Scrittura Creativa

     
 

La scrittura creativa è una palestra di allenamento per chi ama scrivere e vuole sviluppare il "muscolo" della fantasia.
Per dare uno stimolo abbiamo ideato una simpatica competizione. Mensilmente proporremo un tema diverso fornendo le opportune istruzioni.
Questo mese l''argomento è:

AL BUIO IN UNA CAVERNA

Le istruzioni sono:

La scena si svolge in una caverna. Il protagonista, assieme ad altre persone, si ritrova improvvisamente al buio. Quali sono i suoi pensieri e le sue preoccupazioni? La grotta ha dei pericoli. Cosa succederà? Quale sarà la conclusione? Scrivere una storia così ambientata.


~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~

Per partecipare basta registrarsi gratuitamente ed accedere alla propria area privata dove si trova la pagina per la pubblicazione della scrittura creativa.
Il miglior racconto sarà premiato con la pubblicazione nella prima pagina del sito per un mese con l'indicazione del vincitore.


 
     



Lista Generale

     
 

ALLA PERIPATETICA

Cara peripatetica,
è così che devo chiamarti e se non sai il significato vai a
cercarlo sul vocabolario. Lui non c'è più, come mi dispiace!
Ma sai il perchè, proprio mi dava fastidio il vedere come
facevate fesso tuo marito, il solito buon uomo, i sotterfugi a cui ricorrevate!
Furbi ma non abbastanza; ti ho visto un paio di volte uscire
di casa tutta agghindata con uno strano sorriso che ti illu=
minava il viso; ho pensato questa sta combinando qualcosa.
Vi ho seguito parecchie volte e vi ho visto entrare in
quel Motel un po' fuori mano e quando uscivate i vostri volti erano stravolti dal piacere appena goduto.
Una rabbia mi assaliva che neanche puoi immaginare e era
mio dovere castigarvi. Ma chi? Tutti e due o uno solo?
Incominciamo con uno, a lei ci penso dopo, mi sono detto.
E' stato facile sai, era lì girato contro il muro a fare
i suoi bisognini, poverino, e si è ritrovato con un col=
tello nella schiena. Ho dovuto scriverti anche per met=
terti in guardia, sta... (continua)

Lucia Ghitti 21/08/2012 - 16:39
commenti 1 - Numero letture:538

Argomento: UNA LETTERA ANONIMA

Voto:
su 4 votanti



Missiva

Signora le invio questa lettera, perché voglio farle sapere, che razza di farabutto e strozzino fosse il suo amante.
Si era insinuato nella mia vita facendo in modo che lo considerassi un amico, invece come una serpe,ha approfittato della mia buona fede,e intenzionalmente, mi ha derubato di tutto ciò che con tanti sacrifici, ho costruito in una vita di lavoro, ma cosa ancora più grave: mi ha privato degli affetti a me più cari rovinandomi l’esistenza.
Mi ero rivolto a lui perché mi occorreva un prestito,e mai … avrei pensato,che tale gesto avrebbe decretato la mia fine.
Si, perché il maledetto,altro non era se non un vile usuraio, in poco tempo mi ha depredato di tutti i miei averi portandomi alla rovina. Per colpa sua ho perso anche la famiglia, mia moglie grazie a lui è andata via portando con sé, i miei adorati figli. Senza loro, sono un uomo distrutto, la vita per me, ora non ha più alcun senso.
Ho fatto in modo che sembri un incidente perciò, dopo aver letto questa lett... (continua)

Claretta Frau 10/08/2012 - 15:31
commenti 2 - Numero letture:574

Argomento: UNA LETTERA ANONIMA

Voto:
su 10 votanti



IL SEGRETO

Carissima,
leggendo la presente ti chiederai chi sono e cosa voglio da te,non ha importanza la mia identità, sono uno fra tanti, astratto come un quadro.
Immagino già il tuo viso affranto dal dolore per la recente scomparsa del tuo amante e poi nascondere magistralmente a tuo marito lo stato d'animo che alberga in te, proprio come una vera attrice.Fino a quando pensi di recitate la commedia della moglie fedele tutta casa e chiesa?!
Non fare la santarellina lo sanno tutti ormai la cosa è di dominio pubblico e il marito è sempre l'ultimo a saperlo, come da copione relegato al ruolo di zimbello.
Comunque ti sto scrivendo non per parlare di te, ma per svelarti una cosa che ti lascerà basita,incredula.
Il tuo caro amante non è morto accidentalmente come tutti credono,sono stato io l'artefice della sua fine, risparmiami pure i particolari...
Non sopportavo più i vostri sotterfugi e i sorrisetti morigerati di circostanza che vi scambiavate per nascondere la vostra tresca agli occhi di ... (continua)

