Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

VOLI PINDARICI...
La passeggiata...
notte di settembre...
città...
VENERE SOLITARIA...
Silenzio...
L'uomo e il mare...
Come nelle favole...
Quando scende la ser...
L'amore...
Dall'alfa all'omega,...
LA PERLA NERA...
Giulia...
PECCATI MORTALI...
Da Ibiza...
Sogni rubati...
Che meraviglia!...
La prossima volta...
Vorrei incontrarti...
Forum...
Mi piange il cuore.....
La sede...
A scuola, nel 1968...
Giorni Difficili...
Al vento non c'è al...
AUTUNNO (doppio acro...
Il bacio di una stel...
Mi chiedo se non ci ...
PRIMA O POI...
Come una sigaretta...
Immenso mare...
Più piacevole del mi...
IL VASO MING...
Resta qui con me- i...
Enrico e mio padre...
Ognuno di noi possie...
Qui è più facile tro...
L'anima vola...
GIOVANE POETA...
Eterna tristezza...
Amare....
Adriano...
IN QUEI SPAZI VUOTI...
Angeli guardano dall...
Predatori di anime...
La pace dentro...
Pierangelo...
D’emblèe...
Delle volte conviene...
I TUOI BACI...
Natura autodistrutti...
Impronte d’estate...
Selvaggia...
Emozione...
La colazione...
Il respiro dell'autu...
Il Mare Fantasma...
Cosa Eravamo...
ADDIO...
Un ricordo lontano...
Curioso Settembre...
IMMENSE EMOZIONI...
Che bella cosa la sp...
Arguzie...
BELLEZZA...
Nel fluir dei pensie...
IL SENSO DELLE...
Poeta...
Ti ho cercato...
Gelo Maligno...
Troverai un cielo li...
Il ponte...
Sei un mistero...
Iron883...
Il passato...
IL MONDO RACCONTA Un...
Eppure sembra sempli...
Nato in Settembre...
DUE RAGAZZI...
L’imbecille di turno...
Nonna stand by me...
Sarò solo io a scegl...
In alcuni momenti è ...
Ingrata inettitudine...
Quante volte sono st...
Ulisse...
Brezza...
Sensazioni...
Bruma...
Angoscia...
Così è la vita...
Peccatore...
IMMENSITA'...
mattina presto...
Progetti...
splendore...
Settembre...
L' ANIMA OZIOSA...
spicchi...
Margherita...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it



ORA COME MAI

Vorrei gridare al mondo
che ti amo,
in questa notte
che non ha più senso.


Rivoglio quel bacio
che ha zittito le parole,
portando lo scompenso
dentro a questo uomo.


Non la voglio
la tua lingua
appoggiata per un saluto.


Non lo voglio
il tuo corpo nudo
steso per un addio.


Rivoglio quel bacio
che ha zittito le parole
e che ora come mai
mi fa voglia di gridare.



Share |


Poesia scritta il 12/01/2018 - 15:50
Da Paolo Mazzon
Letta n.298 volte.
Voto:
su 6 votanti


Commenti


quel bacio...
cos'altro conta più di un bacio e di un abbraccio? ciao Paolo

laisa azzurra 13/01/2018 - 14:31

--------------------------------------

PAOLO...Quel tipo di bacio, che mette a tacere le parole è micidiale sugella un qualcosa di profondo non paragonabile ad altre sensazioni.Mi sovviene l'ho letto da qualche parte che alle donne di vita era vietato il bacio sulla bocca, perche coinvolgeva molto.Quindi hai ragione tu a volere ancora quel bacio.

mirella narducci 12/01/2018 - 23:33

--------------------------------------

...due contro uno...mi arrendo, vada per il bacio...

Adriano Martini 12/01/2018 - 22:46

--------------------------------------

Bellissima!!!
Quel bacio è la cosa più vera e bella che esista!

Margherita Pisano 12/01/2018 - 22:44

--------------------------------------

Ciao Paolo noi qui in oggi scrivo abbiamo udito la tua voce urlare quel
ti amo...io credo che con la tua dolcezza potrai nuovamente riprenderti quel bacio..

E non dar retta al signor Adriano Martini...

Ciao caro urla pure il tuo ti amo


Maria Cimino 12/01/2018 - 22:29

--------------------------------------

i poeti sono esseri strani...per un bacio sono disposti a trascurare cose più concrete ...ma è proprio così

Adriano Martini 12/01/2018 - 22:20

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?