Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

VOLI PINDARICI...
La passeggiata...
notte di settembre...
città...
VENERE SOLITARIA...
Silenzio...
L'uomo e il mare...
Come nelle favole...
Quando scende la ser...
L'amore...
Dall'alfa all'omega,...
LA PERLA NERA...
Giulia...
PECCATI MORTALI...
Da Ibiza...
Sogni rubati...
Che meraviglia!...
La prossima volta...
Vorrei incontrarti...
Forum...
Mi piange il cuore.....
La sede...
A scuola, nel 1968...
Giorni Difficili...
Al vento non c'è al...
AUTUNNO (doppio acro...
Il bacio di una stel...
Mi chiedo se non ci ...
PRIMA O POI...
Come una sigaretta...
Immenso mare...
Più piacevole del mi...
IL VASO MING...
Resta qui con me- i...
Enrico e mio padre...
Ognuno di noi possie...
Qui è più facile tro...
L'anima vola...
GIOVANE POETA...
Eterna tristezza...
Amare....
Adriano...
IN QUEI SPAZI VUOTI...
Angeli guardano dall...
Predatori di anime...
La pace dentro...
Pierangelo...
D’emblèe...
Delle volte conviene...
I TUOI BACI...
Natura autodistrutti...
Impronte d’estate...
Selvaggia...
Emozione...
La colazione...
Il respiro dell'autu...
Il Mare Fantasma...
Cosa Eravamo...
ADDIO...
Un ricordo lontano...
Curioso Settembre...
IMMENSE EMOZIONI...
Che bella cosa la sp...
Arguzie...
BELLEZZA...
Nel fluir dei pensie...
IL SENSO DELLE...
Poeta...
Ti ho cercato...
Gelo Maligno...
Troverai un cielo li...
Il ponte...
Sei un mistero...
Iron883...
Il passato...
IL MONDO RACCONTA Un...
Eppure sembra sempli...
Nato in Settembre...
DUE RAGAZZI...
L’imbecille di turno...
Nonna stand by me...
Sarò solo io a scegl...
In alcuni momenti è ...
Ingrata inettitudine...
Quante volte sono st...
Ulisse...
Brezza...
Sensazioni...
Bruma...
Angoscia...
Così è la vita...
Peccatore...
IMMENSITA'...
mattina presto...
Progetti...
splendore...
Settembre...
L' ANIMA OZIOSA...
spicchi...
Margherita...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it



UNA DOMENICA INSIEME elogio del burraco

E'un giorno di festa come tanti, ci sono tutti.
Il gruppo scende impetuoso come l'onda,
si scioglie occupando gli spazi.
La partita ha inizio, c'è segno di intesa,
messaggio di forza.
Il primo scontro: la scelta di campo.
Il primo credo: la linea vincente.
Ora è scontro vero, obiettivo la chiusura:
sette carte tutte eguali o in successione.
La carte buone sono impugnate,
quelle cattive tenute in mano con disappunto.
Ognuno indossa l'abito vero,
quello d'occasione non c'è più.
Il passionale arde, il polemico si sfoga,
l'annoiato minimizza,
il contenuto si contiene ma solo un po'.
Il perdente grida alla mala sorte,
il vincente si compiace.
Il coniuge non c'è ; è sempre all'altro tavolo.
Solo la posta è un gioco, il resto è realtà.
Scontro e incontro, il tempo lasciato a terra,
vissuto senza contarlo.
Il gruppo risale, è di nuovo compatto,
c'è un lui che guarda se lei ha vinto,
perché ha piacere a vederla sorridere.


Share |


Poesia scritta il 24/02/2018 - 10:14
Da GIOVANNI PIGNALOSA
Letta n.153 volte.
Voto:
su 1 votanti


Commenti


Ciao Margherita e grazie per l'attenzione.Il burraco, simile al can cain e alla canasta, è il gioco di carte con cena del nostro gruppo della domenica. Le signore fanno turnover nell'organizzazione. E' occasione di incontro e possibilità di nuove amicizie.Ho cercato di descrivere le nostre domeniche insieme

GIOVANNI PIGNALOSA 25/02/2018 - 11:46

--------------------------------------

Ho letto la tua poesia e un attimino perplessa sono rimasta... parli di un gioco virtuale, dove quasi tutto non è reale, solo gli stati d'animo che scaturiscono, questi si, sono reali.
Sono sincera, non mi piace il gioco virtuale...per cui non so valutare...apprezzo comunque i tuoi versi, perché si configurano in contesto attualissimo, che fa riflettere.

Margherita Pisano 24/02/2018 - 21:29

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?