Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

IL VERO AMORE CRESCE...
Lo sportello dell'in...
Voglio sentire...
BRICIOLA...
IL RUMORE DEL ...
DONNA...
I ricordi fioriscono...
CENERENTOLA LA NOTTE...
Questa gioia nuova...
Chiarezza...
Intrighi...
L'eco del passato...
Scie tra questi fogl...
LA TRISTEZZA HA I TU...
Il mare in autunno...
Notturno Toscana...
Ho rinchiuso il poet...
SE L'AMORE NON E' UN...
Sovente è al crepusc...
La lampada d'oro...
Albert Einstein....
Quante ombre......
Ti amo...
Addio...
Foglie d’autunno...
Me so montato 'a tes...
L'impalpabile...
Attimo d'amore...
L'albero della vita...
Il Milite ignoto...
PRANZO INDIMENTI...
Amore silenzioso...
Haiku...
Chiedendo alla notte...
Incontrare te, è sta...
La bellezza delle do...
Cara mamma...
L'ETERNA LOTTA DELL'...
CARPE DIEM...
Nel Sole Ho Camminat...
25 miglia nautiche...
se chiudo gli occhi...
Tamara...
L’ESTASI E IL RIFIUT...
LA MIA MENTE NEI RIC...
Per Satana (con disp...
L'intento...
UNA BELLEZZA MATURAT...
Che i ricordi non si...
La ragazza madre...
I sogni non sono mai...
Un sogno vero...
All'amore per la pot...
Taglio e ricucio...
Fuori stagione...
-Haiku- è andata via...
Poi arrivi tu...
Gocce di vita...
Armiamoci ed entriam...
Senza passato...
L’Artista...
FUORI CATALOGO...
Ottobre...
E io sorrido...
Il sogno...
L'uomo è come la lun...
tu...
Davanti a un dilemma...
La cena delle beffe...
COLORA L'AUTUNNO...
PANCHINA...
CONOSCIAMOCI MEGL...
I'm...
La morte...
Il vento è più fredd...
Scriverò di te...
E'inutile...
Esiste un forte lega...
CIMICI CHE INVASIO...
ottobre...
Mele marce...
Molto e molto altro ...
Tace il respiro...
Vita e poesia...
Angeli custodi....
Madre dolcissima...
Re Conte...
GUARDANDO IN BASSO...
Siamo......
Avere la gioia nel c...
Sai cosa resterà...
Autunno...
IL PERDONO...
Puberale...
me ne vogl'ij luntan...
Dolore...
Ancora brilla il Sol...
Vale più un secondo ...
Credo di poter legge...
Anima mia...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it



Il gabbiano

Non ricordo
di avere mai sentito
di un gabbiano in gabbia.
Io ho sorvolato
mari per largo e per lungo,
approdato su spiagge
di sabbia rossa, gialla, bianca e nera.
In tutte le maestranze portuali
sono stato battezzato
con il nome "Gabbiano".


Ora svolazzo soltanto
da una camera all'altra,
perdendo il mio piumaggio,
e in amore anche il mio fervore.


Troppi anni son passati
ed oggi sono un bocciolo appassito,
non penso più a volare,
ma al mio risveglio sì!
Fiorirò ancora ...



Share |


Poesia scritta il 12/11/2017 - 14:33
Da Salvatore Rastelli
Letta n.416 volte.
Voto:
su 7 votanti


Commenti


catturato da una stupenda poesia bravo Sal

enio2 orsuni 14/11/2017 - 12:31

--------------------------------------

Complimenti per la poesia e
per la tua età, Salvatore.
Saluti.

Luca Fiazza 13/11/2017 - 12:43

--------------------------------------

Il gabbiano rimane un simbolo di libertà e di assenza di costrizioni. Seppur acciaccato il tuo gabbiano continua a volare... Giulio Soro

Giulio Soro 12/11/2017 - 20:10

--------------------------------------

Bellissima Salvatore! Un gabbiano mai è e mai sarà in gabbia, e se ora perducchi un po' le piume ricresceranno più forti e resistenti di prima

Lucia Frore 12/11/2017 - 20:04

--------------------------------------

Salvatore
questa è la regina delle tue Poesie
immensamente bella
complimenti

laisa azzurra 12/11/2017 - 19:28

--------------------------------------

Il "gabbiano" anche se consapevolmente stanco per aver visitato i suoi tanti mari conserva ancora il suo fervore e quella massiccia spinta di una speranza che non affonda e che fa ancora sentire il profumo della vita intorno a sé.....

Una malinconia che si tinge di fiducia in versi stilati con grande energia e ed espressività!


Alessia Torres 12/11/2017 - 17:18

--------------------------------------

Infondo nel cuore hai serbatoio tutto il fervore e l'amore per la libertà. Almeno col pensiero, vola! :

Teresa Peluso 12/11/2017 - 17:13

--------------------------------------

MOLTO BELLA LA VEDO DURA NEL RISORGERE SPERIAMO

GIANCARLO POETA DELL'AMORE 12/11/2017 - 16:49

--------------------------------------

Eppure leggendola sento ancora
il volo del gabbiano...
Complimenti e
un caro saluto

Grazia Giuliani 12/11/2017 - 16:36

--------------------------------------

SALVATORE....risorgere lo speriamo tutti e io aggiungo rinascere senza più perdere la meraviglia e la freschezza della gioventù....forse è un sogno troppo ambizioso. Ciao buona serata

mirella narducci 12/11/2017 - 15:40

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?