MARIA MADDALENA SCANNELLA 09/08/2012 - 12:39
commenti 0 - Numero letture:669

Argomento: UNA LETTERA ANONIMA

Voto:
su 0 votanti



OMBRETTA

Ombretta,
ancora non posso scrivere "cara" anche se carissima mi sei-
Perchè questo nome che tu di ombroso proprio non hai nulla?
Anche ieri sera, con gli amici, sorridevi a tutti perchè tu
hai la capacità di rendere l'atmosfera serena, sei disposta
ad ascoltare le ragioni di tutti e discuti con leggerezza
di ogni argomento.
Queste ed altre cose volevo dirti, ma sono poco intrapren=
dente nel dirle a voce, per questo ti scrivo questa lette=
ra, abbi la pazienza di leggerla tutta!
Mi piace guardarti quando cammini, con quel passo un poco
incerto sui tacchi alti che slanciano ancora di più la
tua figura elegante ma non sofisticata. I tuoi atteggia=
menti indicano sicurezza e semplicità. Non è solo la bel=
lezza del tuo viso e del tuo corpo ad attirare la mia
continua attenzione, ma tutto mi piace di te.
Perfino il tuo rapporto col cibo mi incanta, per come lo
assapori quasi te lo godi, alla faccia delle diete visto
che proprio non ne hai bis... (continua)

Lucia Ghitti 31/07/2012 - 16:59
commenti 0 - Numero letture:542

Argomento: LA LETTERA SEDUTTIVA

Voto:
su 0 votanti




[ Pag.1 ][ Pag.2 ][ Pag.3 ][ Pag.4 ][ Pag.5 ][ Pag.6 ][ Pag.7 ][ Pag.8 ][ Pag.9 ][ Pag.10 ][ Pag.11 ][ Pag.12 ][ Pag.13 ][ Pag.14 ][ Pag.15 ][ Pag.16 ][ Pag.17 ][ Pag.18 ][ Pag.19 ][ Pag.20 ][ Pag.21 ][ Pag.22 ][ Pag.23 ][ Pag.24 ][ Pag.25 ][ Pag.26 ][ Pag.27 ][ Pag.28 ][ Pag.29 ][ Pag.30 ][ Pag.31 ][ Pag.32 ][ Pag.33 ][ Pag.34 ][ Pag.35 ][ Pag.36 ][ Pag.37 ][ Pag.38 ][ Pag.39 ][ Pag.40 ][ Pag.41 ][ Pag.42 ][ Pag.43 ][ Pag.44 ][ Pag.45 ][ Pag.46 ][ Pag.47 ][ Pag.48 ][ Pag.49 ][ Pag.50 ][ Pag.51 ][ Pag.52 ][ Pag.53 ][ Pag.54 ][ Pag.55 ][ Pag.56 ][ Pag.57 ][ Pag.58 ][ Pag.59 ][ Pag.60 ][ Pag.61 ][ Pag.62 ][ Pag.63 ][ Pag.64 ][ Pag.65 ][ Pag.66 ][ Pag.67 ][ Pag.68 ][ Pag.69 ][ Pag.70 ][ Pag.71 ][ Pag.72 ][ Pag.73 ][ Pag.74 ][ Pag.75 ][ Pag.76 ][ Pag.77 ][ Pag.78 ][ Pag.79 ][ Pag.80 ][ Pag.81 ][ Pag.82 ][ Pag.83 ][ Pag.84 ][ Pag.85 ][ Pag.86 ][ Pag.87 ][ Pag.88 ][ Pag.89 ][ Pag.90 ][ Pag.91 ][ Pag.92 ][ Pag.93 ][ Pag.94 ][ Pag.95 ][ Pag.96 ][ Pag.97 ][ Pag.98 ][ Pag.99 ][ Pag.100 ][ Pag.101 ][ Pag.102 ][ Pag.103 ][ Pag.104 ][ Pag.105 ][ Pag.106 ][ Pag.107 ][ Pag.108 ][ Pag.109 ][ Pag.110 ][ Pag.111 ][ Pag.112 ][ Pag.113 ][ Pag.114 ][ Pag.115 ][ Pag.116 ][ Pag.117 ][ Pag.118 ][ Pag.119 ][ Pag.120 ][ Pag.121 ][ Pag.122 ][ Pag.123 ][ Pag.124 ][ Pag.125 ][ Pag.126 ][ Pag.127 ][ Pag.128 ][ Pag.129 ][ Pag.130 ][ Pag.131 ][ Pag.132 ][ Pag.133 ][ Pag.134 ][ Pag.135 ][ Pag.136 ][ Pag.137 ][ Pag.138 ][ Pag.139 ][ Pag.140 ][ Pag.141 ][ Pag.142 ][ Pag.143 ][ Pag.144 ][ Pag.145 ][ Pag.146 ][ Pag.147 ][ Pag.148 ][ Pag.149 ][ Pag.150 ][ Pag.151][ Pag.152 ][ Pag.153 ][ Pag.154 ][ Pag.155 ][ Pag.156 ][ Pag.157 ][ Pag.158 ][ Pag.159 ][ Pag.160 ][ Pag.161 ][ Pag.162 ][ Pag.163 ]

 
     


- oggiscrivo.it - Copyright 2009 - 2016 - Tutti i diritti sono riservati - Webmaster Mauro -