
Cinque minuti di cel...
Io e te per sempre...
LA MORTATELLA DE SO...
Gabbiano...
prima di buttarti vi...
RACCONTO TRA PROSA E...
Vorrei amarti ancora...
Il meglio di me...
Il riflesso...
Pensieri sparsi su G...
mi son concessa di p...
Il primo bacio...
RITORNO...
La notte che Sigfrid...
L\\\'ISOLA...
La rimembranza...
L\\\\\\\'insegnament...
Senza speranza...
Di noi (canzone)...
metronomo...
I tuoi occhi...
cari amici fors...
AMAMI IN SILENZI...
Tenerezza....
Colombe tubano...
AVVENTURA EPICA...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

Quel battito in più

Improvvisamente ,senza sapere neppure come si ritrovò col battito cardiaco accellerato ma non era un battito qualsiasi: era il battito dell'effetto che cadeva su di lei quando capitava di pensare a lui.
Sempre lui, la vita le scorreva davanti piena di gioie e serenità,una storia d'amore immersa nel cielo più roseo che potesse mai esserci,contornato di cuori stellari ma.. nonostante tutto quando lui penetrava nella mente di Miriam tutto cambiava, calava il gelo in lei mandando a disperdersi quel bellissimo luccichio che da sempre possiede i suoi occhi.
Erano passati già diversi anni ma purtroppo nell'ultimo anno le capitava spesso di sentirsi perduta. Sentiva amore dentro di se, quello forte, quello potente ,quello per il quale doneresti l'anima all'inferno pur di far felice una persona; quella persona che non era il suo compagno ma una vecchia e breve storia che fra le tante era l'unica che non riusciva a dimenticare così, per la millesima volta chiuse gli occhi ascoltando il suo cuore per una volta ancora : Lacrime dolci e delicate, singhiozzi strozzati per non farsi sentire da nessuno eppure quella storia non valeva niente ... All'inizio non voleva ammetterlo ma solo dopo si accorse di esser stata innamorata ma a differenza delle altre persone preferì buttare tutto all'aria, perdere ogni cosa purché non fosse trapelato niente da niente e nessuno,neppure da se stessa.
Sapeva che per qualche ragione seppur cosi compatibili i loro destini non erano fatti per avvicinarsi quindi era meglio troncare di netto anche se lui nonostante le distanze e il tempo le faceva sapere ogni tanto con un saluto e un " ciao come stai? " che era difficile dimenticarla anche scrivendole ogni tot di mesi.
Da tempo avevano due vite diverse e a volte Miriam si soffermava a pensare a come sarebbe stato se non fosse scappata, se non avesse avuto paura... Eh, chissa'! Ma non era più il caso, lui aveva la sua vita e lei la sua per cui ,mettendosi l'animo in pace non le restava, pure questa volta,che rigodersi tutte le emozioni dall'inizio alla fine di quella strana storia cosciente che la risposta a quella domanda non sarebbe arrivata mai



Share |


Racconto scritto il 13/08/2017 - 02:16
Da Cristina Del perugia
Letta n.207 volte.
Voto:
su 0 votanti


Commenti


Molto bello come tutti gli altri di questa giovane scrittrice

Cristina Del perugia 15/08/2017 - 22:08

--------------------------------------

Spesso il passato torna con quello che poteva essere e non e' stato....

Bello..

Annamaria Palermo 14/08/2017 - 06:44

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento

Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?