Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

NATALE S’AVVICINA d...
Il gioco dei dadi...
Insonnia...
Se avessi un francob...
Caspita!...
SOLO L'AMORE E' COMP...
Gerusalemme...
STORIE DEL FIRMA...
NATALE...
Voglio essere fragil...
Raggio di sole...
Il Sonnambulo...
Il mio regalo...
Silenzio...
Spegni la luce...
Incipit d'un sogno...
ACCENDERÒ LA NOTTE...
UN SALUTO...
IL tuo pezzo di mond...
Custodi di sentiment...
Space Invaders...
Natale...
La nostra vita segre...
AMICO CARO...
Grigio ore 12,00...
In quel sogno reale...
Brrrr... che freddo!...
Un presepe speciale...
L'uomo più Felice...
Abissi...
TORNA...
Ci sono ore...
Gesù di quercia...
L\\'ALBA DEL RISVEGL...
Ce ne siamo fregati...
Tra 100 o 1000 anni,...
Buono e Cattivo...
Un piccolo grande ba...
A volte per essere f...
Vera...
- Haiku - Tocco luna...
Immagine Marina...
Per te...
Verrò....
POESIA DI NEVE...
DOLCE TORMENTO...
L’innocenza del carn...
Le burla di Cappucce...
In paradiso...
un guizzo…....
IL CAPRO ESPIATORIO ...
Io e il blu...
Troppi anni dopo......
Nevica...
Le lune di Dalla...
RIFLESSIONE - ORME F...
DONARE SE STESSI...
oasi...
Il destino del però...
Dove sei ora...
SARO' PER TE ...
SENTIMENTO...
Il torto del padre...
ho vagabondato in ce...
Pensieri d'Amore...
Piccola chiave...
Anche le bugie posso...
Così amo...
PRIMAVERA DENTRO ME...
La via di casa....
Riflessi...
L'inizio di una gran...
La nebbia negli occh...
L unione degli eleme...
Un ultimo gesto....
Se...
Niente fretta, Auré!...
La promessa...
Daiee!...
Il Carisma...
Ninna Nanna...
CORALLINA...
ANGELI...
Giochi di fantasia...
ECO INFINITO.......
CLOWN...
Questo strano. Senti...
Gocce d’acqua...
Solo un sorriso...
Fiori Liberi...
La vita mi schiocca ...
Girotondo tra le ste...
LA LUNA NON SI SPEGN...
Milano vanesia...
Guarderò la luna mor...
Dolce follia...
Attraverso lo specch...
LA MUSICA DEL CUORE...
guardandoti...
Kaori la rossa...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it



FALLIMENTO

Non sarà più semplice carne ed ossa. Non scorrerà più soltanto sangue caldo nelle sue vene. Non si nutrerà più esclusivamente di acqua e cibo. No, tutt'altro. Un robot: questo sarà l`uomo del futuro. Una macchina intrappolata in una forma biologica o viceversa. Senza libero arbitrio, emozioni, sentimenti, passioni. Un essere omologato, privo di identità, insignificante.
Questa sarà la trasformazione di quell'uomo cosí incline ad andare oltre i propri limiti, oltre se stesso, oltre ogni vincolo naturale. Questo sarà il risultato dell'eccesso di tecnologia, diventata ormai una componente essenziale della nostra vita, un vero e proprio organo vitale, del quale non possiamo più fare a meno.
Eccolo il famoso progresso, tanto elogiato e voluto da noi uomini. Bello, vero?
Eccolo il famoso 'passo più lungo della gamba', quello che ci hanno sempre sconsigliato di fare; ma noi, testardi o forse incoscienti, ce ne siamo fregati e il passo, che porterà alla nostra caduta, l'abbiamo fatto comunque.
Potremmo definirla "volontà di potenza", come l'ha chiamata un grande filosofo dell'Ottocento. Oppure, più semplicemente: stupidità.


E perdonaci, Natura, se costantemente, abusiamo della tua pazienza, offendendoti e umiliandoti con le nostre azioni. Del resto, tra tutte le specie che hai messo al mondo, questa, la nostra, è la più ingrata e la più dannosa nei tuoi confronti. Siamo nient'altro che il frutto del tuo fallimento totale. Per tanto, se dovessi decidere di annientare questa razza, fai pure; non avremo di che protestare: l'abbiamo meritato.




Share |


Racconto scritto il 07/12/2017 - 16:10
Da Unlighted .
Letta n.37 volte.
Voto:
su 0 votanti


Commenti


Come darti torto?

Grazia Giuliani 07/12/2017 - 20:10

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento

Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?