Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Eterea...
Il Pirata...
18 giugno 2016...
Sommerso...
Davanti al mare......
MURO ANTICO...
Vietnam anni sessant...
Orca Assassina...
Brecciame...
Sognare o arrendersi...
Errore umano...
Se mi guardi e non p...
BOSCO...
Segni indifferenti...
QUANDO TI ABBRACCIO...
ricordare...
L'amore e l'amicizia...
Ho un sogno da realu...
l'antica porta...
L’Amore che vorrei...
Infinito...
Dirti ciao...
Capitano, dove sei?....
Gioca a scacchi cont...
Luci d'Estate...
..e tirarlo a forza...
L’orticello del conv...
Cicala...
Che roba !...
Poesia è una pagina ...
Eclissi di luna...
Tempesta...
QUANDO ARRIVERÀ IL M...
Eppur m'è caro...
Riflessioni in bilic...
Lidia...
Per i bambini è faci...
La voce del vento...
Da questa battima...
Notti d'agosto...
Starseed...
Ormai come ogni nott...
La vecchierella...
Il paese fantasma...
La guerra tra animi...
Soffice balzo...
La mia vita...
Sul tetto del mondo...
La Quercia...
Ti tengo nel cuore...
Non esiste vita che ...
Donna...
L'ultimo esame...
Ti porterò con me...
Ho comprato una lett...
Lira di Dio...
La dama...
Mattino...
Visioni d'Estate 201...
I miei castelli......
mi piace stare qui...
Inadatto...
RICORDI...
Una Corsa Speciale...
Lo scorrere dell\'ac...
Dove sei?...
L'addio...
Chiudi gli occhi, fi...
Haiku Nel cielo...
Una amicizia special...
L ' ultima Thule...
Al rincasar degli sb...
Gli anni vanno via e...
POETARE...
In riva al mare...
NON FRIGNARE PIÙ...
Ho bisogno di te...
IL QUINTO ANNIVERSAR...
Nello spazio senza g...
Io e l’estate....
Giovani...
Come rugiada...
Senso di colpa...
quando il tutto sara...
Tu mi colori la vita...
HO CONOSCIUTO L'AMOR...
L'inverno nel cuore...
L'AMORE...
Sul Meeting di Rimin...
NAVIGO DENTRO UNA ...
A RISCHIO DI COTTURA...
Fiordifragola...
L’Abete...
Uno scorcio di io(C)...
Ho cercato di amarti...
Non andar via...
Le esistenze non son...
L' AMORE SUL WE...
Un ombrellone...
Amore virtuale...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it



Dove sta il cadavere sta l'avvoltoio

Nascosto sta
dietro lo schermo della morbosa curiosità
e con spirito corrotto
volteggia alto in cerchio
inanellando una funebre danza,
come un avvoltoio
che si delizia dell'agonia
del suo prossimo presunto cadavere.
Stimando ogni minimo dettaglio
e ogni segno di cedimento
lo osserva,
scrutandolo a debita distanza
e banchetta
con pregiudizi e preconcetti
sulll'ignaro,
ancor prima di conoscerne la carne.
Distorsore della realtà
di saprofaghe abitudini,
pasteggia nell'ozio
ingrassando il ventre di inutilità,
approfittando e
gioendo delle disgrazie altrui,
convintamente sottraendosi
al venerabile occhio del Signore
come un uomo meschino a cui manca il coraggio.


Share |


Poesia scritta il 13/04/2018 - 09:04
Da Antonio Tanelli
Letta n.140 volte.
Voto:
su 1 votanti


Commenti


Ad ognuno il suo. l'abominevole volatile, gusta la carne marcia, più che fresca, ma questo è l'avvoltoio. Notiamo, pur rimando senza parole, che purtroppo, pure l'essere umano (pochi) si immedesimano col l'ingordo volatile.
Concetto molto toccante, scorrevole e piacevole. Bye bye

Gabriele Vacca 13/04/2018 - 20:29

--------------------------------------

ANTONIO TANELLI...Difficile non diventare mai cadavere. Dell'animale avvoltoio quello è il suo cibo per mantenersi in vita, ma l'avvoltoio umano quello che aspetta la tua fine è soltanto un essere spregevole. Spero tu non ne debba mai incontrare!

mirella narducci 13/04/2018 - 18:51

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?