Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

FERVORE LATENTE...
Biondo Corsaro...
Cielo senza stelle...
L\'architetto...
E' inutile chiedere ...
Stò come una piuma a...
LA GAZZA LADRA IN CU...
La sensibilità è una...
Volerò...
lei scoprì le spalle...
La maschera di Hallo...
16 Ottobre 1943...
Di notte...
L'inciso e i lillà...
Natale a Auschwitz...
Il sole è un grande ...
Dici…...
TEMPO...
I SOGNI CHE NON HO F...
Passa il tempo...
SILENZIO...
Vuoto esistenziale...
Il “ primo amore “...
TrAsPaReNzE...
Verso la nuova luce...
Giochi tecnologici...
IL VERO AMORE CRESCE...
Lo sportello dell'in...
Voglio sentire...
BRICIOLA...
IL RUMORE DEL ...
DONNA...
I ricordi fioriscono...
CENERENTOLA LA NOTTE...
Questa gioia nuova...
Chiarezza...
Intrighi...
L'eco del passato...
Scie tra questi fogl...
LA TRISTEZZA HA I TU...
Il mare in autunno...
Notturno Toscana...
Ho rinchiuso il poet...
SE L'AMORE NON E' UN...
Sovente è al crepusc...
La lampada d'oro...
Albert Einstein....
Quante ombre......
Ti amo...
Addio...
Foglie d’autunno...
Me so montato 'a tes...
L'impalpabile...
Attimo d'amore...
L'albero della vita...
Il Milite ignoto...
PRANZO INDIMENTI...
Amore silenzioso...
Haiku...
Chiedendo alla notte...
Incontrare te, è sta...
La bellezza delle do...
Cara mamma...
L'ETERNA LOTTA DELL'...
CARPE DIEM...
Nel Sole Ho Camminat...
25 miglia nautiche...
se chiudo gli occhi...
Tamara...
L’ESTASI E IL RIFIUT...
LA MIA MENTE NEI RIC...
Per Satana (con disp...
L'intento...
UNA BELLEZZA MATURAT...
Che i ricordi non si...
La ragazza madre...
I sogni non sono mai...
Un sogno vero...
All'amore per la pot...
Taglio e ricucio...
Fuori stagione...
-Haiku- è andata via...
Poi arrivi tu...
Gocce di vita...
Armiamoci ed entriam...
Senza passato...
L’Artista...
FUORI CATALOGO...
Ottobre...
E io sorrido...
Il sogno...
L'uomo è come la lun...
tu...
Davanti a un dilemma...
La cena delle beffe...
COLORA L'AUTUNNO...
PANCHINA...
CONOSCIAMOCI MEGL...
I'm...
La morte...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

La poesia rotolante

LA POESIA ROTOLANTE


Rotola il dolce chicco d’uva scura
lungo la tua morbida schiena nuda
fino alle rotondità maestose di colline rosa.
Rotola la palla gialla sui prati di smeraldo,
fino ad arrivare accanto
alla tana del serpente bianco
e poi cadere giù nelle sue profonde oscurità.
Rotola la mia speranza frantumata
dai tuoi occhi di tigre
sino alla prima cesta di vimini intrecciata,
calpestata e umiliata.
Rotola la Luna d’oriente,
che si insinua tra salici piangenti
e peschi bonsai dai tenui colori,
fino alla fonte dove riposa la Regina di cuori.
Rotola l’uovo appena deposto
con il tocco del gatto dallo sguardo di ghiaccio,
sino al cespuglio nascosto di bacche color arancio.
Rotola l’ultima mela d’oro dall’albero bruciato,
fino ad arrivare tra i seni di dea Giunone
pronta a sublimare con il suo prode centurione.
Rotola la moneta in rame battuta
tra cosce di pavone e cuore di salmone
fino alle prime fiamme danzanti nella sala del re.
Rotola il fiore dai petali dischiusi,
dal vento accompagnato
fino alla tua anima di luce e calore
per raccogliere il tuo più importante dono d’amore.



Share |


Poesia scritta il 17/11/2017 - 01:10
Da Luca Fiazza
Letta n.226 volte.
Voto:
su 2 votanti


Commenti


molto piaciuta

GIANCARLO POETA DELL'AMORE 17/11/2017 - 17:43

--------------------------------------

Bella chiusura la tua poesia rotolante.
buona giornata Luca..

Salvatore Rastelli 17/11/2017 - 08:38

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?