Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Bacio in Metrò...
Ghirlanda di mani...
La Furba Nana di Bre...
Sul cuore bianco...
Nuvole...
Isola amara...
IL SAPORE PERDUTO...
L' ECLISSI DI ...
FIGLI...
Il Caso di Gianni Is...
La tua pelle II...
A MIRELLA...
Pioggia...
Un prete anarchico...
Gli occhi di una mad...
Sfida all'ultimo ban...
L'ispirazione...
senza aprire gli occ...
L\'intimità di picco...
La camicia rossa...
Corri tu...
Soliloquio d'inverno...
LA CIOCCOLATA...
Inno ad Afrodite...
Haiku 24...
Le mie mani...
L'indefinito...
AMICIZIA 2...
e tu...
Buon trapasso...
Solitudine...
Nuove fioriture...
Solitari casali....
Il privilegio di gua...
Febbraio...
e lei colse un'ultim...
RISVEGLIO...
D'improvviso...
É...
Lucchetti che nascon...
RIFUGIO E' IL VERSO...
S‘è fatta una certa....
Se si è amati si toc...
La pace dei sensi...
Flussi di coscienza...
Tempo al tempo...
L'amore vince...
È nel mai ©...
Neve...
Non leggo Racconti...
Haiku Emozione...
E il treno arrivò...
nelle giornate di pi...
Solca i mari...
SCENA INVERNALE...
Disilluso...
POETI DELL' AMOR...
Quel rio argentato...
ETA' CHE VA...
Il dispiacere è al...
PICCOLO GRANDE BOSS...
Perdere niente...
Lacrime...
Una strana partita a...
Poesia, essenza linf...
Nel mondo c'è molto ...
La luce nei tuoi occ...
Il Papa nero....
A mia figlia...
Notte...
Eccentrico silenzio...
Domenica di pioggia...
Riflessioni...
Sadness....
Mostro implacabile...
L'armonia delle brac...
La magia delle mani...
IL PARADISO...
Echi lontani...
vortice...
Solo....
Il mio mare...
Leggere è come aprir...
E' vita vera...
Piccole azioni corag...
IL MAESTRO...
Silenzio......
Valori...
Cicatrici...
An electric air from...
ER BACICCIA (la bann...
Tanka...
Il corpo racconta...
Non ricordo...
Le Fiamme del Peccat...
Rivoluzione...
La mia odissea...
Con la forza dei ram...
SIMPATICA SORPRESA...
Deriva delle anime...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

Tutto passa

Quando la disperazione si impadronisce di te e l’unica cosa che vorresti fare è buttarti sul letto e piangere te ne accorgi. Perché tu piangi, sei distrutto, non vuoi più vivere ma il mondo continua ad andare avanti.
Il tuo amico che non sentivi da secoli ti scrive, ignaro di ciò che stai passando. Il tuo peggior nemico cerca nuovamente di ostacolarti e tu sei troppo distrutto per vederla come una cosa importante.
Ti sembra quasi che il mondo non ti rispetti, vorresti solo che tutto si fermasse per poterti piangere addosso fino alla fine, ma niente si ferma. Tutto e tutti vanno avanti e tu con loro, perché se il mondo non si ferma vuol dire che anche tu vai avanti e all’inizio ti fai anche schifo da solo, ti chiedi come sia possibile che tu lo stia facendo ma d’altronde indietro non si può tornare e fermarsi nemmeno.Il mondo ti trascina e la cosa migliore è reagire e lasciarti trainare per ricominciare.



Share |


Racconto scritto il 12/10/2017 - 22:22
Da Christina Leonida
Letta n.192 volte.
Voto:
su 1 votanti


Commenti


Purtroppo indietro non si può tornare e l'unica cosa che possiamo fare è andare avanti, con più vigore, con più impeto, con più vita ancora. Bel racconto. Giulio Soro

Giulio Soro 13/10/2017 - 18:25

--------------------------------------

Benvenuta...contrariamente a quanto dici nel profilo mi pare che tu abbia una certa predisposizione alla scrittura. Il contenuto poi è davvero buono, ed importante, e lo hai trattato con efficacia. Una sola cosa non ho capito: perché scritto al maschile'...per restare sul generale, immagino. Forse, ma ripeto forse, mi sarebbe piaciuto più al femminile. però ammetto che al maschile significa rivolgersi a tutti. Un saluto.
P.S. visto che chiedi critiche costruttive, sempre nel tuo profilo: nella prima frase, dopo piangere e prima di te ne accorgi, ci vuole proprio la virgola...non è un optional.

GianMaria Agosti 13/10/2017 - 14:34

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento

Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?