Scrittura Creativa

     
 

La scrittura creativa è una palestra di allenamento per chi ama scrivere e vuole sviluppare il "muscolo" della fantasia.
Per dare uno stimolo abbiamo ideato una simpatica competizione. Mensilmente proporremo un tema diverso fornendo le opportune istruzioni.
Questo mese l''argomento è:

Riscrivi la storia con una storia

Le istruzioni sono:

Scegli un personaggio storico famoso, fai una ricerca su internet ed annota su un foglio alcune parole chiave che lo contraddistinguono. Ad esempio, se hai scelto San Francesco potresti annotare “lupo di Gubbio”, “vesti donate ai poveri”, “Assisi”, “povertà” “fede”. Riscrivi quindi la vita del personaggio che hai scelto stravolgendo il tuo personaggio. Ad esempio, potresti rappresentare Francesco come un terribile malfattore chiamato “il Santo” dai suoi sgherri, originario di “Assisi”. Francesco, dopo una vita vissuta in “povertà” si ritrova per caso a rubare una “fede” nuziale della cugina. Da lì un’escalation di furti che lo porta a capo di una banda di ladri e gli vale il nomignolo di “lupo di Gubbio (*tratto da internet)


~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~

Per partecipare basta registrarsi gratuitamente ed accedere alla propria area privata dove si trova la pagina per la pubblicazione della scrittura creativa.
Il miglior racconto sarà premiato con la pubblicazione nella prima pagina del sito per un mese con l'indicazione del vincitore.


 
     



Lista Generale

     
 

Il Castello di carte..........

Istintivamente, passo e ripasso davanti al cinematografo.

Le locandine del Film con nomi altisonanti di attori non tutti famosi ma altrettanto strategici e il titolo ...che solo il pronunciarlo rumoreggia e riempie la bocca di suoni che scandiscono anticipatamente la trama.

In un tardo pomeriggio di mezzo settembre, il giovane architetto Luca Sebastiani stava fermo davanti all'ingresso di un cinematografo, incerto se entrare o no.

Pensava all'amico che avrebbe dovuto incontrare, si sentiva molto impacciato e non voleva sbagliare l'approccio.

Da anni non si vedevano e la voglia di incontrare di nuovo l'amico prezioso come era stato negli anni precedenti, lo faceva emozionare.
Avevano scambiato idee, opinioni, un'adolescenza ricca di esperienze insieme, il suo amico Riccardo lo avrebbe consigliato sempre per il meglio.

Aveva ideato un progetto di una nuova stazione ferroviaria, già ...più funzionale, più accogliente,più grande.

Comprendeva... (continua)


Alice clarence 15/08/2011 - 19:09
commenti 0 - Numero letture:587

Argomento: INCIPIT PER UN RACCONTO BREVE

Voto:
su 1 votanti



L'eternamente giovane.

Mi chiamo MARY,sono nata a Dresda,nel lontano 1'372,da una famiglia di contadini,vissi con loro fino a quindici anni,ho avuto un'infanzia felice anche se non priva di problemi,e faccio parte di una categoria di esseri,definiti da voi umani,.........vampiri,ora pero vivo a Milano in Italia,proprio nel periodo dell'ESPO,che cosa bella!.Oggi dovro andare al liceo artistico,credo che faro anche nuove conoscenze.Frequento il liceo artistico serale da qualche mese,mi ci trovo bene,adoro l'arte.....
Ma partiamo dall'inizio,della mia vita umana intendo:i miei genitori erano poveri,e severi,ma mi volevano molto bene,da loro imparai a lavorare la terra,a cucinare,pulire e prendermi
cura di me e delle mie tre sorelle minori,Loren,Gertrude,e Lorena ,morte poi purtroppo ,ancora bambine di peste bubbonica,...,tutto questo continuo fino alla notte dell'alluvione,notte in cui fui vampirizzata,Dresda durante quelle ore,era piena di gente che correva,per andare a coprire i raccolti,tra cui vi erano a... (continua)

pampinia zambelli 08/08/2011 - 23:56
commenti 3 - Numero letture:577

Argomento: INCIPIT PER UN RACCONTO BREVE

Voto:
su 0 votanti



Luca e l'amicizia

Quella giornata in studio era stata molto impegnativa. Forse davanti a un bel film sarebbe riuscito a liberare la mente da tutti i pensieri che aveva. Stava mettendo tutto se stesso nel progetto da presentare al Dott. Castelli per la ristrutturazione di un vecchio casale, ci stava lavorando da qualche tempo e, se fosse stato accettato, Luca sarebbe diventato primo architetto dello studio.
Anche Guido, suo collega allo studio e amico d’infanzia, voleva proporre al Dott. Castelli un progetto, ma aveva avuto grossi problemi personali e il suo rendimento sul lavoro ne aveva risentito. Certo, la promozione sarebbe stata per Guido la manna dal cielo, ma non era riuscito che a fare una bozza Luca sapeva quindi di avere la vittoria in tasca, ma ciò non riusciva a rallegrarlo. Guido gli aveva confidato di essere diventato accanito giocatore d’azzardo, abbagliato da future vincite milionarie, non era riuscito a fermarsi e aveva perso tutti i suoi ris... (continua)

Daniela Artioli 06/08/2011 - 16:59
commenti 2 - Numero letture:823

Argomento: INCIPIT PER UN RACCONTO BREVE

Voto:
su 0 votanti



contro agli abusi e ai maltrattamenti ai bambini!!!!

