Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

La sede...
A scuola, nel 1968...
Giorni Difficili...
Al vento non c'è al...
AUTUNNO (doppio acro...
Il bacio di una stel...
Mi chiedo se non ci ...
PRIMA O POI...
Come una sigaretta...
Immenso mare...
Più piacevole del mi...
IL VASO MING...
Resta qui con me- i...
Enrico e mio padre...
Ognuno di noi possie...
Qui è più facile tro...
L'anima vola...
GIOVANE POETA...
Eterna tristezza...
Amare....
Adriano...
IN QUEI SPAZI VUOTI...
Angeli guardano dall...
Predatori di anime...
La pace dentro...
Pierangelo...
D’emblèe...
Delle volte conviene...
I TUOI BACI...
Natura autodistrutti...
Impronte d’estate...
Selvaggia...
Emozione...
La colazione...
Il respiro dell'autu...
Il Mare Fantasma...
Cosa Eravamo...
ADDIO...
Un ricordo lontano...
Curioso Settembre...
IMMENSE EMOZIONI...
Che bella cosa la sp...
Arguzie...
BELLEZZA...
Nel fluir dei pensie...
IL SENSO DELLE...
Poeta...
Ti ho cercato...
Gelo Maligno...
Troverai un cielo li...
Il ponte...
Sei un mistero...
Iron883...
Il passato...
IL MONDO RACCONTA Un...
Eppure sembra sempli...
Nato in Settembre...
DUE RAGAZZI...
L’imbecille di turno...
Nonna stand by me...
Sarò solo io a scegl...
In alcuni momenti è ...
Ingrata inettitudine...
Quante volte sono st...
Ulisse...
Brezza...
Sensazioni...
Bruma...
Angoscia...
Così è la vita...
Peccatore...
IMMENSITA'...
mattina presto...
Progetti...
splendore...
Settembre...
L' ANIMA OZIOSA...
spicchi...
Margherita...
UN ATTIMO E FU AMORE...
OASI...
E non esiste espansi...
La fune....
Il sole splende, sol...
Teniamoci stretti...
Addio...
Lupo...
A furia di fare i fu...
Febbre...
A TE...
Sasso e prato...
Immenso mare...
Quando guardo l'oriz...
Poesia......
Tre corse in tram...
Un tanto ingenuo e t...
Sul lungomare della ...
Cavaliere della carr...
Se insegni con passi...
L' odore dell'amore...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it



La volpe e la parola

Immagina la parola come una magnifica volpe
incontrata per caso su immacolato manto nevoso
si sofferma a penetrarti col suo sguardo.


Ha molto da farsi perdonare, la parola:
le scorribande nei pollai degli uomini,
la prolissa fatuità del suo girovagare,
i sabotaggi alle dighe nelle terre alte,
le connivenze col dominio prepotente dei lupi,
l'infedeltà al pensiero, la libertà presunta.


La parola è ruffiana e feroce,
desiderante e scaltra,
nega e rinnega più volte se stessa.


Ma nel momento in cui t'appare
essa è verginale, autentica, calma,
pare non avere nessuna orma dietro sé,
puoi sentire, palpabile,
la sua ancestrale aspirazione
a essere addomesticata poco per volta
-come i numerosi segugi che la cacciano-
per condividere ed esprimere il vissuto.


Ti contempla per un attimo come fosse scesa
dall'empireo, da altri sconosciuti pianeti
e poi se ne riparte verso i suoi nivei spazi
distogliendo prima il suo sguardo dal tuo


ed è lì, proprio in quel momento
che nasce la poesia.



(L'immagine allegata è opera dell'autrice, "La volpe e la parola", olio su tela.)



Share |


Poesia scritta il 21/03/2018 - 11:44
Da Carla Vercelli
Letta n.238 volte.
Voto:
su 8 votanti


Commenti


La parola mirabilmente personificata che cambia fisionomia... si mostra ambigua, sfaccettata e adulante... che sa abilmente circuire con le sue svariate apparenze ma che sa anche mostrarsi linda e leggera quando sa farsi poesia...
Una singolare esposizione poetica!

Alessia Torres 22/03/2018 - 20:55

--------------------------------------

Poesia di Alto livello. 5*

Grazie Carla. Luca.

Luca Fiazza 21/03/2018 - 23:24

--------------------------------------

Raffinata, arguta, quasi sofisticata.. no sofisticata no.. Molto interessante invece

Francesco Gentile 21/03/2018 - 21:54

--------------------------------------

stupendamente bella

GIANCARLO POETA DELL'AMORE 21/03/2018 - 18:55

--------------------------------------

Già e se non la cogli scappa. Piaciuta, un saluto.

Wilobi . 21/03/2018 - 18:14

--------------------------------------

Un 10 e lode per quadro e poesia. Il mio elogio e la felice serata.

Rocco Michele LETTINI 21/03/2018 - 17:51

--------------------------------------

bellissima 5 più

Francesco Cau 21/03/2018 - 16:38

--------------------------------------

Sorry, ho sbagliato con le stelle

laisa azzurra 21/03/2018 - 16:11

--------------------------------------

Sorry, ho sbagliato con le stelle

laisa azzurra 21/03/2018 - 16:11

--------------------------------------

Carla
un capolavoro...
"la parola è ruffiana e feroce......"
davvero, mi sento piccola al tuo cospetto...sei riuscita a scrivere una verità assoluta e l'hai fatto con grande proprietà di linguaggio e metafore di alto livello, nonché una delicatezza che anche nella crudezza ti appartiene.
sinceramente, superlativa

laisa azzurra 21/03/2018 - 15:45

--------------------------------------

Particolare e vera...

Eugenia Toschi 21/03/2018 - 13:38

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?