Inizio


Autori ed Opere


Ultime pubblicazioni

ACCANTO a TE...
Viviamoci e godiamoc...
Se io......
Materia...
HAIKU i...
NON ASCOLTARE ...
NONNA VITA...
Dog fence...
E' TEMPO...
L'occhio indiscreto...
Non fermarti finchè ...
Le braccia dell'amor...
Raccontami tutto...
Non sempre è il vent...
GIORNI DI CARTA...
GIOCAVAMO A NASCONDI...
accendimi, oh luna...
I tuoi sentimenti so...
Malinconicamente Stu...
Quando diventi forte...
Ho visto un angelo...
Brindisi alla felici...
Haiku H...
Sensazione...
Haiku f...
Perdono...
Calla...
ESTATE...
PAOLMATT traduce....
Reale...
ASSIOMA. Nessuno ti ...
LA VITA....TRAGICA...
Echi d\\\'amore...
La forza del Mare...
Già ... perché si pu...
L' immenso...
la differenza della ...
La vita è una scena ...
anima e core...
Il mare ispira semp...
Ogni spina in piuma...
Anime pure...
La mia solitudine me...
Occhi...sguardi......
Senza riscatto...
Sereno...
L'emozione ombrata o...
Se fossi Re ( storia...
Empaths...
IL PECCATO ORIGINALE...
Caccia al tesoro...
CASTELLO DI SABBIA...
Piccerè (punto e a c...
Ancora sorridono i f...
DI LA' DAL MARE...
Vallone di ROVITO...
AMANTI SOSPESI ...
Prosit...
Tremendo maleficio...
HAIKU h...
La sala di lettura d...
ASSENZE E CONFINI...
Diapason d'un pianis...
Il mare......
Campane...
l’Amerigo Vespucci....
Purificanti rugiade...
Spiraglio di speranz...
Parole in origami...
Parole. Le parole...
Quando è troppo tard...
Rosicchi mi sevizi e...
La formichina elisir...
Incoscienza di un am...
A un passo da domani...
Vedo te...
HAIKU N. 9...
Ho bisogno d un uomo...
Vedimi...
Haiku...
QUANDO ALLE DONNE...
Amati...
Il vecchio pescatore...
Come il ferro di una...
Il galeone sommerso...
Haiku n 2...
Venni al mondo...
Cosmo senza confini...
Fantasia...
Alice...
Notti d\'estate...
È estate...
Ogni volta, nuove on...
6 (Sei)...
Vita di fiaba...
Renata...
L\\\'armatura lucent...
Mi guardo allo specc...
Cosa dice il mare...
Poesia delle acque c...

Legenda
= Poesia
= Racconto
= Aforisma
= Scrittura Creativa


Siti Amici


martiniadriano.xoom.it

Incredulità.

Non credevo che tu finissi
per contare poi tanto
Non credevo che alla fine
le tue lacrime pesassero così.
Non pensavo che uscendo silenziosamente
dalla mia vita
avresti provocato tanto fragore.
Quella porta chiusa dolcemente
continua a sbattere nel mio cervello.
Non lo avrei mai creduto
e invece ho cominciato a sognarti
e a cercarti in ognuna che incontro.
Chi l’avrebbe mai detto che un giorno
mi sarei innamorato
e del tuo amore
ripudiato e sciupato.


Share |


Poesia scritta il 25/05/2018 - 11:49
Da Francesco Soda
Letta n.272 volte.
Voto:
su 7 votanti


Commenti


Davvero molto sentita bellissima

MARIA ANGELA CAROSIA 11/01/2019 - 13:41

--------------------------------------

Poesia molto intensa. Molto piaciuta..

Francesco Gentile 26/05/2018 - 13:12

--------------------------------------

Spesso si comprende dopo...
Molto bella Francesco

Grazia Giuliani 25/05/2018 - 21:02

--------------------------------------

...è il frastuono del dolore che assorda...anche nel silenzio! Bellissima Francesco. Un abbraccio! Io mi commuovo

Margherita Pisano 25/05/2018 - 20:02

--------------------------------------

Bella, il senso di vuoto per un amore finito...

Marianna Santini 25/05/2018 - 13:45

--------------------------------------

si, capita che ci si accorga poi del vuoto, poi, non prima

molto bella, Francesco


laisa azzurra 25/05/2018 - 13:43

--------------------------------------

Poesia molto interessante. Il fragore che la donna emette uscendo dalla tua vita appare leggero, lieve, quasi impercettibile per lei. Per te un macigno insostenibile.

Alessandro Pellei 25/05/2018 - 13:20

--------------------------------------


Inserisci il tuo commento


Per inserire un commento e per VOTARE devi collegarti alla tua area privata.



Area Privata
Nome :

Password :


Hai perso la password?