Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Mi manchi tu...
La volpe in vetrina...
Notte di insonnia...
Se hai un pezzettino...
RIVIVERE...
SULLE TRACCE...
ER CANARINO MIO d...
Satira...
Evoluzione...
Senza riposo...
L' attimo...
Coccinella...
Ci sono sempre stato...
Lacrime...
PASTA E CECI...
Nonostante tutto. .....
cento passi omaggio ...
Venere e Luna...
Kalòs e la Cerva...
Sempre che il bar si...
La poesia mi salva...
Era un sogno?...
Dialogo dell\'amor p...
Ad Elisa...
Il segreto della pio...
SEGNALIBRO...
Libertà...
La tua mancanza si s...
Mera poesia 4....
A spasso tra le stel...
Piccola stella...
The Bad Road...
Una favola antica...
Racconti della notte...
Anche se calmo, è ...
...a te...
Il primo amore di Fr...
L’ONESTA’ DE ZIO...
La ricorrenza...
FANGO...
Tu una parte di noi...
Vivi!...
Viaggiare...
La luna e il mare...
L'Esibizionista...
PORTAMI NEI TUOI SOG...
IL NOSTRO ADDIO...
La carezza del sole...
A bordo nel mistero...
Non Sono...
La verità è come il ...
Ribelli del cuore...
Nel prato...
Silenzio...
Bangkok...
Nessun applauso...
Poesia in Re...
E' tutto troppo!...
Temporale d'estate...
TARANTELLA...
tempo...
Rosso...
DOPO UN ANNO...
I colori della vita,...
La ginestra...
FEBBRAIO OGGI E’ DI ...
La rinascitadel dest...
Tutto...
Grigia mattina...
PADRE MADRE...
Con o senza di me...
Il Calice Rosso...
La luna e il mare...
Ognuno ha diritto ad...
Il giardino di famig...
...vedi tesoro mio, ...
La madre di tutti...
AMORE AMORE... AMORE...
Tre Hayku per Sun La...
Il disegno di coppia...
Lei era vento!...
Par di vederti...
Intorno ai girasoli...
Aurelia...
In flessuosa danza...
Judo...
In quei giorni...
Notte d'estate...
Emozione pura...
Momenti...
A ricordo di un amic...
SILENZIO TOMBALE...
Piu del cielo Più d...
destino...
Il mio primo passo d...
C'è un limite...
Baldanza....
La bella rosa...
UNA NUOVA STORIA...
la domenica...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it



FALLIMENTO

Non sarà più semplice carne ed ossa. Non scorrerà più soltanto sangue caldo nelle sue vene. Non si nutrerà più esclusivamente di acqua e cibo. No, tutt'altro. Un robot: questo sarà l`uomo del futuro. Una macchina intrappolata in una forma biologica o viceversa. Senza libero arbitrio, emozioni, sentimenti, passioni. Un essere omologato, privo di identità, insignificante.
Questa sarà la trasformazione di quell'uomo cosí incline ad andare oltre i propri limiti, oltre se stesso, oltre ogni vincolo naturale. Questo sarà il risultato dell'eccesso di tecnologia, diventata ormai una componente essenziale della nostra vita, un vero e proprio organo vitale, del quale non possiamo più fare a meno.
Eccolo il famoso progresso, tanto elogiato e voluto da noi uomini. Bello, vero?
Eccolo il famoso 'passo più lungo della gamba', quello che ci hanno sempre sconsigliato di fare; ma noi, testardi o forse incoscienti, ce ne siamo fregati e il passo, che porterà alla nostra caduta, l'abbiamo fatto comunque.
Potremmo definirla "volontà di potenza", come l'ha chiamata un grande filosofo dell'Ottocento. Oppure, più semplicemente: stupidità.


E perdonaci, Natura, se costantemente, abusiamo della tua pazienza, offendendoti e umiliandoti con le nostre azioni. Del resto, tra tutte le specie che hai messo al mondo, questa, la nostra, è la più ingrata e la più dannosa nei tuoi confronti. Siamo nient'altro che il frutto del tuo fallimento totale. Per tanto, se dovessi decidere di annientare questa razza, fai pure; non avremo di che protestare: l'abbiamo meritato.




Share |


Racconto scritto il 07/12/2017 - 16:10
Da Unlighted .
Letta n.159 volte.
Voto:
su 0 votanti


Commenti


Come darti torto?

Grazia Giuliani 07/12/2017 - 20:10

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento

Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?