Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Che ne sarà di noi?...
Se la primavera dell...
Breve racconto di vi...
Alla fine...
Cuore: Edmondo De A...
SONATA FOLLE AI MIEI...
Gli abeti nella sera...
Pace...
C'E' LA RIPRESA (per...
IL MIO METICCIO...
È lei, una rosa selv...
Chi sono io?...
Lumache...
Oceani...
Cascate d'armonia...
Breccia...
La poesia rotolante...
Divina...
ESCALATION DEL NON E...
Liberati donna...
Plié d'amore...
DOLCE RISVEGLIO...
Foglio bianco...
Credere a volte. E ...
Quello che avevo spe...
Colori d'autunno...
Laggiù...
Colora le stagioni...
EMOZIONI SENSAZIONI...
Nella terra di nessu...
Rinuncia...
Tu non sorridi più...
Meretrice(C)...
DOMANI...
Due meno uno non fa ...
Sei...
Cum Quibus...
A mie spese...
La Maga nelle spire...
Volatili discriminat...
Peccato...
Apostrofe dell'incom...
Amarti significa......
Hotel Cielo stellato...
PAURA...
PICCOLE COSE...
SCOPRIMI...
Riaffioramenti...
L'anima perduta...
L'uomo l'unico ess...
Goccia dopo goccia...
SUONA CAMPANA...
Non ho...
Fa male...
Un riposo insonne...
L\'amore per la lett...
L'ultima roccia...
Mascolinità...
nella stanza del pad...
Lo Scrittore D'Oro....
Poli difformi...
Immensità...
SAN MARTINO (11 nov....
Ti sarà capitato...
E ANCORA, ANCORA, AN...
AL ROGO...
Come Peter Pan...
The end...
La folle corsa......
Novembre...
COSPIRAZIONE...
PALESTRE di VITA (pr...
L\'attimo...
C'è un cadavere nell...
Gocce...
Come gocciola la neb...
Le pentole quando bo...
L' ORA DELLA POE...
La città sepolta...
Un dono speciale...
Tempesta...
Pensiero...
BOLLA DI SAPONE...
Dove finisce il mare...
C'ERAVAMO PERSI...
che sei luna...
Doloroso ricordo... ...
LA MERAVIGLIA DELL'A...
L’orologio...
Meandri (C)...
SCAVAI NEL CIELO...
IL mio grande viaggi...
Il rifugio...
Sigarette...
Chinarsi e cogliere ...
ti ho detto mai...
Credo nell'amore....
Fiori bianchi...
Sogno proibito...
Immagini e parole...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

C'era una volta la meritocrazia (Secondo tempo)

Un bel giorno però mi arrivò una chiamata e da lì iniziò per me una nuova avventura.
Era la proprietaria di una pizzeria vicino casa che mi proponeva di fare la cameriera. Inizialmente ero titubante, i miei genitori erano anche contrari ma alla fine accettai.
Ovviamente per portare pizze non hai bisogno di raccomandazione, figuriamoci...
Le prime settimane andarono bene, ma poi le cose cambiarono.
Iniziarono a non pagarmi più ogni sera dicendo: "avanzi,te li daremo la prossima volta", oppure oltre ad occuparmi di un'intera sala pretendevano che mi occupassi anche della cucina.
Inutile dire che tra un piatto e un altro io non smisi mai di cercare un impiego inerente alla mia laurea.
Lasciai il lavoro e i datori non ne furono molto contenti,ora quando mi vedono neanche mi salutano ma a me questo poco importa.
Da poco invece partecipai ad un bando pubblico.
Possedevo tutti i requisiti necessari per entrare e anche il colloquio andò benissimo, la commissione mi fece i complimenti.
Escono i risultati e indovinate un pò come andò a finire?
Passarono due ragazze senza laurea e attestati validi.
Andai a chiedere spiegazioni dove mi dissero chiaramente che una di queste ragazze è stata raccomandata ma che senza laurea sarebbe stata cacciata.
Per quel che so, nonostante tutto, questa ragazza è stata ugualmente confermata.
Avrò pianto per tipo due ore, possibile che anche questa volta la raccomandazione ha vinto sulla meritocrazia?
Io continuo ad inviare curriculum ma per ora tutto tace.
Tempi duri per noi sognatori ma il mio motto rimane sempre lo stesso: finchè il cuore batte, qui si combatte.



Share |


Racconto scritto il 23/10/2017 - 15:11
Da Hope Speranza
Letta n.76 volte.
Voto:
su 0 votanti


Commenti

Nessun commento è presente



Inserisci il tuo commento

Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?