Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

notte di settembre...
città...
VENERE SOLITARIA...
Silenzio...
L'uomo e il mare...
Come nelle favole...
Quando scende la ser...
L'amore...
Dall'alfa all'omega,...
LA PERLA NERA...
Giulia...
PECCATI MORTALI...
Da Ibiza...
Sogni rubati...
Che meraviglia!...
La prossima volta...
Vorrei incontrarti...
Forum...
Mi piange il cuore.....
La sede...
A scuola, nel 1968...
Giorni Difficili...
Al vento non c'è al...
AUTUNNO (doppio acro...
Il bacio di una stel...
Mi chiedo se non ci ...
PRIMA O POI...
Come una sigaretta...
Immenso mare...
Più piacevole del mi...
IL VASO MING...
Resta qui con me- i...
Enrico e mio padre...
Ognuno di noi possie...
Qui è più facile tro...
L'anima vola...
GIOVANE POETA...
Eterna tristezza...
Amare....
Adriano...
IN QUEI SPAZI VUOTI...
Angeli guardano dall...
Predatori di anime...
La pace dentro...
Pierangelo...
D’emblèe...
Delle volte conviene...
I TUOI BACI...
Natura autodistrutti...
Impronte d’estate...
Selvaggia...
Emozione...
La colazione...
Il respiro dell'autu...
Il Mare Fantasma...
Cosa Eravamo...
ADDIO...
Un ricordo lontano...
Curioso Settembre...
IMMENSE EMOZIONI...
Che bella cosa la sp...
Arguzie...
BELLEZZA...
Nel fluir dei pensie...
IL SENSO DELLE...
Poeta...
Ti ho cercato...
Gelo Maligno...
Troverai un cielo li...
Il ponte...
Sei un mistero...
Iron883...
Il passato...
IL MONDO RACCONTA Un...
Eppure sembra sempli...
Nato in Settembre...
DUE RAGAZZI...
L’imbecille di turno...
Nonna stand by me...
Sarò solo io a scegl...
In alcuni momenti è ...
Ingrata inettitudine...
Quante volte sono st...
Ulisse...
Brezza...
Sensazioni...
Bruma...
Angoscia...
Così è la vita...
Peccatore...
IMMENSITA'...
mattina presto...
Progetti...
splendore...
Settembre...
L' ANIMA OZIOSA...
spicchi...
Margherita...
UN ATTIMO E FU AMORE...
OASI...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it



LUCCIOLE

Notte di luna e di stelle
e di vuoti pensieri sul mondo.
Sudore di prato si spande
e brilla ad ogni respiro.


Appaiono, scomparendo
come luci d'incerta fede,
in brevi danze di volo
piccole pupille colorate.


Fiduciose vanno verso l'ignoto
come anime d'uomo,
cercando speranza ed approdo
al sicuro da ventose tempeste.


Si perdono nell'ombra
di un cielo d'angoscia ripieno.
Nell'oblio di un silenzio profondo
la luce si spegne pian piano.



Share |


Poesia scritta il 13/02/2018 - 10:16
Da Gaetano Antonioli
Letta n.266 volte.
Voto:
su 7 votanti


Commenti


Magica poesia...

Grazia Giuliani 14/02/2018 - 18:52

--------------------------------------

Grazie a tutti. I vostri commenti vanno ben oltre il valore delle mie parole. Permettetemi un ringraziamento particolare ad Adriano che ha colto perfettamente il mio pensiero rendendolo ancor più profondo.

Gaetano Antonioli 14/02/2018 - 09:34

--------------------------------------

Mai viste in vita mia ma sempre questi stupendi e così insoliti insetti mi hanno ispirato un non comune senso di magia , prefigurandomeli come elementi fatati delle notti....
Questa tua poesia è un meritatissimo e soave omaggio alla loro preziosità....!!

Alessia Torres 13/02/2018 - 23:21

--------------------------------------

Molto bella!

Eugenia Toschi 13/02/2018 - 22:54

--------------------------------------

Wow come dice il grande capo
le tue parole trasmettono immagini
assai suggestive.


Hai saputo accendere una
piccola luce nel cuore
di ognuno di noi.

Ciao Caro Gaetano


Maria Cimino 13/02/2018 - 22:30

--------------------------------------

è magia sublime la tua poesia... versi di rara bellezza per il loro significato. Complimenti!

Margherita Pisano 13/02/2018 - 22:28

--------------------------------------

Immagini suggestive che trasmettono sensazioni ed emozioni particolari.
Ad effetto quel "sudore del prato" per l'ambientazione..si sente quasi l'odore notturno dell'umidità dell'erba.
La danza delle lucciole ci porterebbe poi ai ricordi d'infanzia quando certe visioni ci apparivano fatate ma questa magia sparisce quando in una visione più matura parli d'anime d'uomo che vanno verso l'ignoto per spegnersi lentamente. Le lucciole diventano quindi strumento di sublimazione.
Versi che vanno in crescendo fino ad incantarci per la loro profondità...

Adriano Martini 13/02/2018 - 21:53

--------------------------------------

Grazie Azzurra e Giancarlo. Era molto che non pubblicavo, il commento di persone così qualificate mi conforta molto. Grazie ancora di cuore Antonioli Gaetano

Gaetano Antonioli 13/02/2018 - 21:01

--------------------------------------

molto bella Gaetano

GIANCARLO POETA DELL'AMORE 13/02/2018 - 20:45

--------------------------------------

nn altre parole che....
bellissima

laisa azzurra 13/02/2018 - 20:22

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?