Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

...e tutto muove...
Esecuzione Capitale...
Di più...
Pianeta...
DOLCI OCCHI TUOI...
requiem...
Prima che sia giorno...
IL PENSIERO...
Onde d\'amore...
L'ultima salita...
Rime allucinate...
Domani verrà...
Te stessa......
Resilenza...
Femme fatale...
FELINO...
Labbra Rosse...
AMICA POESIA...
Discriminazione e di...
Senza risposte...
Per mio padre...
Sotto pelle...
Non te l'ho detto e ...
Nello stagno...
A Sara......
Sto al gioco...
Gabbiani....
come si chiama l'e...
PRINCIPE E PRINCIP...
UN FIORE NELLA NEVE...
Vittoria...
Quasi......
Il nostro amore...
Nostalgia...
Mai cosí tanto ti ho...
INNAMORARSI E NON MO...
Quando...
Sarà così, un giorno...
ALLORA...
ADOLESCENZA...
ER PENNACCHIO DER ...
GIADA- Prima Parte....
Di lui...
Fiammina...
Gossip...
L'orizzonte...
Stelle sbronze...
Nel vento di una ros...
Non aspettar domani...
Insolita, affascinan...
BRICIOLE...
La modestia è... l'...
Volo di gabbiani...
La poesia abita…...
Il tuo divano rosso...
IL VELIERO AZZURRO...
Orizzonte...
Violento bruciare...
Copiosa pioggia...
lasciami andare...
Graffi...
CONCHIGLIA...
Mi girano sempre le....
Cercando il mare...
A Farla Ammattire...
Tra le nuvole un pen...
ADORANDO IL PECC...
A2...
AL DI LÀ DEI TUOI OC...
altrove...
Insidiosa polvere...
Gino, quando parla, ...
L'amore per le picco...
A volte...
Solitudine di città...
FUSIONE...
L' ira...
Amarmi...
Il matrimonio la fia...
NON BRUCIO LA SPERAN...
GRANDINE E PIOGGIA E...
Speranza...
SUDARIO DI SETTEMBRE...
Padre...
Tu sei...
Mentre guardo la Lun...
Clair...
Accomiato...
Finestra...
DANNATI E COMPLICI...
I miei silenzi...
Vuoto assoluto...
C'era una volta...
Riconoscersi in una ...
Dorati Veli...
Non c'ero...
Unione...
Non sono poeta né sc...
ORA COME MAI...
ANGOLO DI PARADISO...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

Poldino

E' il metronomo che scandisce i tempi sulla statale da Pievepelago all'Abetone.
Ogni ora è al suo posto, con qualche compito di contorno come aprire una saracinesca di primo mattino, consegnare i giornali ai bar e riempire la raccolta vetrosa di un ristorante alla sera.
Guai a chi lo facesse per lui!
La sua passeggiata mattutina, alternando bus, camminata e vari bar, lo porta a percorrere il lungo nastro di catrame fino alle piramidi di Ximenes.
Poi il ritorno.
Il pomeriggio riparte, instancabile, per il suo percorso, preciso e puntuale come uno svizzero.
La sera, stanco, fa l'ultimo “struscio” sulla via Roma, dissertando di religione:
“I cattolici... brutta rassa!”



Share |


Racconto scritto il 14/09/2017 - 12:19
Da Glauco Ballantini
Letta n.208 volte.
Voto:
su 3 votanti


Commenti


Un racconto breve di piacevole lettura.. Gradevole e rilassante

Francesco Gentile 15/09/2017 - 09:39

--------------------------------------

@Giulio: il racconto fa parte di una serie di racconti in 110 parole, sono una sorta di bozzetti, più o meno riusciti, su personaggi, situazioni, piccoli avvenimenti che vengono ritratti condensando la vicenda in un ristretto numero di parole.

Glauco Ballantini 15/09/2017 - 07:33

--------------------------------------

Bello questo racconto, forse solo un po' telegrafico. Giulio Soro

Giulio Soro 14/09/2017 - 18:13

--------------------------------------

Simpatico racconto 5*

Angela Randisi 14/09/2017 - 17:25

--------------------------------------

ahahahahah...fantastico Poldino, il metronomo filosofo. Ciaociao, sempre bravo. 5*

Spartaco Messina 14/09/2017 - 14:22

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento

Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?