Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Labbra Rosse...
AMICA POESIA...
Esasperanza...
Discriminazione e di...
Senza risposte...
Per mio padre...
Sotto pelle...
Non te l'ho detto e ...
Nello stagno...
A Sara......
Sto al gioco...
Gabbiani....
come si chiama l'e...
PRINCIPE E PRINCIP...
UN FIORE NELLA NEVE...
Vittoria...
Quasi......
Il nostro amore...
Nostalgia...
Mai cosí tanto ti ho...
INNAMORARSI E NON MO...
Quando...
Sarà così, un giorno...
ALLORA...
ADOLESCENZA...
ER PENNACCHIO DER ...
GIADA- Prima Parte....
Di lui...
Fiammina...
Gossip...
L'orizzonte...
Stelle sbronze...
Nel vento di una ros...
Non aspettar domani...
Insolita, affascinan...
BRICIOLE...
La modestia è... l'...
Volo di gabbiani...
La poesia abita…...
Il tuo divano rosso...
IL VELIERO AZZURRO...
Orizzonte...
Violento bruciare...
Copiosa pioggia...
lasciami andare...
Graffi...
CONCHIGLIA...
Mi girano sempre le....
Cercando il mare...
A Farla Ammattire...
Tra le nuvole un pen...
ADORANDO IL PECC...
A2...
AL DI LÀ DEI TUOI OC...
altrove...
Insidiosa polvere...
Gino, quando parla, ...
L'amore per le picco...
A volte...
Solitudine di città...
FUSIONE...
L' ira...
Amarmi...
Il matrimonio la fia...
NON BRUCIO LA SPERAN...
GRANDINE E PIOGGIA E...
Speranza...
SUDARIO DI SETTEMBRE...
Padre...
Tu sei...
Mentre guardo la Lun...
Clair...
Accomiato...
Finestra...
DANNATI E COMPLICI...
I miei silenzi...
Vuoto assoluto...
C'era una volta...
Riconoscersi in una ...
Dorati Veli...
Non c'ero...
Unione...
Non sono poeta né sc...
ORA COME MAI...
ANGOLO DI PARADISO...
Il circolo di ogni c...
Nebbia e poesia...
Verso sera...
Malsano...
Da quali stelle?...
venere...
Palcoscenico Diaboli...
Don Matteo 11...
Angeli....
Davanti a una porta ...
Pensando a lei... Se...
la bella addorentata...
Befana = Mamma...
IN INVERNO NON SI FA...
l\'inganno...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

LINEE GUIDA PER UN RACCONTO

Le istruzioni sono:

Su queste linee guida scrivi un racconto: “Il giorno del suo compleanno Gabriele Carlini, medico in pensione, riceve una lettera in cui scopre di essere il bersaglio di un omicida. Riuscirà a fermarlo solo grazie all'aiuto di una giovane vicina di casa ficcanaso.”


~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~



a simba

dolce compagno dei miei giorni
rivedo i tuoi passi rumoreggianti
sul duro pavimento di casa
risento lo sfiorare della tua zampa
sulla mia coscia a stimolare una carezza.
il saluto che tu per primo mi rivolgevi
al mio ritorno giornaliero, e alla stessa ora
il tuo musetto dal muretto del poggiolo
aspettava il mio rientro, e gia' la breve coda
dimenavi per il mio sguardo.
tenero cagnetto mio, a cui dedicai le notti
insonni in malinconica veglia, per allontanarti
l'ora della morte.
poi ad un tratto partisti via per sempre
guardandomi un attimo prima senza abbaiare, sembrava volessi manifestare, senza che io ti capissi, quel
che sentivi :
"con te ormai .... non posso piu' stare " !!



Share |


Scrittura creativa scritta il 27/07/2017 - 18:14
Da luciana ELLENA
Letta n.181 volte.
Voto:
su 1 votanti


Commenti


Commovente. Anch'io amo i cani e ne ho uno molto dolce.Si fanno capire in tutto, sono molto intelligenti e donano affetto in modo disinteressato.
Anche la mia è per me come una figlia, una figlia piccola.
Possa il tuo Simba riposare in pace.Ora non soffre più
Un bacio a te ed uno a lui

Nicol Marcier 28/07/2017 - 08:04

--------------------------------------

grazie della e meil inviata.
io ho un pastore è mio figlio è mio parente è amico certo la morte è un grosso dolore

GIANCARLO "LUPO" POETA DELL 28/07/2017 - 00:56

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento

Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?