Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

Parigi, Febbraio 194...
Passegiando la matti...
Rapporti Umani...
CUORE DI PIETR...
Non trovo....
Il cucciolo...
Promessa....
La domenica dei mort...
FRUSCIO DI FOGLIE...
Il sonetto dell'autu...
Quel momento in cui ...
Accomiato...
Il suo sorriso era c...
BELLEZZA PROVOCANTE...
E' la sera dei mirac...
PROFONDE FOLLIE...
Andiamo là...
Velate nubi...
Adieu...
L’ultima Volta...
Firmamento...
Tutto si trasforma, ...
La clessidra...
Respiro di vita...
Casuali parabole...
IL SUBACQUEO SPORTIV...
E\' stato splendido...
SonEtti...
Sogno o son desta...
Due tenere folate di...
Diavolo...
Mosè e le tavole del...
Mosca 1950...
ANCORA INSIEME...
I binari della mia v...
I ricordi nell’armad...
Placido mare...
TUTTO IN UNA PAGINA...
GIULIA pt.1...
“Oggiscrivo”...
La colazione...
IL SALE DELLE TUE PA...
Non Ti Scordar di Me...
L'ora perduta...
Davanti a me vedo du...
STREET CIRCUS...
Schegge del cuore (T...
Limbo Perverso...
UN PASSO INDIETRO...
Il groviglio esisten...
Ombre...
Il primo appuntament...
SETTEMBRE STA PASSAN...
Alito di Dio...
Me ne voglio ì lunta...
medjugorje...
Bergamo Alta...
sentiero...
E se fosse che la fo...
Disse il saggio...
Dondola il mare...
la mia bambina. la m...
IMMERSO...
L'ultimo ciabbattino...
Ondulazioni...
Prime luci su Livorn...
ORMAI...
SILENZIO INAUDITO...
Amore,amore, amore.....
Mamma...
Animo umano...
minestrone...
Lessi...
IL LUNGO VIAGGIO...
Voli d'Autunno...
Ama le lacrime quant...
VOLI PINDARICI...
La passeggiata...
notte di settembre...
città...
VENERE SOLITARIA...
Silenzio...
L'uomo e il mare...
Come nelle favole...
Quando scende la ser...
L'amore...
Dall'alfa all'omega,...
LA PERLA NERA...
PECCATI MORTALI...
Da Ibiza...
Sogni rubati...
Che meraviglia!...
La prossima volta...
Vorrei incontrarti...
Forum...
Mi piange il cuore.....
La sede...
A scuola, nel 1968...
Giorni Difficili...
Al vento non c'è al...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

Mala tempora currunt

Auliche metafore interrotte
da sibili suadenti
di escatologici profeti di sventura.


Assonnati e assuefatti
rimiriamo le croste
di artificiose e cadenti concezioni.


Acidi ribonucleici
in su l’occaso
decompongono astrusi i nostri sensi.


Antidiluviani perigli
- mala tempora currunt -
dispiegano per noi le loro trame.


Ah, vivere non sarà più come prima:
interattivi programmi
- touch and go -
e tutto in un istante va perduto.



Share |


Poesia scritta il 11/05/2018 - 18:27
Da andrea guidi
Letta n.318 volte.
Voto:
su 3 votanti


Commenti


Quando la redazione interviene con determinati provvedimenti lo fa a ragion veduta e a malincuore e mai in modo superficiale valutando aspetti sconosciuti alla piu’ vasta platea degli autori. Le decisioni, poi, non sono mai facili a differenza delle critiche. Comprendiamo Mimmi quando osserva che i commenti dell’autore non le sono apparsi offensivi. Il personaggio, di indubbia cultura, ha un carattere non facile che lo porta talvolta alla provocazione, alla sfida, al poco rispetto, anche se non cade nell’offesa plateale, e la cosa ci ha stancato perche’ dura da anni.I n modo sereno l’avevamo pregato attraverso il precedente commento di controllare il modo di porsi e la risposta e’stata ancora piu’ polemica. Per questo motivo abbiamo interpretato la sua replica come l’ennesimo affronto e la cosa ha avuto il suo peso nella spiacevole decisione.

Adriano Martini 16/05/2018 - 00:34

--------------------------------------

Scusami ancora Andrea...ora mi riferivo al commento di Martini.

Mimmi Due 15/05/2018 - 19:06

--------------------------------------

Ma no, Mimmi: questo spazio non è mio, ma di tutti coloro che ritengono opportuno lasciare un segno del loro passaggio. Non me la prendo certo per una critica: anzi, l'amico vero è colui che ti dice quello che pensa e non si altera se lo fai anche tu. Ma forse è un modo di vedere le cose antiquato

andrea guidi 15/05/2018 - 18:56

--------------------------------------

Sono io la prima sostenitrice della buona educazione, quindi, ad onor del vero, se nel primo commento poteva esserci una parola di troppo, non ricordo di aver letto offese alla redazione nel
secondo.
La cosa non mi riguarda, ma credo, se posso dire la mia, che ci siano altre vie, al di fuori della bannazione, per sanare piccoli conflitti, sicuramente più democratiche.
Mi scuso di nuovo con Andrea per aver occupato questo suo spazio.

Mimmi Due 15/05/2018 - 18:21

--------------------------------------

mi pare doveroso fornire alcuni chiarimenti. Andrea non ha chiesto la cancellazione del commento incriminato. Sono dovuto peraltro intervenire per raccomandare correttezza in quanto e' lecito manifestare il proprio dissenso ma in modo educato. Al mio intervento ha fatto seguito altro lungo commento esplicitamente offensivo verso di me e la redazione. Essendo l'autore recidivo e'stato allontanato dal sito e l'opera depurata dai commenti. La cultura non sempre si sposa con la buona educazione.

Adriano Martini 15/05/2018 - 17:07

--------------------------------------

Non ho chiesto io di eliminare il commento incriminato, anzi...

andrea guidi 15/05/2018 - 10:42

--------------------------------------

Che tempestività...basta un clic senza pensarci troppo...

Mimmi Due 14/05/2018 - 21:13

--------------------------------------

Spesso le emozioni vere fanno paura:
è più comodo,meno impegnativo a volte,
rifugiarsi in quelle artificiali.
Con quali risultati non saprei.
Buona domenica amica mia

andrea guidi 13/05/2018 - 18:25

--------------------------------------

Assolutamente concorde
...manca l'emozione, quella vera
Ciao Andrea

laisa azzurra 12/05/2018 - 08:41

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?