Scrittura Creativa

     
 

La scrittura creativa è una palestra di allenamento per chi ama scrivere e vuole sviluppare il "muscolo" della fantasia.
Per dare uno stimolo abbiamo ideato una simpatica competizione. Mensilmente proporremo un tema diverso fornendo le opportune istruzioni.
Questo mese l''argomento è:

AL BUIO IN UNA CAVERNA

Le istruzioni sono:

La scena si svolge in una caverna. Il protagonista, assieme ad altre persone, si ritrova improvvisamente al buio. Quali sono i suoi pensieri e le sue preoccupazioni? La grotta ha dei pericoli. Cosa succederà? Quale sarà la conclusione? Scrivere una storia così ambientata.


~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~

Per partecipare basta registrarsi gratuitamente ed accedere alla propria area privata dove si trova la pagina per la pubblicazione della scrittura creativa.
Il miglior racconto sarà premiato con la pubblicazione nella prima pagina del sito per un mese con l'indicazione del vincitore.


 
     



Lista Generale

     
 

Il pianeta delle anime

Mi vidi riflesso sullo specchio dell'acqua,
mentre abbandonavo le mie spoglie sulla riva del lago
volando verso la mia destinazione ultima.

attraversando fiumi, sorvolando campi, immergendomi negli oceani, e poi su verso lo spazio sconfinato, verso un pianeta dove non c'è carne inquinata dal grasso, dove non ci sono occhi che vedono solo la superficie, un mondo dove tutto è ancora puro, popolato dalle anime gentili dei custodi dei sogni, protettori delle emozioni.

ed eccolo li, davanti a me, e non mi sembra vero,

"Il pianeta delle anime"... (continua)


Daniel Bertuolo 22/08/2015 - 14:17
commenti 1 - Numero letture:287

Argomento: ESERCIZIO DI CONCISIVITA'

Voto:
su 6 votanti



Baffi rossi

Mi vidi riflesso in uno specchio d’acqua di quel minuscolo laghetto.

Tutt'intorno montagne, pascoli e aria amica.

Flessuosità corporea: una danza purificatrice in quel catino naturale.

Un sussulto! Alla destra della mia figura, in acqua, quella di mio padre. Ma ci sono solo io fuori! Ed il silenzio.

Ha dei bei lineamenti. Non come l’ultimo ricordo che ho di lui…

“Perché sei qua?”, domando. Nessuna risposta. Ha ancora i suoi stupendi baffi rossi. Sorride.

Gli occhi verdi e…ora muove le labbra. Mi pare di leggere ” Mi dispiace”. Lo ripete “Mi dispiace”, e sembra che pianga.

E’ tutto a posto, gli dico. La sua immagine svanisce ed ora sono io che piango… di gioia!... (continua)


gabriele marcon 22/08/2015 - 13:43
commenti 2 - Numero letture:311

Argomento: ESERCIZIO DI CONCISIVITA'

Voto:
su 10 votanti



Il senso

Mi vidi riflesso in uno specchio d'acqua,le increspature dell'acqua cullavano i miei pensieri.Il silenzio profondo dell'uomo escluso da quel luogo,esaltavano il soave suono della natura.
Avevo bisogno di intimita' con me stesso,volevo trovare un senso a tutte quelle cose che accadevano nella mia vita e che premevano sul mio cuore esigendo delle risposte.
Saper districarsi dagli affanni della vita,richiede una maestria che spesso si rivela una chimera,fermarsi e poter riflettere,trovare la giusta soluzione a tutto.
La vita e' un moto perpetuo,devi inseguirla senza perdere mai di vista il senso giusto delle cose.
Paragonai le increspature di quello specchio d'acqua,che muovevano l'acqua in modo continuo alla mia vita,con la differenza che la limpidezza di quelle acque contrastavano con
l'oscurita'e il torbido che circondava la mia vita.
Sorridevo,la trovai,una giusta soluzione anche perche' il pianto non avrebbe risolto nulla.Domani sarebbe stato un giorno migliore,quello successi... (continua)

Anton Reiken 21/08/2015 - 18:21
commenti 4 - Numero letture:434

Argomento: ESERCIZIO DI CONCISIVITA'