Ciao a tutti volevo parlarvi un pò di quello che accade nelle nostre "bellissime" città...sembrerebbero tutte così tranquille,da poter visitare,da potersi divertire,ecc...ma non c'è solo questo nel mondo, c'è anche una verità che fa paura, che si vuole nascondere tra i pensieri dolci, che non vuole farsi vedere e soprattutto che si vuole espandere sempre di più....................
Quante volte abbiamo sentito al telegiornale di persone morte per incidenti,persone famose morte dalla droga,dall'alcool e ancora sono considerate delle"grandi"?..Adulti che uccidono l'intera famiglia per problemi postparto o psicologici??...gente che ruba,che a scuola si diverte con coltelli e picchia i propri compagni.....????
E i bambini?? chi pensa ai bambini?e la risposta è nessuno....
Eppure nel mondo ci sono anche loro,le più belle creature che potesse creare Dio,persone perfette, con quei faccini da angelo e con gli occhi più sinceri del mondo, occhi che esprimono sicurezza, ... (continua)

Naike Pavei 26/07/2011 - 20:20
commenti 0 - Numero letture:648

Argomento: PUNTO DI VISTA IN TERZA PERSONA MULTIPLA

Voto:
su 0 votanti




[ Pag.1 ][ Pag.2 ][ Pag.3 ][ Pag.4 ][ Pag.5 ][ Pag.6 ][ Pag.7 ][ Pag.8 ][ Pag.9 ][ Pag.10 ][ Pag.11 ][ Pag.12 ][ Pag.13 ][ Pag.14 ][ Pag.15 ][ Pag.16 ][ Pag.17 ][ Pag.18 ][ Pag.19 ][ Pag.20 ][ Pag.21 ][ Pag.22 ][ Pag.23 ][ Pag.24 ][ Pag.25 ][ Pag.26 ][ Pag.27 ][ Pag.28 ][ Pag.29 ][ Pag.30 ][ Pag.31 ][ Pag.32 ][ Pag.33 ][ Pag.34 ][ Pag.35 ][ Pag.36 ][ Pag.37 ][ Pag.38 ][ Pag.39 ][ Pag.40 ][ Pag.41 ][ Pag.42 ][ Pag.43 ][ Pag.44 ][ Pag.45 ][ Pag.46 ][ Pag.47 ][ Pag.48 ][ Pag.49 ][ Pag.50 ][ Pag.51 ][ Pag.52 ][ Pag.53 ][ Pag.54 ][ Pag.55 ][ Pag.56 ][ Pag.57 ][ Pag.58 ][ Pag.59 ][ Pag.60 ][ Pag.61 ][ Pag.62 ][ Pag.63 ][ Pag.64 ][ Pag.65 ][ Pag.66 ][ Pag.67 ][ Pag.68 ][ Pag.69 ][ Pag.70 ][ Pag.71 ][ Pag.72 ][ Pag.73 ][ Pag.74 ][ Pag.75 ][ Pag.76 ][ Pag.77 ][ Pag.78 ][ Pag.79 ][ Pag.80 ][ Pag.81 ][ Pag.82 ][ Pag.83 ][ Pag.84 ][ Pag.85 ][ Pag.86 ][ Pag.87 ][ Pag.88 ][ Pag.89 ][ Pag.90 ][ Pag.91 ][ Pag.92 ][ Pag.93 ][ Pag.94 ][ Pag.95 ][ Pag.96 ][ Pag.97 ][ Pag.98 ][ Pag.99 ][ Pag.100 ][ Pag.101 ][ Pag.102 ][ Pag.103 ][ Pag.104 ][ Pag.105 ][ Pag.106 ][ Pag.107 ][ Pag.108 ][ Pag.109 ][ Pag.110 ][ Pag.111 ][ Pag.112 ][ Pag.113 ][ Pag.114 ][ Pag.115 ][ Pag.116 ][ Pag.117 ][ Pag.118 ][ Pag.119 ][ Pag.120 ][ Pag.121 ][ Pag.122 ][ Pag.123 ][ Pag.124 ][ Pag.125 ][ Pag.126 ][ Pag.127 ][ Pag.128 ][ Pag.129 ][ Pag.130 ][ Pag.131 ][ Pag.132 ][ Pag.133 ][ Pag.134 ][ Pag.135 ][ Pag.136 ][ Pag.137 ][ Pag.138 ][ Pag.139 ][ Pag.140 ][ Pag.141 ][ Pag.142 ][ Pag.143 ][ Pag.144 ][ Pag.145 ][ Pag.146 ][ Pag.147 ][ Pag.148 ][ Pag.149 ][ Pag.150 ][ Pag.151 ][ Pag.152 ][ Pag.153 ][ Pag.154 ][ Pag.155 ][ Pag.156 ][ Pag.157 ][ Pag.158 ][ Pag.159 ][ Pag.160 ][ Pag.161 ][ Pag.162 ][ Pag.163 ][ Pag.164][ Pag.165 ][ Pag.166 ][ Pag.167 ][ Pag.168 ][ Pag.169 ][ Pag.170 ]

 
     


- oggiscrivo.it - Copyright 2009 - 2016 - Tutti i diritti sono riservati - Webmaster Mauro -