Scrittura Creativa

     
 

La scrittura creativa è una palestra di allenamento per chi ama scrivere e vuole sviluppare il "muscolo" della fantasia.
Per dare uno stimolo abbiamo ideato una simpatica competizione. Mensilmente proporremo un tema diverso fornendo le opportune istruzioni.
Questo mese l''argomento è:

Riscrivi la storia con una storia

Le istruzioni sono:

Scegli un personaggio storico famoso, fai una ricerca su internet ed annota su un foglio alcune parole chiave che lo contraddistinguono. Ad esempio, se hai scelto San Francesco potresti annotare “lupo di Gubbio”, “vesti donate ai poveri”, “Assisi”, “povertà” “fede”. Riscrivi quindi la vita del personaggio che hai scelto stravolgendo il tuo personaggio. Ad esempio, potresti rappresentare Francesco come un terribile malfattore chiamato “il Santo” dai suoi sgherri, originario di “Assisi”. Francesco, dopo una vita vissuta in “povertà” si ritrova per caso a rubare una “fede” nuziale della cugina. Da lì un’escalation di furti che lo porta a capo di una banda di ladri e gli vale il nomignolo di “lupo di Gubbio (*tratto da internet)


~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~

Per partecipare basta registrarsi gratuitamente ed accedere alla propria area privata dove si trova la pagina per la pubblicazione della scrittura creativa.
Il miglior racconto sarà premiato con la pubblicazione nella prima pagina del sito per un mese con l'indicazione del vincitore.


 
     



Lista Generale

     
 

A te che non leggerai mai

"Ti ricordi il primo giorno di scuola?"
Sorrido scuotendo la testa e tu mi guardi con quell'espressione sghemba di chi non potrebbe mai dimenticare.
"Ero così agitata che mi sedetti alla tua sinistra senza nemmeno salutare." pronuncio con tono da saputella e il tuo sorriso si amplia arrivando quasi sotto gli zigomi tanto si è fatto grande.
"Ti ricordi la fila?" mi chiedi ancora convinta forse di potermi cogliere in fallo.
"Ultimo banco, fila centrale."
"E ti ricordi della prima volta che abbiamo fatto arrabbiare la prof. di italiano?"
"Eravamo delle matte." rido mentre mi immergo fino in fondo in quel passato "No, tu lo eri. Io ti
seguivo senza pensarci due volte. Sei sempre stata tu la folle."
"E tu la secchiona."
Mi imbroncio. Tu scoppi a ridere e la tua risata strappalacrime è sempre stata troppo contagiosa perché la tristezza potesse non cascarci, non lasciarsi coinvolgere.
"Ti ri... (continua)

Anna Di Maio 10/02/2017 - 13:36
commenti 3 - Numero letture:229

Argomento: MINIRICORDI

Voto:
su 2 votanti





La forza del ricordo.

Ricordi il nostro primo incontro?
Io ero in macchina, fermo in piazzale Loreto che ti aspettavo, guardavo a destra e a manca nella speranza tu fossi almeno un poco, come nella foto del tuo profilo nel sito di incontri dove a quel tempo navigavamo.

Ricordi il primo sguardo?
Fu uno scambio di emozioni forti e dolci insieme, poi nelle nostre teste esplose improvviso un fragore di nuove, intense e ancora sconosciute sensazioni. Soltanto qualche tempo dopo, ci raccontammo tutto ciò che in quegli istanti provammo e credemmo di leggere nei nostri occhi.

Ricordi?
Io si, ricordo ancora tutto amore, ogni tocco, ogni profumo, ogni sudore e ogni abbraccio colmo di passione ed i tuoi baci che ogni volta mi raccontavano un po' più di te, di me e del futuro che speravo avremmo condiviso.
Ricordo quelle prime sere a casa mia, trascorse accoccolati sul divano, mentre davanti alla tv con la vaschetta da 750 ml mangiavamo il gelato di Orsi, un cucchiaino per uno e tutto ma proprio tutto ines... (continua)


Davide Pezzoni 09/02/2017 - 12:16
commenti 1 - Numero letture:227

Argomento: MINIRICORDI

Voto:
su 5 votanti



Ritorna quando vuoi

-Ormai, ci incontriamo solo così, quasi a nosta insaputa ed è bello parlarti ancora.
Ma, ti ricordi di me?
Ti ricordi quanto ci siamo voluti bene e quanto abbiamo giocato assieme. Quante me ne hai fatto passare! E quante volte a nascondere i guai che combinavi: -non dirlo a papà- dicevi. Poi anche tu sei diventato grande e ci siamo un po allontanati. Ma ti ricordi, quanti grilli avevi per la testa? E di quando nascondevi le sigarette nei calzini o le monete sotto l'orologio, ti ricordi?
Non ti bastavano mai! E quante, quante "diecimila" ti passavo, di nascosto a papà. Ti ricordi di tutto questo?
Ma... è già mattina!
-Sì mamma, mi ricordo di ogni cosa.
E come potrei dimenticare! Ritorna quando vuoi, ti aspetto... ogni notte!... (continua)

Loris Marcato 09/02/2017 - 11:52
commenti 11 - Numero letture:319

Argomento: MINIRICORDI

Voto:
su 8 votanti



IN UN GIORNO SPECIALE, TI RICORDI MARIA....

