Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Componiti...
Marco 14:30...
RIFLESSI DI LAGO...
La felicità non può ...
IL PENDOLO...
LA DIGNITÀ SI DISTIN...
Effimera gioia...
Carlo Verdone...
Nessuno mi toglierà ...
E se per un momento ...
Preghiera a Santa Ma...
UNA SERA DI OTTOBRE...
EMOZIONI...
Canal Grande...
LO STUPIDO...
L'ORA DELL'AMORE...
FERVORE LATENTE...
Biondo Corsaro...
Cielo senza stelle...
Architetto...
E' inutile chiedere ...
Stò come una piuma a...
LA GAZZA LADRA IN CU...
La sensibilità è una...
Volerò...
lei scoprì le spalle...
La maschera di Hallo...
16 Ottobre 1943...
Di notte...
L'inciso e i lillà...
Natale a Auschwitz...
Il sole è un grande ...
Dici…...
TEMPO...
I SOGNI CHE NON HO F...
Passa il tempo...
SILENZIO...
Vuoto esistenziale...
Il “ primo amore “...
TrAsPaReNzE...
Verso la nuova luce...
Giochi tecnologici...
IL VERO AMORE CRESCE...
Lo sportello dell'in...
Voglio sentire...
BRICIOLA...
IL RUMORE DEL ...
DONNA...
I ricordi fioriscono...
CENERENTOLA LA NOTTE...
Questa gioia nuova...
Chiarezza...
Intrighi...
L'eco del passato...
Scie tra questi fogl...
LA TRISTEZZA HA I TU...
Il mare in autunno...
Notturno Toscana...
Ho rinchiuso il poet...
SE L'AMORE NON E' UN...
Sovente è al crepusc...
La lampada d'oro...
Albert Einstein....
Quante ombre......
Ti amo...
Addio...
Foglie d’autunno...
Me so montato 'a tes...
L'impalpabile...
Attimo d'amore...
L'albero della vita...
Il Milite ignoto...
PRANZO INDIMENTI...
Amore silenzioso...
Haiku...
Chiedendo alla notte...
Incontrare te, è sta...
La bellezza delle do...
Cara mamma...
L'ETERNA LOTTA DELL'...
CARPE DIEM...
Nel Sole Ho Camminat...
25 miglia nautiche...
se chiudo gli occhi...
Tamara...
L’ESTASI E IL RIFIUT...
LA MIA MENTE NEI RIC...
Per Satana (con disp...
L'intento...
UNA BELLEZZA MATURAT...
Che i ricordi non si...
La ragazza madre...
I sogni non sono mai...
Un sogno vero...
All'amore per la pot...
Taglio e ricucio...
Fuori stagione...
-Haiku- è andata via...
Poi arrivi tu...
Gocce di vita...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

Solitudine di città

Il nostro è un disperato
tentativo d'aiuto, mentre
tendiamo la mano
sperando di essere notati,
pregando che, a qualcuno,
importi qualcosa.
Proviamo ad essere speciali,
ad essere qualcuno
di cui accorgersi
tra la folla.
Ma restiamo soli,
con un muro invisibile
che ci circonda,
isolati in mezzo a tanta gente.
Verrà la notte, e noi,
al sicuro nelle nostre case,
osserveremo con occhi
malinconici le luci
delle finestre, sperando che,
da qualche parte,
qualcuno possa stare
pensando a noi,
medicando, con
questa illusione,
il nostro cuore ferito.


Share |


Poesia scritta il 13/01/2018 - 13:40
Da Davide Montesano
Letta n.263 volte.
Voto:
su 4 votanti


Commenti


sensazioni di solitudine forgiate in modo mirabile con l'occhio del poeta che osserva e rappresenta una triste realtà dei nostri tempi, il malessere di un'esistenza che scorre nell'indifferenza. Soli tra la folla..come ha osservato Laisa.
Un caro saluto

Adriano Martini 14/01/2018 - 00:59

--------------------------------------

Il titolo stesso esemplifica il significato che arriva dall'opera.. molto incisiva. Un fotogramma quasi impietoso di questo "muro ovattato", metropolitano, che sembra generare troppe solitudini, o rassegnazioni.. che è anche peggio.

Francesco Gentile 13/01/2018 - 22:00

--------------------------------------

Hai toccato un pensiero e un bisogno condiviso. Essere pensati, e con pensati intendo amati, ricordati, considerati. Mi è molto piaciuta, Bella poesia

Piccolo Fiore 13/01/2018 - 21:27

--------------------------------------

Meglio soli che con certa gente falsa...La solitudine può essere un valore....Che te ne fai di parole di miele sulla lama di un coltello...comunque bella riflessione...

Yasmine S. 13/01/2018 - 17:19

--------------------------------------

La solitudine non è quando stai solo e bene con te stesso....
ma quando sei circondato dall'ipocrisia della gente.

Ciao Davide caro


Maria Cimino 13/01/2018 - 17:11

--------------------------------------

Verissimo. Si può essere soli, pur vivendo in posti frenetici. Malinconico esistere.

Teresa Peluso 13/01/2018 - 16:02

--------------------------------------

la malinconia della solitudine
si può essere soli in mezzo alla folla,
molto vero

laisa azzurra 13/01/2018 - 14:06

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?