Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

TEMA: UN AMORE SUL W...
Il Poeta e la Montag...
Una carezza al cuore...
La più grande ricche...
Un amore virtuale di...
Prendimi l'anima...
ACCADE...
I Poeti non guardano...
Molte persone posseg...
I peggior cattivi so...
SEMPRE MIA...
Alba...
Canzone maldestra...
La Dea che canta...
chiedetelo a Siri...
Il Pirata...
Sommerso...
Davanti al mare......
MURO ANTICO...
Vietnam anni sessant...
Orca Assassina...
Brecciame...
Sognare o arrendersi...
Errore umano...
Se mi guardi e non p...
BOSCO...
Segni indifferenti...
QUANDO TI ABBRACCIO...
ricordare...
L'amore e l'amicizia...
Ho un sogno da realu...
l'antica porta...
L’Amore che vorrei...
Infinito...
Capitano, dove sei?....
Gioca a scacchi cont...
Luci d'Estate...
..e tirarlo a forza...
L’orticello del conv...
Cicala...
Che roba !...
Poesia è una pagina ...
Eclissi di luna...
Tempesta...
QUANDO ARRIVERÀ IL M...
Eppur m'è caro...
Riflessioni in bilic...
Lidia...
Per i bambini è faci...
La voce del vento...
Da questa battima...
Notti d'agosto...
Starseed...
Ormai come ogni nott...
La vecchierella...
Il paese fantasma...
La guerra tra animi...
Soffice balzo...
La mia vita...
Sul tetto del mondo...
La Quercia...
Ti tengo nel cuore...
Non esiste vita che ...
Donna...
L'ultimo esame...
Ti porterò con me...
Ho comprato una lett...
Lira di Dio...
La dama...
Mattino...
Visioni d'Estate 201...
I miei castelli......
mi piace stare qui...
Inadatto...
RICORDI...
Una Corsa Speciale...
Lo scorrere dell\'ac...
Dove sei?...
L'addio...
Chiudi gli occhi, fi...
Haiku Nel cielo...
Una amicizia special...
L ' ultima Thule...
Al rincasar degli sb...
Gli anni vanno via e...
POETARE...
In riva al mare...
NON FRIGNARE PIÙ...
Ho bisogno di te...
IL QUINTO ANNIVERSAR...
Nello spazio senza g...
Io e l’estate....
Come rugiada...
Senso di colpa...
quando il tutto sara...
Tu mi colori la vita...
HO CONOSCIUTO L'AMOR...
L'inverno nel cuore...
L'AMORE...
Sul Meeting di Rimin...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

Gli idoli

Guardavo “Don Matteo” l’artra sera
prima d’annà a dormì nell’alcova,
quanno che terminò non indugiai
e, a passo stanco, ad essa m’avviai.
Prima de me, mi moje era arivata
e pe la notte s’era sistemata,
e mentre stava a dì le su’ preghiere
sembrava da ‘n bel sogno provenire.
“E mò che vole questa ?” Pensai perplesso !
Nun è er giorno der solito amplesso !
Mejo chiarì senza ipocrisia,
“Nun ce pensà, nun è a serata mia!”
“Hai visto don Matteo quant’è bello ?”
risponne lei con cinguettar d’ucello.
“si, è n’attore davvero eccezionale,
mò spengi a luce… pe nun fatte male.”
“Io so sicura che a lui cederei !
“Vabbè, mò taci , li mortacci sui.”
“E’ bello, buono e prega pure Dio,
io ne farebbe proprio l’omo mio ! ”
“Amò, te spiego subito l’arcano,
c’a nun durmì me pare c’avviamo,
l’idoli ce li creiamo noi,
nun so reali, come tu li voi.
Hanno d’argilla i piedi modellati,
si cascheno so belli che finiti !
Er tempo de pensacce e so’ svaniti,
Quanno avrai smesso er tu’ piagnisteo,
‘n’ce lasserà nemmeno più stupiti
c’hai adorato puro don…Babbeo !


Share |


Poesia scritta il 13/02/2018 - 16:29
Da Nino Curatola
Letta n.148 volte.
Voto:
su 2 votanti


Commenti


tu non hai serata...e la moglie poi fa i confronti per cui non prendertela con Don Matteo...

Adriano Martini 13/02/2018 - 21:58

--------------------------------------

Sei tremendo non dico altro

Mannaggia a te.


Maria Cimino 13/02/2018 - 21:52

--------------------------------------

stupenda satira più che poesia molto simpatica

GIANCARLO POETA DELL'AMORE 13/02/2018 - 20:41

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?