Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

SonEtti...
Sogno o son desta...
Due tenere folate di...
Diavolo...
Luci al neon...
Mosè e le tavole del...
Mosca 1950...
ANCORA INSIEME...
I binari della mia v...
I ricordi nell’armad...
Placido mare...
TUTTO IN UNA PAGINA...
GIULIA pt.1...
“Oggiscrivo”...
La colazione...
IL SALE DELLE TUE PA...
Non Ti Scordar di Me...
L'ora perduta...
Davanti a me vedo du...
STREET CIRCUS...
Schegge del cuore (T...
Limbo Perverso...
UN PASSO INDIETRO...
Il groviglio esisten...
Ombre...
Il primo appuntament...
SETTEMBRE STA PASSAN...
Alito di Dio...
medjugorje...
Bergamo Alta...
sentiero...
E se fosse che la fo...
È AUTUNNO...
Disse il saggio...
Dondola il mare...
la mia bambina. la m...
IMMERSO...
L'ultimo ciabbattino...
Ondulazioni...
Prime luci su Livorn...
ORMAI...
SILENZIO INAUDITO...
Amore,amore, amore.....
Mamma...
Animo umano...
minestrone...
Lessi...
IL LUNGO VIAGGIO...
Voli d'Autunno...
Ama le lacrime quant...
VOLI PINDARICI...
La passeggiata...
notte di settembre...
città...
VENERE SOLITARIA...
Silenzio...
L'uomo e il mare...
Come nelle favole...
Quando scende la ser...
L'amore...
Dall'alfa all'omega,...
LA PERLA NERA...
PECCATI MORTALI...
Da Ibiza...
Sogni rubati...
Che meraviglia!...
La prossima volta...
Vorrei incontrarti...
Forum...
Mi piange il cuore.....
La sede...
A scuola, nel 1968...
Giorni Difficili...
Al vento non c'è al...
Il bacio di una stel...
Mi chiedo se non ci ...
PRIMA O POI...
Come una sigaretta...
Immenso mare...
Più piacevole del mi...
IL VASO MING...
Resta qui con me- i...
Enrico e mio padre...
Ognuno di noi possie...
Qui è più facile tro...
L'anima vola...
GIOVANE POETA...
Eterna tristezza...
Amare....
Adriano...
IN QUEI SPAZI VUOTI...
Angeli guardano dall...
Predatori di anime...
La pace dentro...
Pierangelo...
D’emblèe...
Delle volte conviene...
I TUOI BACI...
Natura autodistrutti...
Impronte d’estate...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

DANNATI E COMPLICI

Guardami con i tuoi
oscuri tormenti,
e spingi il fuoco su di me
sempre più.
La tua bocca maliziosa,
spettacolo d' eros infinito,
mi circonda e mi cattura,
facendomi diventare prigioniera
dei tuoi sensi.
Piango lacrime infuocate,
bruciando la tua pelle,
bruciando i tuoi pensieri
come bricioli di carta,
dentro un caminetto
in un giorno d' inverno.
Urlo e libero come un fiume,
la mia passione,
e come un' onda intensa
ti ammalio,
facendoti venire le vertigini.
Il tuo corpo
diventa la mia spiaggia
dove perdersi e cercare
quel dolce tesoro di miele.
Le tue mani perfette,
il mio pianoforte
dove suonare
la nostra melodia preferita,
ascoltando i nostri sospiri
che cercano tregua,
dentro caldi abbracci.
Complici e affamati
di graffi e baci turbolenti,
scoppiamo come vulcani,
trovandoci dentro una tempesta.
Bocca contro bocca,
mano contro mano,
pronti a cercare di nuovo
quel brivido folle,
dentro un mare che ci spettina
e ci rende dannati
e complici d' appartenersi.


Share |


Poesia scritta il 12/01/2018 - 19:37
Da Mary L
Letta n.319 volte.
Voto:
su 7 votanti


Commenti


Bella poesia, passionale, ma di profonda dolcezza e tenerezza; e io sono convinto che la tenerezza sia la buona sorgente.. dove si disseta persino l'eros..

Francesco Gentile 13/01/2018 - 22:16

--------------------------------------

Grazie a tutti
Buon weekend

Mary L 13/01/2018 - 17:32

--------------------------------------

la panterosa oggi è anche spettinata

ciao splendore, la tua passione è la tua bellezza e la tua dolcezza è fra le righe.


laisa azzurra 13/01/2018 - 14:18

--------------------------------------

non solo 5* stelle meriti ma 10 volte tanto l'amore ti fa stare bene e ti sento molto innamorata bellissima composizione

GIANCARLO POETA DELL'AMORE 12/01/2018 - 22:40

--------------------------------------

Ciao tesoro mio... sei proprio squisitamente innamorata sei dolce e incantevole nell'esprimere tutto il tuo cuore, tra passione e carezze. bellissima!!!
Un abbraccio forte e un mondo di gioia per te! Wow

Margherita Pisano 12/01/2018 - 22:12

--------------------------------------

poesia che è quasi un invito a lasciarsi andare, ad abbandonarsi all'onda della passione...molto belli e singolari i due versi finali..."un mare che ci spettina e ci rende dannati" ...come dice Maria: e brava peperina (chiaramente solo per gli amici)

Adriano Martini 12/01/2018 - 22:07

--------------------------------------

L'amore è uno spettacolo, da vivere da protagonisti!
E' una gioia leggerti


Grazia Giuliani 12/01/2018 - 22:06

--------------------------------------

Che bello effetto che fa l'amore
vero tesoruccio.?


Ci sono carezze che vincono la paura
ed insegnano a restare.


L'amore viola ogni regola ordinaria.
ora devi solo viverlo.

Complimenti dolce stella
hai lasciato il tuo cuore in questa
dolce e delicata poesia.


Ti abbraccio forte dolce peperina mia.


Maria Cimino 12/01/2018 - 21:23

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?