Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Scrivi il romanzo ch...
Regali...
Un punto nel Sole...
C'è ancora tempo...
TI SENTO...
Cadute libere...
Haiku 2...
Romantica...
IL SUONO CHE ASPETTA...
Lo stegosauro...
NEL PROFONDO C' E...
Fiori di campo...
Sorella mia...
I sogni...
CONTRO LE REGOLE- Pr...
M'aggio 'a fa' ricov...
- Haiku - L'arcobale...
E CHE GRANDE SIA...
Una storia di paese...
Ieri ho sognato......
Certo che la sera qu...
visione...
Se tu sei qui...
Anime...
un equivoco?...
Ma...siamo sicuri?...
Chioggia...
FIGLIO...
La panchina dei miei...
Omologazione....
Componiti...
Marco 14:30...
RIFLESSI DI LAGO...
La felicità non può ...
IL PENDOLO...
LA DIGNITÀ SI DISTIN...
Effimera gioia...
Carlo Verdone...
Nessuno mi toglierà ...
E se per un momento ...
Preghiera a Santa Ma...
UNA SERA DI OTTOBRE...
EMOZIONI...
Canal Grande...
LO STUPIDO...
L'ORA DELL'AMORE...
FERVORE LATENTE...
Biondo Corsaro...
Cielo senza stelle...
Architetto...
E' inutile chiedere ...
Stò come una piuma a...
LA GAZZA LADRA IN CU...
La sensibilità è una...
Volerò...
lei scoprì le spalle...
La maschera di Hallo...
16 Ottobre 1943...
Di notte...
L'inciso e i lillà...
Natale a Auschwitz...
Il sole è un grande ...
Dici…...
TEMPO...
I SOGNI CHE NON HO F...
Passa il tempo...
SILENZIO...
Vuoto esistenziale...
Il “ primo amore “...
TrAsPaReNzE...
Verso la nuova luce...
Giochi tecnologici...
IL VERO AMORE CRESCE...
Lo sportello dell'in...
Voglio sentire...
BRICIOLA...
IL RUMORE DEL ...
DONNA...
I ricordi fioriscono...
Questa gioia nuova...
Chiarezza...
Intrighi...
L'eco del passato...
Scie tra questi fogl...
LA TRISTEZZA HA I TU...
Il mare in autunno...
Notturno Toscana...
Ho rinchiuso il poet...
SE L'AMORE NON E' UN...
Sovente è al crepusc...
La lampada d'oro...
Albert Einstein....
Quante ombre......
Ti amo...
Addio...
Foglie d’autunno...
Me so montato 'a tes...
L'impalpabile...
Attimo d'amore...
L'albero della vita...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it



La nebbia negli occhi

Mi guardi,
ma non mi vedi.


Gli occhi velati
non riflettono più
il tuo animo gioioso,
talvolta irascibile,
ma sempre
infinitamente buono.


Cammini piano,
fragile come un cristallo,
il passo breve e incerto,
le mani lunghe e diafane,
il gelo del lago
che ti avvolge.


Vorrei mi riconoscessi,
anche un minuto soltanto;
sono venuta da lontano
per abbracciarti ancora...


Sorridi, con la nebbia negli occhi,
e mi saluti con la mano:
"È stato un piacere, signorina,
lei è simpatica, ed anche molto bella..."


"Piacere mio..."
Ti stringo forte,
tra lacrime nascoste...
"Riguardati,
mio caro zio".



Nota: Il mio caro zio è affetto da Alzheimer e non mi riconosce più...



Share |


Poesia scritta il 13/12/2017 - 16:18
Da Mimmi Due
Letta n.243 volte.
Voto:
su 7 votanti


Commenti


E' molto toccante..

Francesco Gentile 21/12/2017 - 23:36

--------------------------------------

Ciao Enio, grazie.

Mimmi Due 14/12/2017 - 19:28

--------------------------------------

una dedica struggente cara Mimmi.
la vita può essere dolce ma spesso è amara.

enio2 orsuni 14/12/2017 - 18:34

--------------------------------------

Grazie carissimi, per il commento e la vicinanza...

Mimmi Due 14/12/2017 - 12:53

--------------------------------------

Poesia toccante, che esprime in splendida versi, l'amarezza del non essere più riconosciuta ,la spietatezza di alcune malattie.

Teresa Peluso 14/12/2017 - 08:10

--------------------------------------

Ciao Mimmi cara...

Poesia la tua che arriva al cuore


Una malattia terribile e devastante che con la tua profonda sensibilità ed empatia di chi ha saputo fare un opera commovente in cui traspare tanto amore che hai nel cuore...e la tua immensa sensibilità.

Ti abbraccio forte ciao dolce cuore


Maria Cimino 13/12/2017 - 22:24

--------------------------------------

Questa poesia mi tocca il cuore e mi commuove profondamente... vivo questa realtà con mia madre e so cosa vuol dire esser figlia e da lei non più riconosciuta. Un abbraccio Mimmi

margherita pisano 13/12/2017 - 21:42

--------------------------------------

dimenticavo 5*

GIANCARLO POETA DELL'AMORE 13/12/2017 - 20:48

--------------------------------------

buona sera Mimmi come stai, molto bella e commovente la tua opera

GIANCARLO POETA DELL'AMORE 13/12/2017 - 20:47

--------------------------------------

straziante Mimmi
bellissima

laisa azzurra 13/12/2017 - 19:19

--------------------------------------

Toccante e commovente! La malattia ci fa sentire ancora di più quanto sia forte il senso della vita e ci unisce sempre più all'altro! Un caro saluto!

Ilaria Romiti 13/12/2017 - 19:03

--------------------------------------

Questa tua poesia è una commovente storia di vita...
Bella

PAOLA SALZANO 13/12/2017 - 18:35

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?