Oggi è un giorno speciale,tale rimane nonostante tutto. Non fingerò, l'avrei voluto diverso per te. Ma per me resta un giorno importante, perché la mia sorellina ha visto la luce in questa data. Sfoglio l'album dei ricordi, quello più vero che non è fra le foto, ma scorre sotto gli occhi del cuore. Ci siamo conosciute qui, fra le righe di una poesia e la risata nata da un commento...E giorno per giorno ci siamo scoperte e apprezzate, fino alla prima telefonata...La tua voce frizzante e allegra...La tua vivacità contagiosa.Ti ho voluto subito bene. Da lì ne sono seguite molte altre...e i nostri messaggi del buongiorno e della buonanotte diventati un rito. Fino a quando ti ho detto :"Ora prendo l'aereo e vengo da te". All'inizio forse non mi hai creduto,ma faccio sempre quello che dico. L'ho ripetuto, E allora mi hai creduto e ne sei stata felice.Ti avrei presentato la mia famiglia...Ti avrei visto di persona sfondando il muro o meglio lo schermo di una barriera virtuale defi... (continua)

Sabry L. 08/02/2017 - 14:19
commenti 11 - Numero letture:348

Argomento: MINIRICORDI

Voto:
su 7 votanti




[ Pag.1 ][ Pag.2 ][ Pag.3 ][ Pag.4 ][ Pag.5 ][ Pag.6 ][ Pag.7 ][ Pag.8 ][ Pag.9 ][ Pag.10 ][ Pag.11 ][ Pag.12 ][ Pag.13 ][ Pag.14 ][ Pag.15 ][ Pag.16 ][ Pag.17 ][ Pag.18 ][ Pag.19 ][ Pag.20 ][ Pag.21 ][ Pag.22 ][ Pag.23 ][ Pag.24][ Pag.25 ][ Pag.26 ][ Pag.27 ][ Pag.28 ][ Pag.29 ][ Pag.30 ][ Pag.31 ][ Pag.32 ][ Pag.33 ][ Pag.34 ][ Pag.35 ][ Pag.36 ][ Pag.37 ][ Pag.38 ][ Pag.39 ][ Pag.40 ][ Pag.41 ][ Pag.42 ][ Pag.43 ][ Pag.44 ][ Pag.45 ][ Pag.46 ][ Pag.47 ][ Pag.48 ][ Pag.49 ][ Pag.50 ][ Pag.51 ][ Pag.52 ][ Pag.53 ][ Pag.54 ][ Pag.55 ][ Pag.56 ][ Pag.57 ][ Pag.58 ][ Pag.59 ][ Pag.60 ][ Pag.61 ][ Pag.62 ][ Pag.63 ][ Pag.64 ][ Pag.65 ][ Pag.66 ][ Pag.67 ][ Pag.68 ][ Pag.69 ][ Pag.70 ][ Pag.71 ][ Pag.72 ][ Pag.73 ][ Pag.74 ][ Pag.75 ][ Pag.76 ][ Pag.77 ][ Pag.78 ][ Pag.79 ][ Pag.80 ][ Pag.81 ][ Pag.82 ][ Pag.83 ][ Pag.84 ][ Pag.85 ][ Pag.86 ][ Pag.87 ][ Pag.88 ][ Pag.89 ][ Pag.90 ][ Pag.91 ][ Pag.92 ][ Pag.93 ][ Pag.94 ][ Pag.95 ][ Pag.96 ][ Pag.97 ][ Pag.98 ][ Pag.99 ][ Pag.100 ][ Pag.101 ][ Pag.102 ][ Pag.103 ][ Pag.104 ][ Pag.105 ][ Pag.106 ][ Pag.107 ][ Pag.108 ][ Pag.109 ][ Pag.110 ][ Pag.111 ][ Pag.112 ][ Pag.113 ][ Pag.114 ][ Pag.115 ][ Pag.116 ][ Pag.117 ][ Pag.118 ][ Pag.119 ][ Pag.120 ][ Pag.121 ][ Pag.122 ][ Pag.123 ][ Pag.124 ][ Pag.125 ][ Pag.126 ][ Pag.127 ][ Pag.128 ][ Pag.129 ][ Pag.130 ][ Pag.131 ][ Pag.132 ][ Pag.133 ][ Pag.134 ][ Pag.135 ][ Pag.136 ][ Pag.137 ][ Pag.138 ][ Pag.139 ][ Pag.140 ][ Pag.141 ][ Pag.142 ][ Pag.143 ][ Pag.144 ][ Pag.145 ][ Pag.146 ][ Pag.147 ][ Pag.148 ][ Pag.149 ][ Pag.150 ][ Pag.151 ][ Pag.152 ][ Pag.153 ][ Pag.154 ][ Pag.155 ][ Pag.156 ][ Pag.157 ][ Pag.158 ][ Pag.159 ][ Pag.160 ][ Pag.161 ][ Pag.162 ][ Pag.163 ][ Pag.164 ][ Pag.165 ][ Pag.166 ][ Pag.167 ][ Pag.168 ][ Pag.169 ][ Pag.170 ]

 
     


- oggiscrivo.it - Copyright 2009 - 2016 - Tutti i diritti sono riservati - Webmaster Mauro -