Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Effimera gioia...
Carlo Verdone...
Nessuno mi toglierà ...
E se per un momento ...
Preghiera a Santa Ma...
UNA SERA DI OTTOBRE...
Illusione...
EMOZIONI...
Canal Grande...
LO STUPIDO...
L'ORA DELL'AMORE...
FERVORE LATENTE...
Biondo Corsaro...
Cielo senza stelle...
Architetto...
E' inutile chiedere ...
Stò come una piuma a...
LA GAZZA LADRA IN CU...
La sensibilità è una...
Volerò...
lei scoprì le spalle...
La maschera di Hallo...
16 Ottobre 1943...
Di notte...
L'inciso e i lillà...
Natale a Auschwitz...
Il sole è un grande ...
Dici…...
TEMPO...
I SOGNI CHE NON HO F...
Passa il tempo...
SILENZIO...
Vuoto esistenziale...
Il “ primo amore “...
TrAsPaReNzE...
Verso la nuova luce...
Giochi tecnologici...
IL VERO AMORE CRESCE...
Lo sportello dell'in...
Voglio sentire...
BRICIOLA...
IL RUMORE DEL ...
DONNA...
I ricordi fioriscono...
CENERENTOLA LA NOTTE...
Questa gioia nuova...
Chiarezza...
Intrighi...
L'eco del passato...
Scie tra questi fogl...
LA TRISTEZZA HA I TU...
Il mare in autunno...
Notturno Toscana...
Ho rinchiuso il poet...
SE L'AMORE NON E' UN...
Sovente è al crepusc...
La lampada d'oro...
Albert Einstein....
Quante ombre......
Ti amo...
Addio...
Foglie d’autunno...
Me so montato 'a tes...
L'impalpabile...
Attimo d'amore...
L'albero della vita...
Il Milite ignoto...
PRANZO INDIMENTI...
Amore silenzioso...
Haiku...
Chiedendo alla notte...
Incontrare te, è sta...
La bellezza delle do...
Cara mamma...
L'ETERNA LOTTA DELL'...
CARPE DIEM...
Nel Sole Ho Camminat...
25 miglia nautiche...
se chiudo gli occhi...
Tamara...
L’ESTASI E IL RIFIUT...
LA MIA MENTE NEI RIC...
Per Satana (con disp...
L'intento...
UNA BELLEZZA MATURAT...
Che i ricordi non si...
La ragazza madre...
I sogni non sono mai...
Un sogno vero...
All'amore per la pot...
Taglio e ricucio...
Fuori stagione...
-Haiku- è andata via...
Poi arrivi tu...
Gocce di vita...
Armiamoci ed entriam...
Senza passato...
L’Artista...
FUORI CATALOGO...
Ottobre...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

L'assedio

L’assedio


L’eco dello scontro imminente
porta seco il vento della pianura
canti di guerra fino a notte fonda
attorno ai fuochi degli assedianti
nessun dorma in attesa dell’alba.


Sguardi tesi scrutano dalle mura
il crepitare dei fuochi nella pianura
presagio di morte e sventura
porta il vento e il barbaro canto
dentro l’animo degli assediati.


Garrir di vessilli al vento mattiniero
orde all’assalto dentro la pianura
grida di guerra di odio e paura
dalla piana sin sopra le mura
mortale abbraccio fra uomini in arme.


Urla di strazio s’odono a sera
dentro la città oltre le mura
ardono case uomini e cose
sale alto l’acre fumo della disfatta
tragico pegno pagato dal vinto.


L’urlo di guerra dell’invasore
soffoca pianti e grida di dolore
di madri e mogli ormai sole
stuprate dalla barbara orda
miete ancora la nera signora
… dalla piana sin oltre le mura.



Share |


Poesia scritta il 12/11/2017 - 22:43
Da vecchio scarpone
Letta n.182 volte.
Voto:
su 1 votanti


Commenti


concordo, ogni guerra, fin dal tempo in cui ci si tirava le pietre, è un orrore, uno scempio indicibile. Ma l'uomo, purtroppo non l'ha ancora capito e, temo, che lo capirà solo quando sarà troppo tardi per porci rimedio Ti ringrazio.
Ciao Giulio
Giancarlo

vecchio scarpone 13/11/2017 - 18:39

--------------------------------------

Drammatico racconto d'un assalto al castello di tempi lontani, anche se la brutalità descritta appartiene a ogni guerra. Molto piaciuta. Giulio Soro

Giulio Soro 13/11/2017 - 18:26

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?