Voto:
su 15 votanti





UNA VOGLIA IMPROVVISA

Una voglia improvvisa, oggi, m’ha vinto. Lontani tratturi ho attraversato. Melanconico, ho arrestato i passi. Il vecchio ruscello m’ha chiamato. L’adorato ruscello m’ha detto:
“Perché non ti fermi a guardare? Perché non resti un pochino? Sporcizie, barattoli arrugginiti, secchi rametti, monti di plastica, cartacce mi passano, mi soffocano. Al mare, sconsolato, li accompagno. S’è persa l’igiene?”.
Una, due, mille stille solcano il mio viso.
Ho pensato a quando mi rispecchiavo nel limpido suo scorrere. Solo qualche petalo gli traversava.
E piango, piango amaramente mentre mi allontano. Un passato che non ritroverò. Un presente che… penso ancora piangerò!... (continua)

Rocco Michele LETTINI 19/08/2015 - 17:21
commenti 14 - Numero letture:683

Argomento: ESERCIZIO DI CONCISIVITA'

Voto:
su 34 votanti




[ Pag.1 ][ Pag.2 ][ Pag.3 ][ Pag.4 ][ Pag.5 ][ Pag.6 ][ Pag.7 ][ Pag.8 ][ Pag.9 ][ Pag.10 ][ Pag.11 ][ Pag.12 ][ Pag.13 ][ Pag.14 ][ Pag.15 ][ Pag.16 ][ Pag.17 ][ Pag.18 ][ Pag.19 ][ Pag.20 ][ Pag.21 ][ Pag.22 ][ Pag.23 ][ Pag.24 ][ Pag.25 ][ Pag.26 ][ Pag.27 ][ Pag.28 ][ Pag.29 ][ Pag.30 ][ Pag.31 ][ Pag.32 ][ Pag.33 ][ Pag.34 ][ Pag.35 ][ Pag.36 ][ Pag.37 ][ Pag.38 ][ Pag.39 ][ Pag.40 ][ Pag.41 ][ Pag.42 ][ Pag.43 ][ Pag.44 ][ Pag.45 ][ Pag.46 ][ Pag.47 ][ Pag.48 ][ Pag.49 ][ Pag.50 ][ Pag.51 ][ Pag.52 ][ Pag.53 ][ Pag.54 ][ Pag.55 ][ Pag.56 ][ Pag.57 ][ Pag.58 ][ Pag.59 ][ Pag.60 ][ Pag.61 ][ Pag.62 ][ Pag.63 ][ Pag.64 ][ Pag.65 ][ Pag.66 ][ Pag.67 ][ Pag.68 ][ Pag.69 ][ Pag.70 ][ Pag.71 ][ Pag.72 ][ Pag.73 ][ Pag.74 ][ Pag.75 ][ Pag.76 ][ Pag.77 ][ Pag.78 ][ Pag.79 ][ Pag.80 ][ Pag.81 ][ Pag.82 ][ Pag.83 ][ Pag.84 ][ Pag.85 ][ Pag.86 ][ Pag.87 ][ Pag.88 ][ Pag.89 ][ Pag.90 ][ Pag.91 ][ Pag.92 ][ Pag.93 ][ Pag.94 ][ Pag.95 ][ Pag.96 ][ Pag.97 ][ Pag.98 ][ Pag.99 ][ Pag.100 ][ Pag.101][ Pag.102 ][ Pag.103 ][ Pag.104 ][ Pag.105 ][ Pag.106 ][ Pag.107 ][ Pag.108 ][ Pag.109 ][ Pag.110 ][ Pag.111 ][ Pag.112 ][ Pag.113 ][ Pag.114 ][ Pag.115 ][ Pag.116 ][ Pag.117 ][ Pag.118 ][ Pag.119 ][ Pag.120 ][ Pag.121 ][ Pag.122 ][ Pag.123 ][ Pag.124 ][ Pag.125 ][ Pag.126 ][ Pag.127 ][ Pag.128 ][ Pag.129 ][ Pag.130 ][ Pag.131 ][ Pag.132 ][ Pag.133 ][ Pag.134 ][ Pag.135 ][ Pag.136 ][ Pag.137 ][ Pag.138 ][ Pag.139 ][ Pag.140 ][ Pag.141 ][ Pag.142 ][ Pag.143 ][ Pag.144 ][ Pag.145 ][ Pag.146 ][ Pag.147 ][ Pag.148 ][ Pag.149 ][ Pag.150 ][ Pag.151 ][ Pag.152 ][ Pag.153 ][ Pag.154 ][ Pag.155 ][ Pag.156 ][ Pag.157 ][ Pag.158 ][ Pag.159 ][ Pag.160 ][ Pag.161 ][ Pag.162 ][ Pag.163 ]

 
     


- oggiscrivo.it - Copyright 2009 - 2016 - Tutti i diritti sono riservati - Webmaster Mauro -