Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

IL VERO AMORE CRESCE...
Lo sportello dell'in...
Voglio sentire...
BRICIOLA...
IL RUMORE DEL ...
DONNA...
I ricordi fioriscono...
CENERENTOLA LA NOTTE...
Questa gioia nuova...
Chiarezza...
Intrighi...
L'eco del passato...
Scie tra questi fogl...
LA TRISTEZZA HA I TU...
Il mare in autunno...
Notturno Toscana...
Ho rinchiuso il poet...
SE L'AMORE NON E' UN...
Sovente è al crepusc...
La lampada d'oro...
Albert Einstein....
Quante ombre......
Ti amo...
Addio...
Foglie d’autunno...
Me so montato 'a tes...
L'impalpabile...
Attimo d'amore...
L'albero della vita...
Il Milite ignoto...
PRANZO INDIMENTI...
Amore silenzioso...
Haiku...
Chiedendo alla notte...
Incontrare te, è sta...
La bellezza delle do...
Cara mamma...
L'ETERNA LOTTA DELL'...
CARPE DIEM...
Nel Sole Ho Camminat...
25 miglia nautiche...
se chiudo gli occhi...
Tamara...
L’ESTASI E IL RIFIUT...
LA MIA MENTE NEI RIC...
Per Satana (con disp...
L'intento...
UNA BELLEZZA MATURAT...
Che i ricordi non si...
La ragazza madre...
I sogni non sono mai...
Un sogno vero...
All'amore per la pot...
Taglio e ricucio...
Fuori stagione...
-Haiku- è andata via...
Poi arrivi tu...
Gocce di vita...
Armiamoci ed entriam...
Senza passato...
L’Artista...
FUORI CATALOGO...
Ottobre...
E io sorrido...
Il sogno...
L'uomo è come la lun...
tu...
Davanti a un dilemma...
La cena delle beffe...
COLORA L'AUTUNNO...
PANCHINA...
CONOSCIAMOCI MEGL...
I'm...
La morte...
Il vento è più fredd...
Scriverò di te...
E'inutile...
Esiste un forte lega...
CIMICI CHE INVASIO...
ottobre...
Mele marce...
Molto e molto altro ...
Tace il respiro...
Vita e poesia...
Angeli custodi....
Madre dolcissima...
Re Conte...
GUARDANDO IN BASSO...
Siamo......
Avere la gioia nel c...
Sai cosa resterà...
Autunno...
IL PERDONO...
Puberale...
me ne vogl'ij luntan...
Dolore...
Ancora brilla il Sol...
Vale più un secondo ...
Credo di poter legge...
Anima mia...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it



ETA' CHE VA

ETÀ CHE VA
Percorro il cammino lungo la strada della vita,
lascio il presente correr tutto in discesa,
sfugge, vola via quell’età che fu di giovinezza,
non rendendomi conto, dell’opportunità persa,
vado dietro con malinconia ai miei anni correndo,
non sono pronto al grande salto, non mi arrendo.


Resto lì aggrappato ad un ramo, due passi dal vuoto,
attaccato, tra presente e futuro, sogno il passato,
finché vedrò all'orizzonte il tramonto e l’aurora
capirò che ho ancora tempo, che non è ancora l’ora,
quel salto nel baratro, può ancora aspettare del tempo,
vivo il presente ogni giorno, il passato contemplo.


Davanti a me ho l’età che avanza, mi sento impotente,
quel giovane baldanzoso, è sparito, perso nella mente,
inghiottito dal passar del tempo, trasformato in vecchio,
lentamente i ricordi annebbiano, davanti lo specchio,
mi dico:-vivi il tuo presente, vecchio dal cuore tenero,
i pensieri né vanno né vengono, oltre quel buio nero.



Share |


Poesia scritta il 12/11/2017 - 16:46
Da GIANCARLO POETA DELL'AMORE
Letta n.278 volte.
Voto:
su 8 votanti


Commenti


hai fatto il film della mia vita ma io non mi arrendo ho ancora tutta una vita davanti lupacchiotto

enio2 orsuni 14/11/2017 - 12:36

--------------------------------------

Con grande passione e romanticismo la poesia guarda alla vita presente e passata in modo ineccepibile. Bravissimo Giancarlo come al solito, un buon pomeriggio a te.

Paolo Ciraolo 13/11/2017 - 15:56

--------------------------------------

Grazie Giancarlo del tuo commento e
complimenti per la tua poesia.
Saluti.

Luca Fiazza 13/11/2017 - 12:26

--------------------------------------

Il problema è se contare più uno o meno uno; io carissimo Giancarlo conto più uno con la convinzione che ogni giorno che passa è un tempo guadagnato. Certo guardare al passato serve anche, ma per rallegrarsi nel vedere quanta strada è stata percorsa...più quella che evidentemente resta da percorrere, ciao amico "in bocca al Lupo"

Francesco Scolaro 13/11/2017 - 11:56

--------------------------------------

Ai miei tempi si diceva: chi si ferma
e perduto, noi non ci fermiamo Giancarlo.
a te una buona giornata...

Salvatore Rastelli 13/11/2017 - 11:09

--------------------------------------

GIANCARLO...il tuo esser sincero fino in fondo fa grandi i tuoi versi. E' una verità che tocca tutti, ma questa è una ruota e finche ne udrai il cigolio si contento. Gran bella poesia ciao

mirella narducci 13/11/2017 - 00:51

--------------------------------------

Stupenda....complimenti!!!!

Giulia Vivarelli 13/11/2017 - 00:35

--------------------------------------

Poeta
l'ho scritto già in un'altra poesia
la vecchiaia, semmai esiste, è solo nei cuori di coloro che si sentono vecchi
..e ti assicuro, tu sei un Giovanissimo Poeta

laisa azzurra 12/11/2017 - 22:11

--------------------------------------

Gian, non pensarci, pensa solo che sei dolce e tenero e sei un bravo poeta tvb

Mary L 12/11/2017 - 21:11

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?