Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Pirchì scappi?...
Dentro a una parente...
Giulia...
AMOR CHE A NULLO AMA...
Il cantautore...
Spesso nelle risate ...
Terre in moto...
Oasi...
A volte il perdono r...
La mia dolce musa...
Fiammelle Autunnali...
SCOMMESSA CON IL DES...
Un mattino d'autunno...
Ch'io possa...
Il borgo...
Le vere gioie...
Non calpestate la po...
Piacere, sono IO....
RIMEDI PER CHI RU...
SOSPIRO...
Chissà se Chiara Dor...
DOLCE TRISTE AT...
baciata dalla luna...
Quel che rimane...
Ode a Trieste....
Ebbrezza marina...
Prime impressioni...
La luce negata...
Poche Luci...
Gelato a due gusti...
Alba...
RIFLESSO DI SGUARDO...
IL PRESENTE...
LE CAVERNE DEL CUORE...
Il dolore è come un ...
Campi di anime, per ...
Grigio di nebbia...
Un fiume rosso sangu...
Vola in alto Perché...
PENSIERO D'AUTUNNO...
a Charles Bukowski...
Le rapide dei sogni....
POLVERE D'AMORE...
Attimi...
Diniegato...
Al buio di una caver...
A Genti quannu tinta...
Sfumature d'indaco...
In città...
ECLISSI DI LUNA di E...
Quando va via la neb...
Problema...
adamo ed eva...
Giorni di paura...
Ho ucciso il mio Cuo...
DUBBI...
L'obeso...
ho visto Te...
la fine...
Il tuo amore per me...
Il Silenzio...
OSSERVARE ANCORA...
Ho perso il cielo st...
non camminare davant...
Il salvadanaio...
PER IL SITO...
Scivolano le ombre...
I PROBLEMI DEL ...
AUTOMA...
Dedicato da te a me...
Su questa mia terra...
Ti sento...
Er patto cor demogno...
La grotta nell’autob...
dal giorno alla nott...
LA POLLIVENDOLA...
Autunno per un amico...
Trapasso...
Le mille cose che no...
FIGLIO MIO...
Azzurro...
Il mare verde...
L'allegra triestina...
Spero...
Angeli...
la rifrazione illuso...
Dille ch'io la amo...
Scarmigliata...
A te...
Io e la vita...
Il mio amore non c'è...
ER POVETA E L'UCELLI...
Monotonia uccide poe...
Pensando...un addio!...
La vita è una meravi...
Come rami di uno ste...
TOMBINO...
Foglie morte...
Avida la mia bocca!...
Il farmacista...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

Vita volubile per giornate ambigue

Cammino per le vie della collina
Sole raggiante alle due di pomeriggio
Coltre d'afa insopportabile
Il contadino vanga il campo
Io attendo la liquidazione
Osservo giardini ben curati
Dietro ai cancelli latrano fedeli cani
Invidio case d'altri
Do un'ultima occhiata e me vado
Che ci fai lì per terra chiocciolina?
Potevo calpestarti!
La invito a riguardarsi
Ho problemi più pesanti del suo guscio
Passaggio e passeggio ancora
senza mai fermarmi
Sfilo dalla tasca l'accendino
Fumo nocivo che intensifica i pensieri
Prendo una coperta dallo zaino
Siedo sotto un ulivo a meditare
"Ogni ora è composta da sessanta minuti spesi male"
Questo pensiero mi deprime
Leggo Miller per sentirmi meno in colpa
torno a casa quando viene l'imbrunire
Sul tavolo un piatto di riso da scaldare
Vita volubile per giornate ambigue
Mi chiedo se ieri è come oggi
E se oggi,sarà come domani.



Share |


Poesia scritta il 28/07/2016 - 22:11
Da matteo lunardi
Letta n.244 volte.
Voto:
su 2 votanti


Commenti


Una pillola di vissuto di grande spessore. Ottimo lavoro, Matteo.

Valerio Poggi 30/07/2016 - 08:03

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento

Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?