Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

L'ultimo ciabbattino...
Ondulazioni...
Prime luci su Livorn...
ORMAI...
SILENZIO INAUDITO...
Amore,amore, amore.....
Mamma...
Animo umano...
Pietà...
minestrone...
Lessi...
IL LUNGO VIAGGIO...
Voli d'Autunno...
Ama le lacrime quant...
VOLI PINDARICI...
La passeggiata...
notte di settembre...
città...
VENERE SOLITARIA...
Silenzio...
L'uomo e il mare...
Come nelle favole...
Quando scende la ser...
L'amore...
Dall'alfa all'omega,...
LA PERLA NERA...
Giulia...
PECCATI MORTALI...
Da Ibiza...
Sogni rubati...
Che meraviglia!...
La prossima volta...
Vorrei incontrarti...
Forum...
Mi piange il cuore.....
La sede...
A scuola, nel 1968...
Giorni Difficili...
Al vento non c'è al...
AUTUNNO (doppio acro...
Il bacio di una stel...
Mi chiedo se non ci ...
PRIMA O POI...
Come una sigaretta...
Immenso mare...
Più piacevole del mi...
IL VASO MING...
Resta qui con me- i...
Enrico e mio padre...
Ognuno di noi possie...
Qui è più facile tro...
L'anima vola...
GIOVANE POETA...
Eterna tristezza...
Amare....
Adriano...
IN QUEI SPAZI VUOTI...
Angeli guardano dall...
Predatori di anime...
La pace dentro...
Pierangelo...
D’emblèe...
Delle volte conviene...
I TUOI BACI...
Natura autodistrutti...
Impronte d’estate...
Selvaggia...
Emozione...
La colazione...
Il respiro dell'autu...
Il Mare Fantasma...
Cosa Eravamo...
ADDIO...
Un ricordo lontano...
Curioso Settembre...
IMMENSE EMOZIONI...
Che bella cosa la sp...
Arguzie...
BELLEZZA...
Nel fluir dei pensie...
IL SENSO DELLE...
Poeta...
Ti ho cercato...
Gelo Maligno...
Troverai un cielo li...
Il ponte...
Sei un mistero...
Iron883...
Il passato...
IL MONDO RACCONTA Un...
Eppure sembra sempli...
Nato in Settembre...
DUE RAGAZZI...
L’imbecille di turno...
Nonna stand by me...
Sarò solo io a scegl...
In alcuni momenti è ...
Ingrata inettitudine...
Quante volte sono st...
Ulisse...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it



DISTANZE (filo…sofia) di Enio 2

Er cammeriere der Marchese Brija
-servitore integgerimo e fidato-
è ritenuto da tutto er casato
propio come si fosse de famija.


Perché prima de lui a servi’ er casato
so’ stati tutti l’antenati sui,
-stirpe de servitori- perciò lui,
pensa come si lì ce fosse nato.


Morì su’ madre e, a straporta’ er fardello
assieme ar servitor fedele e onesto
pure er Marchese c’era e disse questo:
-Ner dolore me sento tu’ fratello!-


E er servitore: -ma senza arroganza-
-Te do der tu si mi’ fratello sei.-
-Vabbè’ ma io te devo da’ der lei
pe’ nun scordasse mai de la distanza!-



Share |


Poesia scritta il 22/02/2018 - 10:30
Da enio2 orsuni
Letta n.140 volte.
Voto:
su 7 votanti


Commenti


sono tornato amici ma con la febbre a 40
da dieci anni grazie al vaccino, non ho più avuto una influenza ma quest'anno anche una brutta ricaduta. vi abbraccio vi ringrazio e torno a letto

enio2 orsuni 22/02/2018 - 20:38

--------------------------------------

forte ENIO non fa una piega il tuo discorso

GIANCARLO POETA DELL'AMORE 22/02/2018 - 19:40

--------------------------------------

Favolosa filosofia che non fa una piega!!! Oppure si, tra la servitù della gleba!
Bravissimo Enio come sempre

Margherita Pisano 22/02/2018 - 19:09

--------------------------------------

E certo...
nei secoli è così!

Grazia Giuliani 22/02/2018 - 18:50

--------------------------------------


francesco cau 2 22/02/2018 - 18:06

--------------------------------------

Certo, uno doveva far del lei...la nobiltà e la plebe sempre si son distinte, anche se la morte li ha fatti sentire fratelli.

Teresa Peluso 22/02/2018 - 16:42

--------------------------------------

Ecco
Una livella un po' bislacca
ciao genio

laisa azzurra 22/02/2018 - 15:29

--------------------------------------

ENIO....Vero non fa una piega, sempre un servitore era, anche se di casa non aveva il sangue blu del marchese....Vale questo detto...- Tanta confidenza, fa perdere la riverenza - E questo vale un po per tutti.Ciao

mirella narducci 22/02/2018 - 13:55

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?